Slide


ITALRUGBY, FRANCO SMITH ANNUNCIA IL XV PER LA FRANCIA PDF Stampa E-mail
Slide
Venerdì 07 Febbraio 2020 15:25

formazione italia francia 2020Parigi – Franco Smith, Capo Allenatore dell’Italia, ha ufficializzato la formazione che domenica 9 febbraio alle ore 16 affronterà allo Stade de France di Parigi la Francia nell’incontro valido per la seconda giornata del Guinness Sei Nazioni 2020.  L’incontro sarà trasmesso in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre, e assegnerà per la quattordicesima volta il Trofeo Garibaldi.

Un solo cambio nel XV titolare azzurro rispetto alla gara d’esordio contro il Galles, con Jayden Hayward, alla venticinquesima presenza, che tornerà a vestire la maglia numero 15 di estremo dopo essere partito dalla panchina a Cardiff, con Minozzi spostato all’ala e Bellini a completare il triangolo allargato.

Leggi tutto...
 
COMUNICATO STAMPA SEI NAZIONI PDF Stampa E-mail
Slide
Venerdì 07 Febbraio 2020 11:28

guinnesseinazioniIl Consiglio delle Sei Nazioni ha annunciato oggi un importante accordo strategico per intensificare la collaborazione sportiva e commerciale che si affianca all’attuale coordinamento delle attività relative al Torneo maschile Guinness Sei Nazioni.

A partire dalla prossima stagione oltre al torneo maschile, il Torneo Guinness Sei Nazioni, le sei federazioni procederanno a unificare gli aspetti operativi e i diritti mediatici del Torneo femminile delle Sei Nazioni, del Sei Nazioni Under 20, dei rispettivi Incontri internazionali d’autunno e di altri test match internazionali. 
Le trattative ufficiali per i diritti mediatici nel Regno Unito e in Italia partiranno tra breve, e si estenderanno man mano agli altri territori.
Leggi tutto...
 
FIR E IQUII LANCIANO FANIZE SUI CANALI DEL RUGBY ITALIANO PDF Stampa E-mail
Slide
Giovedì 06 Febbraio 2020 12:37

 

 

fanize
SUBITO IN PALIO UN’ESPERIENZA UNICA IN VISTA DELL’INGHILTERRA

Roma – La Federazione Italiana Rugby, in partnership con la propria digital consulting agency IQUII, ha mosso un nuovo passo verso una più approfondita conoscenza delle centinaia di migliaia di appassionatin che costituiscono la propria fanbase digitale con l’attivazione di Fanize, la piattaforma per lo sviluppo di progetti di engagement del pubblico e di campagne loyalty.

 

Fanize, accessibile sia Federugby.it che dall’applicazione ufficiale FIR per iOS e Android, semplifica il processo di centralizzazione del dato e delle anagrafiche utenti e di arricchimento dei dati, grazie a processi di coinvolgimento e stimolo basati su un algoritmo che comprende il comportamento dell’utente e le diverse azioni effettuate, tanto nel digitale che nel fisico: nessuna dispersione del dato, per un processo di raccolta semplice, ideale per il mondo dello sport.

Leggi tutto...
 
L’ITALDONNE PARTE CON UN SUCCESSO, LE AZZURRE PASSANO A CARDIFF 15-19 PDF Stampa E-mail
Slide
Domenica 02 Febbraio 2020 16:30

 

italdonnevittoriacardiff2020

Cardiff – La Nazionale Italiana Femminile espugna l’Arms Park di Cardiff per 15-19, conquistando quattro punti nel turno inaugurale del Sei Nazioni di categoria.

Giordano e compagne vincono in rimonta, con due mete in cinque minuti nella fase centrale della ripresa che permettono alle Azzurre di  Andrea Di Giandomenico di ribaltare il 10-5 con cui si era conclusa la prima frazione di gioco.

Dopo il 3-3 dell’anno passato a Lecce, la sfida dell’Arms Park regala altri ottanta minuti di battaglia con le gallesi decise a riscattare la sconfitta interna del 2018 al Principality e al quarto minuto le padrone di casa vanno in vantaggio con la numero dieci Wilkins dalla piazzola.

Come prevedibile la gara è all’insegna dell’equilibrio, il Galles non concede spazi ma poco dopo il ventesimo è la tallonatrice azzurra Bettoni finalizza oltre la linea di meta una serie di pick-and-go: l’azione è però viziata da un’ostruzione del numero dieci Rigoni, e le Azzurre devono attendere dieci minuti e una percussione sempre di Bettoni per segnare la meta del vantaggio, cui il Galles ribatte immediatamente con un’iniziativa personale del centro Jones, che elude due tentativi di placcaggio dentro i ventidue e tocca alla bandiera. Wilkins trasforma e si va a riposo sul 10-5.

Nella ripresa l’Italia trova la grinta che ha caratterizzato la passata stagione delle Azzurre, Sara Barattin fa valere tutta la propria esperienza appena prima del quarto d’ora trovando un varco sulla metà campo. Il mediano azzurro è fermato a un passo dalla linea, ma riesce a mettere il pallone a disposizione di Magatti che deve solo toccare in meta vicino ai pali. Sillari questa volta non sbaglia ed è 10-12.

Sull’azione successiva l’Italia risale rapidamente il campo dopo il calcio d’invio gallese, si porta nei ventidue avversari, capitan Giordano ricicla sui cinque per Stefan che resiste a un placcaggio e va a marcare. Sillari centra ancora i pali quando mancano ancora oltre venti minuti. Il Galles accorcia al ventiquattresimo da maul, fallisce la trasformazione ma si riporta comunque sotto break>. L’ultimo quarto d’ora vede le padrone di casa alla ricerca della meta della vittoria, ma la diga difensiva azzurra non concede più punti e Rigoni, a tempo scaduto, può calciare fuori per il 15-19 finale, lo stesso punteggio con cui già una volta, in passato, l’Italdonne aveva conquistato il Galles in quella che, all’epoca, era stata la prima affermazione esterna in terra gallese.

Migliore in campo per le Azzurre il flanker delle Harlequins inglesi Giada Franco.

Cardiff, Arms Park – domenica 2 febbraio
Sei Nazioni Femminile, I giornata
Galles v Italia 15-19
Marcatrici: p.t. 4’ cp. Wilkins (3-0); 33’ m. Bettoni (3-5); 37’ m. Jones H. tr. Wilkins (10-5); s.t. 14’ m. Magatti tr. Sillari (10-12); 19’ s.t. m. Stefan tr. Sillari (10-19); 24’ m. Jones K. (15-19)
Galles: Powell; Joyce, Jones H., Lake, Neumann; Wilkins, Bevan (34’ st. Lewis F.); Lillicrap (cap), Lewis B. (20’ st. Evans), Callender (8’ st. Johnes); Crabb, John (10’ st. Butchers); Hale, Jones K., Pyrs
all. Horsman
Italia: Ostuni-Minuzzi; Magatti, Sillari, Capomaggi, Stefan; Rigoni, Barattin; Giordano (cap), Franco,  Arrighetti; Duca (1’st. Tounesi), Fedrighi; Gai, Bettoni, Turani
all. Di Giandomenico
Player of the Match: Franco (Italia)



 

 
SEI NAZIONI, DEBUTTO AMARO PER GLI AZZURRI: A CARDIFF VINCE IL GALLES 42-0 PDF Stampa E-mail
Slide
Sabato 01 Febbraio 2020 17:10

walvitaprincipality

DOMENICA SECONDA TRASFERTA: BIGI E COMPAGNKI A PARIGI CONTRO LA FRANCIA

Cardiff - Il Principality Stadium di Cardiff si conferma fortezza inespugnabile per l’Italia.

In vent’anni di Guinness Sei Nazioni e undici visite nella capitale gallese, un solo risultato utile datato 2006 per gli Azzurri: oggi, nel turno inaugurale del Torneo, i Dragoni hanno centrato la loro decima vittoria interna sulla Nazionale, portando a ventitré la serie di sconfitte consecutive italiane nella competizione-simbolo del rugby continentale.

Finisce 42-0 per i campioni in carica la prima giornata nel giorni del debutto sulle rispettive panchine di Wayne Pivac e Franco Smith.

Il Galles è subito in avanti, buona la difesa italiana sui canali centrali ma l’arbitro Pearce fischia fuorigioco e Biggar converte da facile posizione, smuovendo il risultato.

Leggi tutto...
 


Pagina 10 di 49

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

allenati-con-fir

banner cattolica

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito