News


MAURIZIO VANCINI DESIGNATO COME CITING COMMISSIONER NELLA FINALE DI GUINNESS PRO14 PDF Stampa E-mail
Campionati
Lunedì 20 Maggio 2019 17:42

 

vancini maurizio cnarRoma – Il board del Guinness PRO14, riconoscendo le capacità del gruppo dei Citing Commissioner del C.N.A.R, ha designato Maurizio Vancini come Citing Commissioner della finale 2018/19 tra Glagow Warriors e Leinster in calendario domenica 25 maggio alle 18.30 al Celtic Park di Glasgow, match che sarà diretto dal fischietto gallese Nigel Owens.

Già in passato Presidente del C.N.A.R., Vancini per oltre due decenni è stato figura di rilievo del panorama arbitrale del movimento rugbistico italiano. Quella di Glasgow per lui sarà la settima finale internazionale nel ruolo di Citing Commissioner, di cui le ultime due arbitrate proprio da Nigel Owens nel 2014 – con il successo del Leinster sui Glasgow Warriors per 34-12 – e nel 2016 nella finale vinta da Connacht 20-10 contro il Leinster.

 

 
SERIE A, SERIE A FEMMINILE, SERIE B E U18: I RISULTATI DELLA GIORNATA ODIERNA PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 19 Maggio 2019 18:04

 

Roma – Sarà l’Accademia Nazionale Ivan Francescato la quarta squadra che proseguirà la corsa verso la finale play-off di Serie A che metterà in palio due posti nel Peroni TOP12 nella stagione 2019/20. Partita combattuta e spettacolare quella di Catania dove gli ospiti si sono imposti 38-33 chiudendo a punteggio pieno a quota 10 il mini girone barrage.

Bingo Family Amatori Catania v Accademia Nazionale Ivan Francescato 33-38 (2-5)

Questa la classifica finale:
Accademia Nazionale Ivan Francescato 10 punti
Rugby Noceto 6
Bingo Family Amatori Catania 2
 
Questo il quadro completo delle Semifinali (andata 26 maggio, ritorno 2 giugno)
Accademia Nazionale Ivan Francescato v Sitav Rugby Lyons
Unione Rugby Capitolina v Rugby Colorno
Finale in calendario il 9 giugno.
 
Il tabellino della partita è stato redatto dall'addetto stampa della società di casa
 

Catania, Stadio Cittadella di Catania - Domenica 28 aprile 2019

Serie A, Barrage play off

Bingo Family Amatori Catania v Accademia I Francescana 33-38 (12-31)

Marcatori: Nel pt - 2’ m. Lai; 11’ m. Bienintesi; 13’ m. Mastandrea, tr. Garbisi; 17’ m. Lai, tr. Garbisi; 19’ Gemma, tr. Garbisi; 24’ m. Mazzoleni, tr. Madero; 27’ m. Sapuppo. Nel st - 51’ m. Giammario, tr. Madero; 60’ m. Maurizi, tr. Bienintesi; 69’ m. Sapuppo, tr. Madero; 74’ m. Guglielmino, tr. Madero

Amatori: Mistretta (68’ Lipera), Hliwa, D’Aleo (39’ Florio A.), Mammana (40’ Giarlotta), Giustolisi, Cosentino (55’ Guglielmino), Matuk, Sapuppo S., Smiroldo (40’ Giammario), Madero, Lucignano (18’ Bognanni), Mazzoleni, Camino (61’ Ardito), Greco (40’ Calamaro), Borina.

All: Vittorio - Costantino.

Accademia: Gemma (50’ Franceschetto), Taddia (55’ Petrozzi), Florio S. (68’ Drudi), Stoian, Zambonin, Zecchini, Zuliani (57’ Ruggeri), Maurizi, Jelic, Garbisi (40’ Zaride), Lai, Mori (40’ Batista), Moscardi, Mastandrea (45’ Bonanni), Bienintesi. A disp: Lawrence. All: Moretti.

Arbitro: Manuel Bottino di Cosenza

AA1: Gabriel Chirnoaga (RO). AA2: Maurizio Costantino (ME).

4º uomo: Paolo Schilirò (CT).

Cartellini: ammoniti Borina e Taddia 42’, Mazzoleni 79’

Calciatori: Madero 4/6; Garbisi 3/5; Bienintesi 1/1.

Note: cielo sereno, 24º, 300 spettatori c.ca

Punti conquistati in classifica: 2/5

Man of the Match: Lai


In un incontro molto equilibrato valido per il terzo turno del mini girone per il Barrage play-out di Serie A il Rangers Rugby Vicenza ha battuto – con bonus offensivo – 25-20 il Primavera Rugby che retrocede in Serie B. Ai romani, che hanno concluso il girone a pari punti con i veneti, resta sfavorevole lo scontro diretto che li condanna alla retrocessione.

Questa la classifica finale:
TKGroup Rugby Torino 6
Rangers Rugby Vicenza 5
Primavera Rugby 5
 
Rangers Rugby Vicenza v Primavera Rugby 25-20 (5-1)
 
Il tabellino della partita è stato redatto dall'addetto stampa della società di casa
 

Vicenza, “Rugby Arena” – Domenica 19 maggio 2019 – Playout Serie A

Rangers Rugby Vicenza – Primavera Rugby Roma 25-20 (pt 3-10) mete 4-2

Marcatori: 5’ meta Merendino tr. Salvemme 0-7, 8’ cp Cipriani 3-7, 27’ cp Salvemme 3-10, 5’st meta Fraser 8-10, 8’st meta Salvemme tr Salvemme 8-17, 13’st meta Gastaldo tr Cipriani 15-17, 24’st meta Piantella 20-17, 30’st cp Salvemme 20-20, 35’st meta Torregiani 25-20

Rangers Rugby Vicenza: Lopresti, Gallinaro, Gastaldo, Fraser, Meneguzzo, King, Cipriani, Piantella, Santinello ©, Peron, Stanica (23’ Torregiani), Nicoli (1’st Trevisan), Messina (25’ Furegon), Franchetti, Cenghialta (20’st Morselli). A disposizione: Carta, Di Gioia, Montenegro, Doria All: Roberto Rampazzo

Primavera Rugby Roma: Montemauri, Merendino, Marocchi, Salvemme, Martelletti, Alegiani, Condemi (25’st Ventola), Callori di Vignale Vittorio, Falcini, Callori di Vignale Simone (30’st Gasperini Zacco), Costureri, Serini (24’st Lavini), Belcastro (18’st Venuti), Gabbuti (24’st Venturoli), Serafino (15’st Sbarigia). A disposizione: Borsetti All. Emanuele Leonardi

Arbitro: Andrea Piardi (BS)

AA1: Gnecchi AA2: Boaretto 4°Uomo: Lazzarini

Cartellini: -

Calciatori: Cipriani (Rangers Rugby Vicenza) 2/4; Salvemme (Primavera) 3/6

Man Of The Match: Giovanni Cipriani (Rangers Rugby Vicenza)

Note: Pioggia durante il primo tempo, terreno lento ma in ottime condizioni, 400 spettatori.

Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 5, Primavera Rugby Roma 1


Nei Barrage del Campionato Italiano Femminile rotonda vittoria per l’Iniziative Rugby Villorba che si impone 129-0 sul Rugby Bologna 1928. La squadra di Sara Barattin e Manuela Furlan affronterà nella semifinale – in gara unica – l’Unione Rugby Capitolina il prossimo 26 maggio a Roma. La seconda semifinale sarà un replay della finale Scudetto dello scorso anno: le campionesse in carica del Rugby Colorno, grazie alla vittoria per 49-3 in casa del Cus Ferrara, strappano il pass per la semifinale dove troveranno il Valsugana Rugby Padova. Gara in calendario a Padova il 26 maggio. Nei barrage validi per il ranking finale nel campionato attuale – utili al fine di determinare il posizionamento delle squadre in vista della rivisitazione della formula nella stagione 2019/20 – la Benetton Treviso ha espugnato 35-10 il campo delle Rugby Belve Neroverdi, mentre il Cus Torino ha superato 64-5 le Donne Etrusche.

Iniziative Rugby Villorba v Rugby Bologna 1928 129-0 (5-0)
Cus Ferrara v Rugby Colorno 3-49 (0-5)
Rugby Belve Neroverdi v Benetton Treviso 10-35 (0-5)
Cus Torino v Donne Etrusche 64-5 (5-0)
 
Questo il quadro delle Semifinali per la lotta al titolo della Serie A Femminile, in calendario domenica 26 maggio in gara unica:
Valsugana Rugby Padova v Rugby Colorno
Unione Rugby Capitolina v Iniziative Rugby Villorba

Nel Campionato italiano di Serie B il Civitavecchia ha superato 45-24 il Reno Rugby Bologna nel recupero della 21/a giornata ottenendo il pass per lo spareggio contro il Romagna RFC che varrà un posto in Serie A. Retrocedono in Serie C i bolognesi. Nello spareggio per non retrocedere, nel Girone 3 il Cus Ferrara batte 20-13 il Rugby Riviera conquistando la permanenza in Serie B, con retrocessione in Serie c del Rugby Riviera.

Reno Rugby Bologna v Civitavecchia R. Centumcellae 24-45 (0-5)
Cus Ferrara v Rugby Riviera 1975 20-13 (4-1)
 

Nella quarta giornata del Campionato Italiano U18 nel Girone 1 il Rugby Milano supera 13-10 il Kawasaki Robot Calvisano, mentre l’Argos Petrarca Rugby si impone 21-13 in casa del Benetton Rugby. Nel Girone 2 netta vittoria per 41-0 dell’Unione Rugby Capitolina contro il Roma Legio Invicta XV, mentre  I Medicei battono 31-10 la Lazio

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO U18

Rugby Milano v Kawasaki Robot Calvisano 13-10 (4-1)
Benetton Rugby v Argos Petrarca Rugby 13-21 (0-4)
Unione Rugby Capitolina v Roma Legio Invicta XV 41-0 (5-0)
Toscana Aeroporti I Medicei v S.S. Lazio Rugby 1927 31-10 (5-0)

 

 
FESTE DEL RUGBY 2019, FIR VA IN META AD ANCONA INSIEME A POLFER E ANSF PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 19 Maggio 2019 13:18

feste rugby 2019 bambiniAncona – Tempo instabile, un cielo plumbeo nella prima parte mattinata con un sole caldo hanno fatto da contorno alla seconda ed ultima giornata dell’edizione 2019 delle Feste del Rugby. Circa 1600 giovani atleti, provenienti da tutte le regioni italiane, si sono sfidati sui campi presenti nella zona antistante il Palaindoor di Ancona sotto lo sguardo attento degli educatori presenti.

Testimonial d’eccezione dell’evento nel capoluogo marchigiano, organizzato in totale sinergia tra FIR, Polfer e ANSF, è stato Marco Fuser, seconda linea del Benetton Rugby inserito nella preliminary squad dell’Italrugby in vista della preparazione estiva per la Rugby World World Cup in Giappone: “Quando ero bambino, a Villorba, Alessandro Troncon partecipò ad un nostro allenamento e per me e tutti i miei compagni fu un’emozione grandissima poter avere l’opportunità di confrontarsi con un giocatore della Nazionale Italiana Rugby, uno dei più grandi. Queste giornate fanno bene alla promozione del nostro sport e io come tutti i giocatori che saranno convocati nell’Italrugby abbiamo una grande responsabilità di essere da esempio per tutti questi ragazzi. Far sentire il nostro sostegno e la nostra presenza in questi eventi, oltre a essere un piacere, è molto importante. Inoltre, unire la promozione dei valori del rugby alla cultura del rispetto delle norme in ambito ferroviario dona un valore aggiunto a queste giornate” ha dichiarato la seconda linea azzurra.

“Conoscevo il mondo del rugby da spettatore, ma vivere una giornata dall’interno è stata una emozione indescrivibile. I valori dello sport, e in particolare della palla ovale, si sposano in maniera perfetta con la promozione del rispetto delle regole in materia di sicurezza ferroviaria. Il terzo tempo, aggiungo, assume una funzione anche sociale. Il sostegno in ogni ambito è fondamentale e nel nostro mestiere è importantissimo” ha dichiarato Vincenzo Macrì, Dirigente del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, Umbria e Abruzzo.

Leggi tutto...
 


Pagina 10 di 733

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito