Slide


IL PETRARCA PADOVA E' CAMPIONE D'ITALIA 2018 PDF Stampa E-mail
Slide
Sabato 19 Maggio 2018 18:58

 

petrarcampione

 

 

Padova – Sette anni dopo l’ultimo titolo il Petrarca Padova torna a laurearsi Campione d’Italia superando 19-11 i campioni uscenti del Patarò Calvisano: il tredicesimo scudetto nella storia dello storico Club biancoscudato arriva, per la prima volta nella storia dei play-off, davanti al pubblico di casa, di fronte agli oltre seimilacinquecento spettatori accorsi a sostenere questo pomeriggio il XV guidato da Andrea Marcato.

Per il giovane tecnico del Petrarca, alla prima stagione sulla panchina del Club che lo lanciò come giocatore verso la maglia azzurra, il titolo arriva in fondo a una stagione che ha visto i veneti chiudere al primo posto la stagione regolare e dominare la doppia semifinale contro le Fiamme Oro, ma anche in fondo a ottanta minuti tutt’altro che semplici, in cui l’esperienza del Patarò Calvisano ha tenuto la partita in bilico sino agli ultimi dieci minuti conclusivi.

A decidere la sfida che assegna il titolo di Campione d’Italia numero ottantotto, mettendo la parola fine al tentativo del Calvisano di riagguantare una partita che il Petrarca sembrava aver chiuso in avvio di ripresa (13-0 di parziale dopo la meta dell’ala Rossi in apertura di ripresa), un drop dell’apertura padovana Menniti-Ippolito alla mezzora della ripresa: il numero dieci petrarchino, autore di quattordici dei diciannove punti, spegne con il secondo calcio di rimbalzo di giornata le velleità di rimonta dei bresciani, consegnando al Petrarca il titolo di Campione d’Italia 2018.


Questo il tabellino della Finale scudetto 2018

Padova, Stadio Plebiscito – sabato 19 maggio
Eccellenza, Finale
Petrarca Padova v Patarò Calvisano 19-11

Marcatori: p.t. 21’ drop Menniti-Ippolito (3-0); 31’ cp. Menniti-Ippolito (6-0); s.t. 1’ m. Rossi tr. Menniti-Ippolito (13-0); 12’ cp. Novillo (13-3); 20’ m. Pettinelli (13-8); 23’ cp. Menniti-Ippolito (16-8); 28’ cp. Novillo (16-11); 31’ drop Menniti-Ippolito (19-11)
Petrarca Padova: Ragusi (32’ st. Rizzi); Capraro, Riera, Bettin, Rossi; Menniti-Ippolito, Su’a (13’ st. Francescato); Trotta, Lamaro, Conforti (17’ st. Nostran); Saccardo (cap., 21’ st. Michieletto), Cannone (16’ st. Gerosa); Rossetto (10’ st. Scarsini), Santamaria (21’ st. Delfino), Borean (16’ st. Acosta)
all. Marcato
Patarò Calvisano: Tuimavave; Balocchi, Chiesa (38’ pt. Dal Zilio), Mortali (38’ st. Susio), De Santis; Novillo, Semenzato (10’ st. Casilio); Tuivaiti, Zdrilich (21’ st. Archetti), Pettinelli; Andreotti (35’ st. D’Onofrio), Cavalieri; Zilocchi (31’ st. Biancotti), Morelli (cap, 22’ st. Giovanchelli), Fischetti (35’ st. Rimpelli)
all. Brunello
arb. Liperini
Cartellini: 5’ st. giallo Cannone (Petrarca Padova)
Note: terreno in ottime condizioni. 6500 spettatori circa
Man of the Match: Mennini-Ippolito (Petrarca Padova)
Calciatori: Menniti-Ippolito (Petrarca Padova) 3/3; Novillo (Calvisano) 2/3

 

 

 
MICHELE LAMARO MVP DELL’ECCELLENZA 2017/18 PDF Stampa E-mail
Slide
Venerdì 18 Maggio 2018 12:29

 

lamaro2 

E' Michele Lamaro l'MVP dell'edizione 2017/18 del Campionato Italiano di Eccellenza. Terza linea del Petrarca Padova, succede al compagno di squadra e di reparto Federico Conforti  nell'albo d'oro dei migliori giocatori del massimo campionato italiano.

Autore di una stagione da protagonista sia nel massimo campionato nazionale che sulla scena mondiale, Lamaro è il Capitano della Nazionale Italiana U20 che, nelle prossime settimane, sarà impegnata nel World Rugby U20 Championship in Francia, affrontando Scozia, Inghilterra e Argentina nella fase a gironi.

Leggi tutto...
 
ITALIA, IN AUTUNNO UN QUARTO TEST-MATCH A CHICAGO PDF Stampa E-mail
Slide
Martedì 15 Maggio 2018 14:09

627x328B preview

IL 3 NOVEMBRE LA NAZIONALE DEBUTTA AL SOLDIER FIELD CON L’IRLANDA

Chicago – La stagione 2018/19 della Nazionale Italiana Rugby prenderà il via sabato 3 novembre al Soldier Field di Chicago, storico campo di casa della franchigia di NFL dei Bears, con un test-match che metterà di fronte gli Azzurri di Conor O’Shea all’Irlanda, dominatrice del NatWest 6 Nazioni 2018.

Il test che segnerà il debutto stagionale dell’Italrugby si inserisce all’interno di un trittico di incontri che si svolgerà nell’iconico impianto della windy city il 3 novembre e che metterà di fronte dapprima la Nazionale Femminile statunitense alle Black Ferns neoezelandesi campioni del mondo, culminerà con la sfida tra Irlanda e Italia per poi concludersi con la partita tra gli Stati Uniti e i New Zealand Maori.

Leggi tutto...
 
VALSUGANA E VERONA PROMOSSE IN ECCELLENZA PDF Stampa E-mail
Slide
Domenica 13 Maggio 2018 16:35

 

verona-rugby-valsugana-2Roma – La Serie A emette i propri verdetti di fine stagione, con il turno di ritorno delle semifinali della seconda divisione che promuovono in Eccellenza il Verona Rugby e il Valsugana Rugby, completando così la rosa delle dodici squadre che nel 2018/19 si contenderanno l’ottantanovesimo scudetto.

A Piacenza, i Sitav Lyons padroni di casa si fanno sorprendere dall’emergente Verona Rugby, fermato la settimana passata in Veneto sul 23-17, in fondo a ottanta minuti tiratissimi: finisce 3-13 e gli scaligeri, negando il punto di bonus difensivo ai padroni di casa, ribaltano il risultato della scorsa settimana, aggiudicandosi per 5-4 la mini-classifica aggregata e strappando il biglietot per la massima serie.

Per i piacentini sfuma il sogno di un immediato ritorno ai vertici del rugby nazionale dopo la retrocessione del 2017.

Pioggia battente nel prepartita e campo pesante a Padova, dove il Valsugana domina il Cus Genova nei primo quaranta minuti, mantenendo possesso e occupazione territoriale e affidandosi spesso e volentieri al piede di Nicola Benetti per ribaltare il 25-17 dell’andata: al giro di boa del primo tempo, con i padovani avanti 19-7, la missione pare già compiuta ma, nella ripresa, gli universitari rientrano in partita accorciando sino al 19-13 che varrebbe il ritorno nella massima serie dopo trentacinque anni. Nelle convulse battute finali, un fuorigioco genovese sulla metà campo consegna sui piedi di Benetti il piazzato del possibile sorpasso e l’ex Fiamme Oro non sbaglia, con la palla che rimbalza sulla traversa prima di superare i pali, mandando per la prima volta nella propria storia il Valsugana nella massima serie per un solo punto di vantaggio nei due incontri

Domenica 27 maggio, la serie cadetta vivrà l’ultimo atto del 2017/18 con la Finale che allo Stadio “Mirabello” metterà di fronte le due squadre neopromosse in Eccellenza: in palio il titolo di Campione d’Italia di categoria, la ciliegina che Verona o Valsugana potranno centrare per impreziosire una stagione, in ogni caso, da ricordare per entrambe.

Di seguito i tabellini delle due semifinali di ritorno:

Padova, Valsugana Rugby Club – domenica 13 maggio
Serie A, semifinale di ritorno
Valsugana Rugby v Cus Genova 22-13
Marcatori: p.t.  4’ cp. Benetti (3-0); 11’ cp. Benetti (6-0); 15’ m. Mills tr. Sandri (6-7); 32’ m. Lastra-Masotti tr. Benetti (13-7); 37’ cp. Benetti (16-7); 40’ cp. Benetti (19-7); s.t. 5’ cp. Sandri (19-10); 24’ cp. Sandri (19-13); 38’ cp. Benetti (22-13)
Valsugana Rugby: Paluello; Lisciani, Dell’Antonio, Calderan, Beraldin; Sartor, Benetti; Girardi (26’ st. Caldon), Rizzo (5’ st. Giacon), Maso (32’ st. Ferraresi); Sironi, Liut; Varise (11’ st. Paparone), Pivetta (cap), Lastra-Masotti (36’ st. Sanavia)
all. Roux
Cus Genova: Borzone; Salerno, Sandri, Ricca, Papini; Zini, Garaventa; Mills, Baldelli (14’ st. Ciranni), Imperiale F. (cap); Torchia (9’ st. Imperiale P.), Taylor; Cavallero (6’ st. Barry), Perini, Cattaneo (29’ st. Ghiglione)
all. Askew
arb. Mitrea
Cartellini: 5’ st. giallo Calderan (Valsugana)
Punteggio acquisito in classifica: 4-0
andata: Cus Genova v Valsugana Padova 25-17 (4-0)
Classifica aggregata: Valsugana Padova 4; Cus Genova 4
Promossa: Valsugana Rugby per differenza punti

Piacenza, Stadio “Beltrametti” – domenica 13 maggio
Serie A, semifinale di ritorno
Sitav Lyons Piacenza v Verona Rugby 3-13
Marcatorip.t. 21’ m. Artuso tr. McKinney (0-7) , 27’ cp. McKinney (0-10), 33’ cp. Guillomot (3-10); s.t. 10’ cp. McKinney (3-13)
Sitav Rugby Lyons: Thrower; Via G. (35’ st. Conti), Forte, Subacchi, Bruno; Guillomot, Gherardi (5’ st. Via A.); Masselli, Cissè, Bance (29’ st. Benelli); Pedrazzani (25’ st. Merli), Tveraga (25’ st. Tarantini); Rapone (33’ st. Salerno), Rollero (18’-22’, 26’- 33’ p.t., 1’ st. Vaghini), Grassotti (33’ st. Vitiello). 
All. Orlandi
Verona Rugby: Conor; Cruciani (33’ pt. Corso, 35’ st. Mariani), Pavan (35’ st. Neethling M.), Quintieri, Beltrame; McKinney, Soffiato (25’ st. Zago); Rossi, Riccioli, Artuso; Cattina (36’ st. Braghi), Montauriol; D’Agostino, Silvestri, Rizzelli (31’ pt. Furia, 20’-28’ st. Forzin, 29’-32’ st. Furia)
All. Zanichelli
arb. Blessano
Punteggio acquisito in classifica: Lyons Piacenza 0; Verona Rugby 4
andata: Verona Rugby v Sitav Lyons Piacenza 17-23 (1-4)
Classifica aggregata:  Verona Rugby 5; Sitav Lyons Piacenza 4
Cartellini: 20’ pt. giallo a Gherardi (Sitav Rugby Lyons), 40’ ­+ 6 giallo a Braghi (Verona Rugby)
Promossa: Verona Rugby

 

 
IL RUGBY ITALIANO PIANGE LA SCOMPARSA DI REBECCA BRAGLIA PDF Stampa E-mail
Slide
Mercoledì 02 Maggio 2018 15:54

 

immagini.quotidiano.netRoma – La Federazione Italiana Rugby e l’intera comunità rugbistica del nostro Paese sono sconvolte e profondamente rattristate dalla scomparsa di Rebecca Braglia, giovane rugbista dell’Amatori Parma Rugby, avvenuta oggi all’Ospedale “Bufalini” di Cesena a seguito di un incidente di gioco verificatosi in un match di Coppa Italia Femminile domenica 29 aprile a Ravenna.

I pensieri e la vicinanza del Presidente Alfredo Gavazzi, del Consiglio Federale, dei dirigenti e dei dipendenti FIR – certi di interpretare i sentimenti di tutti i rugbisti italiani – vanno alla famiglia e agli amici di Rebecca e alla Società Amatori Parma Rugby, toccati da questa immane tragedia.

Leggi tutto...
 


Pagina 23 di 34

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito