Italia


FIRTALKS: BORTOLAMI, GHIRALDINI E LE REGOLE SPERIMENTALI PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 04 Giugno 2020 13:10

filtalksbortoghiraRoma - La sesta puntata dei FIRTalks, in onda venerdì 5 giugno su Facebook e Youtube FIR, si concentra su uno dei temi più sentiti e attuali per la comunità rugbistica italiana.

Le proposte di modifiche temporanee e sperimentali al regolamento avanzata da World Rugby come ulteriore misura di contenimento alla pandemia da COVID-19 hanno suscitato più di un timore tra appassionati e addetti ai lavori del Gioco.

La discrezionalità delle singole Federazioni nell’applicarle e il richiamo dell’organo internazionale alla loro modularità, peraltro circoscritta ad eventuali manifestazioni domestiche e non estesa alla scena dei test-match ed al rugby d’elite in generale, non hanno placato il dibattito.

Ecco allora che, per fare chiarezza, l’appuntamento con il FIRTalks settimanale vede l’intervento di due ospiti d’eccezione, direttamente coinvolti nel gruppo di lavoro di World Rugby che ha sviluppato le regole sperimentali: Marco Bortolami e Leonardo Ghiraldini, due capitani Azzurri e due leggendo dell’Italrugby del terzo millennio, saranno ospiti dello studio virtuale di FIR per analizzare le regole, contestualizzarle al momento storico e rispondere alle domande di Club, tecnici e semplici appassionati sul futuro che aspetta lo sport. 

 

 
MBANDA' NOMINATO CAVALIERE DELLA REPUBBLICA DAL PRESIDENTE MATTARELLA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 03 Giugno 2020 14:31

 

 

mbandà testmatch 2019Roma - La Federazione Italiana Rugby prende atto con orgoglio della nomina a Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana di Maxime Mbanda , flanker della Nazionale Italiana Rugby e delle Zebre Rugby Club, in riconoscimento del servizio volontario svolto, in accordo con la propria franchigia di appartenenza, sulle ambulanze della Croce Gialla di Parma durante la pandemia da COVID-19.

“In un momento di grave difficoltà per il Paese e per il rugby italiano - ha dichiarato il Presidente della FIR, Alfredo Gavazzi - Maxime Mbandà  ha incarnato in modo concreto i valori fondanti del nostro sport, mettendosi al servizio della società civile ed anteponendo il bene comune alla propria salute e al proprio status di atleta di alto livello. Tutto il movimento italiano gli è grato per il suo incredibile e disinteressato contributo al Paese, una gratitudine che il Presidente della Repubblica ha così efficacemente espresso nel conferimento dell’Ordine al Merito, e per aver ispirato rugbiste e rugbisti di tutte le età a seguire il suo esempio”

Leggi tutto...
 
ITALRUGBY, TRONCON: "ENTUSIASTA DI TORNARE A LAVORARE IN AZZURRO" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 03 Giugno 2020 13:05

 

troncon zebreRoma – Presentato ufficialmente in videoconferenza via web – nella mattinata odierna – lo staff della Nazionale Italiana Rugby.

Franco Smith – confermato come Capo Allenatore dell’Italrugby – potrà contare sulla collaborazione di nuovi innesti come Alessandro Troncon – al rientro nello staff della Nazionale Maggiore dopo l’esperienza con Nick Mallett – che allenerà il reparto dei trequarti, Corrado Pilat (che allenerà le skills) e Quintin Kruger che seguirà la preparazione atletica insieme a Giovanni Sanguin.

“Le mie esperienze precedenti – ha esordito Alessandro Troncon – mi hanno fatto crescere come uomo e come tecnico. Con l’Under 20 ho avuto una maturazione importante che mi ha permesso di svolgere al meglio il lavoro seguente con le Zebre dove ho avuto un approccio quotidiano con i giocatori. L’entusiasmo di tornare a lavorare per i colori azzurri è alto. Con Franco Smith abbiamo avuto contatti telefonici costanti per lavorare al meglio a distanza.

Gli fa eco Corrado Pilat, nuovo allenatore delle skills: “Sono felicissimo di far parte di questo gruppo di lavoro. Le skills sono una parte fondamentale del rugby moderno e hanno bisogno di essere seguite con attenzione. Spero di dare il mio apporto alla crescita della squadra. E’ un percorso molto interessante e non vedo l’ora di andare in raduno”.

Entusiasta della nuova avventura anche Quintin Kruger: “E’ un privilegio poter lavorare con la Nazionale Italiana. Ho lavorato con Franco Smith in Sudafrica e sono felice che la fiducia nel mio lavoro sia stata confermata. Spero di poter conoscere dal vivo quanto prima anche gli altri componenti dello staff e iniziare a lavorare insieme verso i nostri obiettivi”.

 

 
RELIVE: ROMA 5 FEBBRAIO 2000, DEBUTTO VINCENTE NEL 6 NAZIONI PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 28 Maggio 2020 12:54

 

italiascoziadebuttoRoma - Puntata conclusiva di “Relive, le partite della nostra storia”, la rubrica che nelle settimane del lockdown ha ripercorso vittorie e partite indimenticabili della storia azzurra recente.

Con la pubblicazione del protocollo per la ripresa degli allenamenti, al centro del FIRTalks di mercoledì 27, il rugby italiano può riprendere a guardare al futuro. Ma c’è tempo per un ultimo viaggio sulla macchina del tempo per tornare al 5 febbraio del 2000, al Flaminio di Roma, per rivivere la prima volta dell’Italrugby nel Torneo.

Nella Capitale arriva la Scozia, vincitrice dell’ultimo 5 Nazioni, per la sfida che inaugura il nuovo millennio e il nuovo format del più antico e prestigioso appuntamento del rugby internazionale, e l’Italia si fa trovare pronta: 29 punti di Diego Dominguez, la meta di Giampiero De Carli, l’esultanza finale di capitan Troncon, il sacrificio di Massimo Giovanelli che quel giorno subisce un infortunio alla retina che ne interromperà la carriera sono solo alcuni flash di un pomeriggio entrato di diritto nell’epos del rugby italiano.

Leggi tutto...
 
91 ANNI DAL DEBUTTO AZZURRO SULLA SCENA INTERNAZIONALE PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 20 Maggio 2020 10:34

primamagliaazzurraRIAPRE LA SEDE FEDERALE DI ROMA DOPO IL LOCKDOWN PER COVID-19

Roma - Il 20 maggio 1929 la Nazionale Italiana Rugby scendeva in campo, a Barcellona, affrontando la Spagna nel primo test-match della propria storia.

Novantuno anni dopo, simbolicamente, la sede della Federazione Italiana Rugby torna ad accogliere i primi dipendenti federali, al rientro in ufficio dopo aver operato in smart-working nelle scorse settimane in coincidenza con il lockdown per la pandemia da COVID-19.

Per celebrare il compleanno della maglia azzurra, i canali social della FIR offrono oggi una visita virtuale al Museo del Rugby di Artena: Corrado Mattoccia, curatore della struttura che ospita maglie e cimeli provenienti da tutto il pianeta ovale, ci porta alla scoperta della maglia di Uberto Modonesi, mediano di mischia della prima nazionale italiana a scendere in campo. 

 

 




 


Pagina 10 di 459
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito