Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

News
News


COPPA ITALIA, GIRONE 1: IL VALSUGANA VOLA IN FINALE PDF Print E-mail
Campionati
Sunday, 13 January 2019 17:28
There are no translations available.

 

valsu capitanoRoma – Arriva il primo verdetto nel Girone 1 della Coppa Italia. Con un turno di anticipo il Valsugana Rugby Padova, vincente in casa del San Donà, al primo anno TOP12 strappa il pass per la finale.

Gara in salita per gli ospiti che al 7’ vanno in svantaggio con la meta di Bertetti. La partita è molto equilibrata e al 31’ arriva il controsorpasso con la meta di Pivetta trasformata da Roden, ma Crisantemo last minute riesce ad impattare il parziale sul 10-10. Secondo tempo di marca padovana con Roden e Gritti che ipotecano il successo. La meta finale di Owen vale solo ai fini statistici.

Partita al cardiopalma a Mogliano dove i padroni di casa chiudono il primo tempo sul 14-13. Il tira e molla avviato dal fischio d’inizio prosegue per tutto l’arco del match, fino al minuto 80 quando Delorenzi last minute trova la meta che vale il successo per gli uomini di Cavinato e nega al Verona una vittoria che avrebbe concesso agli scaligeri di lottare fino all’ultima giornata per il pass per la finale.

Il Valsugana, neopromossa nel massimo campionato italiano di rugby, accede alla finale di Coppa Italia in calendario il weekend 30-31 marzo in campo neutro, grazie alla differenza di punti attiva/passiva (+3) negli scontri diretti con il Verona Rugby che, allo stato attuale, potenzialmente potrebbe raggiungere i padovani in classifica nel prossimo turno di Coppa Italia.

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DELLA COPPA ITALIA

San Donà di Piave, Stadio “Pacifici” – Domenica 13.01.2019

Coppa Italia, V giornata

Lafert San Donà v Valsugana Rugby Padova 15-20 (10-10)

Marcatori: p.t. 7’ m. Bertetti (5-0), 13’ c.p. Roden (5-3), 31’ m. Pivetta tr. Roden (5-10), 40’ m. Crisantemo (10-10); s.t. 44’ c.p. Roden (10-13), 73’ m. Gritti tr. Roden (10-20), 81’ m. Owen (15-20)

Lafert San Donà: Owen; Petrozzi, Iovu, Bertetti (70’ Reeves), Crisantemo; Gentili, Balzi (75’ Schiabel); Bacchin G (cap) (85’ Crosato), Menconi (60’ Dal Sie), Spadola (41’ Dalla Pria); Stander, Riedo (75’ Sutto); Ros (60’ Cegie), Nicotera, Pasqual (60’ Ceccato).

All. Green

Valsugana Rugby Padova: Roden; Lisciani (21’ Rigutti), Beraldin (63’ Dell’Antonio), Gritti, Paluello; Citton (70’ Giacon), Tomaselli (7’ Scapin); Ferraresi, Sironi (82’ Pivetta), Sturaro; Turcato; Scapin (72’ Cardo); Swanepoel (70’ Paparone), Pivetta (cap) (72’ Giulian), Varise (48’ Michielotto).

All. Roux

Arb. Federico Vedovelli (Sondrio)

AA1 Elia Rizzo (Ferrara), AA2 Gianmarco Toneatto (Udine)

Quarto Uomo: Lorenzo Bruno (Udine)

Calciatori: Gentili (Lafert San Donà) 0/3, Roden (Valsugana Rugby Padova) 4/4

Note: giornata fredda e soleggiata, con circa 8 gradi e vento assente, terreno in perfette condizioni. Presenti 176 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 1; Valsugana Rugby Padova 4

Man of the Match: Sironi (Valsugana Rugby Padova)


 Mogliano Veneto – Stadio “Maurizio Quaggia” - domenica 13 gennaio 2019

Coppa Italia, V giornata

Mogliano Rugby 1969 v Verona Rugby 29 – 28 (14 - 13)

Marcatori: p.t. 16' m. Zanatta, tr. Gubana (7-0); 20' c.p. Mckinney (7-3); 23' m. Geronazzo, tr. Mckinney (7-10); 34' m. Toai Key, tr. Gubana (14-10); 40' c.p. Mckinney (14-13); s.t. 43' m. Rossi (14-18); 48' c.p. Mckinney (14-21); 51' m. Baldino (19-21); 57' m. Pavan(24-21); 61' m. Spinelli, tr. Mortali (24-28); 80' m. Delorenzi (29-28).

Mogliano Rugby 1969: Da Re; Gallimberti (52' Guarducci), Scagnolari, Zanatta, Pavan; Marin, Gubana; Finotto, Carraretto (52' Caila), Vizzotto (67' Di Roberto); Baldino (Cap.), Delorenzi; Cincotto (52' Michelini), Toai Key (55' Ferraro), Di Roberto (52' Buonfiglio)

all. Cavinato

Verona Rugby: Cruciani T. (63' Cruciani M.); Buondonno (63' Conor), Zanon, Mortali, Geronazzo; Mckinney (52' Contri), Cruciani M. (58' Viviani); Salvetti (Cap.) (72' Riccioli), Rossi (46' Zago), Spinelli; Signore, GroEnewald; Girelli (52' Cittadini), Delfino (72' Silvestri), Furia (58' D'Agostino)

all. Doorey

Arb. Gabriel Chirnoaga (Roma)

AA1 Emanuele Tomò (Roma), AA2 Federico Boraso (Rovigo)

Quarto Uomo: Marco Borraccetti (Forlì)

Cartellini: 62' rosso a Buonfiglio (Mogliano Rugby 1969)

Calciatori: Gubana (Mogliano Rugby 1969) 2/5; Mckinney (Verona Rugby) 4/5, Mortali (Verona Rugby) 1/1

Note: Pomeriggio freddo, terreno di gioco in buone condizioni, circa 400 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 5; Verona Rugby 1

Man of the match: McKinney (Verona Rugby)

 

 
COPPA ITALIA, GIRONE 2: VIADANA PAREGGIA A FIRENZE, IL VALORUGBY VOLA IN TESTA PDF Print E-mail
Campionati
Saturday, 12 January 2019 18:27
There are no translations available.

mordacciRoma – Cambio in vetta al Girone 2 della Coppa Italia dove il Valorugby sale al primo posto dopo la rotonda vittoria per 71-7 contro la Lazio.

Gara senza storia che già al termine della prima frazione si è conclusa sul 28-0 in favore dei padroni di casa con ben tre mete di Costella. Nella ripresa la squadra di Manghi dilaga e la meta di Di Giulio trasformata da Ceballos vale soltanto ai fini statistici.

Read more...
 
COPPA ITALIA, IL SAN DONA' A CACCIA DI PUNTI PER SPERARE NEL PASSAGGIO DEL TURNO PDF Print E-mail
Campionati
Saturday, 12 January 2019 17:22
There are no translations available.

derbyshireDomenica 13 gennaio il Lafert San Donà incontrerà nella quinta giornata di Coppa Italia il Valsugana Rugby, con kick off anticipato alle 14 per lasciare spazio poi alle 16 alla squadra cadetta impegnata nell’ultima partita della prima fase del campionato di Serie C1.

“Stiamo vivendo una fase delicata e difficile del nostro percorso in TOP12” ammette il ds Dartora “ma sono convinto che la squadra scenderà in campo lucida, decisa, unita e determinata. Spero che queste due partite che abbiamo davanti diano modo alla squadra di recuperare, schiarirsi le idee, ritrovare il suo gioco, per riprendere il campionato fra 15 giorni più carica e decisa a recuperare i punti persi nel girone di andata del campionato”.

A supporto del pacchetto di mischia il club biancoceleste ha ingaggiato un nuovo giocatore, Alessio Ceglie, sandonatese classe 1988 (nato a Venezia il 1/02), 185cm x 100kg, che ricoprirà il ruolo di pilone destro. Ceglie è cresciuto rugbisticamente nel vivaio sandonatese, fino ai 20 anni infatti ha giocato con la maglia biancoceleste, esordendo in prima squadra nel campionato di serie A ai tempi dell’allenatore Eugenio Eugenio (2006). Successivamente ha lasciato le rive del Piave per giocare con il Venezia Mestre, il Rovigo, il Mogliano, e, nelle ultime quattro stagioni, con le Fiamme Oro di Roma.

Questa la probabile formazione biancoceleste:

Owen; Iovu, Crisantemo, Bertetti, Petrozzi; Gentili, Balzi; Derbyshire (cap), Bacchin G, Menconi; Stander, Riedo; Ros Nicotera, Pasqual.

A disposizione: Ceccato, Dal Sie, Thwala, Sutto, Ceglie, Reeves, Falsaperla.

 


Page 7 of 707

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14

ticketing2018

shop-fir-2018

banner live TOP12 neg

banner sitofederugby

banner_pdf

eccellenza_news

european rugby14

challenge cup

Rss Mobile

feed-image Feed Entries
 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito