Cookie Consent by Free Privacy Policy website
Guinness PRO14


A DUBLINO LEINSTER SUPERA I LEONI 42-10 PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 23 Settembre 2022 22:25

cronaca-1LEI

Marcature: 5' meta Sheehan tr. Frawley, 17' meta Sheehan tr. Frawley, 23' p. Da Re, 28' meta Sheehan tr. Frawley; 46' meta Van der Flier tr. R. Byrne, 52' meta Sheehan tr. R. Byrne, 57' meta Albanese tr. Da Re, 71' meta McGrath tr. R. Byrne.

Note: Cartellino giallo: Mattia Bellini al 4' (BEN). Trasformazioni: Leinster 6/6 (Frawley 3/3; R. Byrne 3/3); Benetton Rugby 1/1 (Da Re 1/1). Punizioni: Benetton Rugby 1/1 (Da Re 1/1). Man of the match: Dan Sheehan (LEI).

Leinster Rugby:

15 Jimmy O'Brien (65' Cormac Foley), 14 Jordan Larmour, 13 Garry Ringrose (c), 12 Robbie Henshaw, 11 Dave Kearney (59' Charlie Ngatai), 10 Ciaran Frawley (44' Ross Byrne), 9 Luke McGrath, 8 Caelan Doris (5' Will Connors), 7 Josh Van der Flier, 6 Ryan Baird, 5 Jason Jenkins (63' Joe Mc Carthy), 4 Ross Molony, 3 Michael Ala'Alatoa (53' Cian Healy), 2 Dan Sheehan (53' Ronan Kelleher), 1 Andrew Porter (53' Ed Byrne).

Head Coach: Leo Cullen.

Benetton Rugby:

15 Ignacio Mendy, 14 Mattia Bellini , 13 Joaquin Riera (51' Marco Zanon, 63' Joaquin Riera), 12 Marco Zanon (47' Tommaso Menoncello), 11 Onisi Ratave, 10 Giacomo Da Re (69' Ratuva Tavuyara), 9 Sam Hidalgo-Clyne (49' Manfredi Albanese), 8 Toa Halafihi, 7 Michele Lamaro (c), 6 Giovanni Pettinelli (5' Henry Time-Stowers), 5 Scott Scrafton, 4 Niccolò Cannone, 3 Simone Ferrari (40' Filippo Alongi), 2 Giacomo Nicotera (54' Gianmarco Lucchesi), 1 Ivan Nemer (47' Federico Zani).

Head Coach: Marco Bortolami.

Il Benetton Rugby va a Dublino, nella tana degli irlandesi del Leinster Rugby, nel secondo round di United Rugby Championship. Sia i Leoni, contro Glasgow, che i Dubliners, contro le Zebre, hanno conquistato una vittoria da 5 punti in classifica nel match d'apertura del campionato.

CRONACA PARTITA

Inizia il match e Time-Stowers, alla prima in maglia trevigiana, deve subito prendere il posto di Pettinelli che ha subito un duro colpo. Poi Leinster compie subito un'azione dal ritmo alto e O'Brien servito da un cambio di gioco imbecca Kearney lanciato a meta. Bellini lo tocca da dietro e il fischietto sudafricano Peyper lo ammonisce. Dal conseguente maul Sheehan realizza la prima marcatura della serata. Frawley trasforma. Si torna in parità numerica con i Leoni che cercano di tenere in difesa, ma Sheehan raddoppia le marcature al termine di diversi passaggi veloci da parte dei Dubliners. Passano alcuni minuti e i biancoverdi, sotto 14-0, tentano la reazione. Da una mischia sulla trequarti irlandese, il pack di Leinster è sanzionato con un fallo e i Leoni vanno ai pali Giacomo Da Re è preciso e dona i primi tre punti ai suoi. Ma gli irlandesi non abbassano la guardia, altro drive sui cinque metri e replica della prima marcatura, con Sheehan a fare tripletta e Frawley a ingrassare ancora dalla piazzola. Il Benetton Rugby prova a ribaltare il campo, però Leinster non cede in difesa. Si va quindi nei 22 metri biancoverdi, tuttavia la franchigia trevigiana è brava a non crollare e si va negli spogliatoi sul 21-3 per i Dubliners.

Comincia la ripresa e Alongi sostituisce Ferrari. Leinster inizia forte, gira velocemente l'ovale e sulla fascia destra Van der Flier va in meta. Ross Byrne converte. Coach Bortolami decide di inserire Zani e Menoncello per Nemer e Zanon, oltre ad Albanese - all'esordio in biancoverde - per Hidalgo-Clyne. Subentrano pure Wegner e Lucchesi al posto di Scrafton e Nicotera. Nel frattempo altro driving maul di Leinster e tripletta per Sheehan. Ross Byrne trasforma e Leinster allunga sul 35-3. I Leoni vogliono la prima meta della serata e la realizza. Break centrale di Menoncello, ovale che approda a Ratave, abile con un offload a pescare Manfredi Albanese. Il giovane mediano di mischia timbra la meta al debutto e Da Re trasforma. Ultimo cambio dei biancoverdi con Tavuyara per Da Re. Mancano dieci minuti e ultima meta della serata di Leinster. McGrath sguscia ai difensori trevigiani e schiaccia l'ovale a terra. Ross Byrne trasforma. Finisce 42-10 per Leinster.

Per non perderti nessuna notizia in arrivo dal pianeta biancoverde, iscriviti al canale Telegram del Benetton Rugby!

 
BKT UNITED RUGBY CHAMPIONSHIP, IL 2022/23 LIVE SU EUROSPORT E DISCOVERY+ PDF Stampa E-mail
Campionati
Mercoledì 14 Settembre 2022 10:27

bkturcMilano – Sarà Warner Bros. Discovery Sports a trasmettere il BKT United Rugby Championship 2022/23, con un “match italiano” su Eurosport 2 per ogni giornata di regular season e tutto il torneo in diretta integrale su discovery+ per la prima volta in Italia.

Tutte le partite di Benetton Treviso e Zebre Parma, oltre ai match di cartello, saranno commentate da Antonio Raimondi e Vittorio Munari storici telecronisti del Sei Nazioni.

Si parte con Benetton Treviso-Glasgow Warriors LIVE venerdì 16 settembre alle 18:30 su Eurosport 2 e discovery+, mentre sabato 17 su discovery+ Zebre Parma-Leinster (alle 14:00) e il derby sudafricano tra Lions e Bulls (alle 16:05) avranno il commento di Raimondi-Munari.

La United Rugby Championship è l’ex-Celtic League, poi diventata Pro14 e dallo scorso anno aperta a sedici squadre provenienti da cinque paesi: Irlanda (4), Galles (4) Sudafrica (4) Scozia (4) e Italia (2).

Leggi tutto...
 
URC, LE FORMAZIONI DI ZEBRE E BENETTON PER IL DERBY DELL'OTTAVA GIORNATA PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 23 Dicembre 2021 16:08

violi negri zebre benetton 2021Parma – Manca un giorno al primo derby italiano stagionale nell’United Rugby Championship che metterà di fronte Zebre Parma e Benetton Rugby venerdì 24 dicembre alle 14 allo Stadio Lanfranchi di Parma, match che sarà trasmesso in diretta su Canale 20 e in streaming su Mediaset Infinity.

Confronto numero 25 tra le due franchigie italiane che si affronteranno nella partita valida per l’ottava giornata del torneo. I padroni di casa andranno a caccia del primo successo stagionale contro gli ospiti che puntano a riscattare la sconfitta subita nell’ultimo turno disputato in Scozia.

Ventotto (13 Zebre e 15 Benetton) i giocatori – tra quelli schierati nel XV titolare e che partiranno dalla panchina – che hanno conquistato almeno un cap con la maglia dell’Italia. Tra le Zebre – che in cabina di regia in mediana si affidano all’esperienza del duo Canna-Palazzani – scenderà in campo Pierre Bruno che ha segnato la sua prima meta con l’Italia all’esordio contro l’Uruguay proprio nel suo stadio di casa. In panchina la novità è rappresentata da Ribaldi che, sempre allo Stadio Lanfranchi, sabato scorso è stato tra i protagonisti del successo dell’Italia Emergenti contro la Romania A.

Leggi tutto...
 


Pagina 1 di 254

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube