TOP 10


PERONI TOP10, I LYONS PER LA SFIDA AL PETRARCA PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 22 January 2021 13:29
There are no translations available.

formazione lyons petrarca gennaio2021Peroni TOP10 arriva al giro di boa, con la prima giornata di ritorno alle porte. Sitav Rugby Lyons rimane l’unica squadra che ha disputato tutte le partite in programma, può tracciare un bilancio tutto sommato positivo di questa prima metà di stagione, con 3 vittorie e 6 sconfitte che la mettono al riparo da brutte sorprese. L’obiettivo ora è quello di replicare le prestazioni e puntare a ottenere ancora più punti per issarsi ai piani nobili della classifica, obiettivo sicuramente alla portata per i Leoni che con meno distrazioni possono togliersi altre soddisfazioni importanti.

Cercheranno di farlo partendo dall’ostico campo del Petrarca Padova, unica squadra imbattuta del campionato con 5 vittorie su 5 partite disputate finora. La sfida di andata tra le due squadre si è disputata solo il 27 dicembre scorso, dopo il rinvio della partita prevista come prima di stagione, e ha visto trionfare gli uomini di Andrea Marcato con una netta vittoria con punto di bonus difensivo. In quella sfida i Petrarchini piegarono la resistenza dei Lyons soprattutto grazie alle loro touche vincenti e alle successive maul avanzanti, un fattore a cui sicuramente i bianconeri dovranno ancora prestare attenzione. Dopo la vittoria del “Beltrametti” il Petrarca ha sconfitto anche il Valorugby Emilia in casa, nella loro unica partita del 2021 finora, con un’altra solida prestazione del pack di mischia.

In casa Lyons il calendario “regala” un’altra sfida difficile, con i Leoni che nelle ultime 4 sfide hanno affrontato le 4 squadre più quotate del campionato (in ordine cronologico Rovigo, Padova, Valorugby e Calvisano), e chiuderanno questo tour de force sabato con la seconda sfida al Petrarca Padova. Lo sforzo profuso nell’ultimo mese ha sicuramente segnato le forze dei bianconeri, che all’Argos Arena opteranno per qualche cambio alla formazione iniziale, per dare spazio a chi ha avuto meno occasioni per giocare e far rifiatare qualche elemento chiave, con un occhio alle allettanti sfide venture contro Fiamme Oro e Viadana.

In questa stagione si è subito imposto come titolare in mezzo al campo Giulio Forte, che dopo essere tornato in bianconero ha trovato molto spazio dando solidità in difesa e tanta esperienza al reparto arretrato. Con lui abbiamo analizzato la sfida di sabato, con un occhio anche al confronto tra le due squadre avvenuto meno di un mese fa: “Nella partita di casa è mancata un po’ di precisione nei momenti decisivi: questo fattore è l’ultimo step per ambire a grossi risultati da parte nostra, quello più difficile da raggiungere. Ad esempio, contro il Petrarca, dopo un primo tempo giocato alla pari, siamo stati condannati da alcuni errori banali in difesa da touche, che ci hanno condannato a difendere a pochi metri dalla nostra linea di meta. Su questo stiamo lavorando duramente con gli allenatori, e sono fiducioso che con il duro lavoro arriveremo ad ottenere ciò che cerchiamo.” Forte ha anche analizzato il momento della squadra, confrontandolo con la sua prima esperienza in maglia Lyons nel massimo campionato italiano: “Questo ciclo di partite contro le favorite allo scudetto è sicuramente probante, ma anche molto stimolante e abbiamo ottenuto risposte interessanti: Qualche anno fa era impensabile giocare a viso aperto contro squadre come Rovigo e Padova, mentre ora abbiamo la consapevolezza di poter mettere in difficoltà chiunque. Siamo una squadra che non molla mai, soprattutto in difesa, dove nelle ultime due sconfitte non abbiamo concesso il bonus offensivo, e questo è un ottimo segno. Siamo un bel gruppo, lottiamo fino al fischio finale e personalmente mi sto divertendo molto: questa squadra può fare grandi cose, abbiamo ottenuto ottimi risultati ma possiamo crescere ancora.”

Appuntamento dunque per le ore 15 di sabato 23, quando all’Argos Arena di Padova i Leoni proveranno l’assalto all’imbattutto Petrarca. La sfida è ai limiti dell’impossibile, ma da questi Lyons ci si può aspettare di tutto. Come sempre, la partita sarà visibile sul canale Youtube della FIR e sulla pagina Facebook Rugby Lyons 1963.

Sitav Rugby Lyons: Borzone; Cuminetti, Paz (vcap), Bruno (cap), Via G.; Katz, Efori; Masselli, Moretto, Bance; Salvetti, Tedeschi; Salerno, Borghi, Cafaro

A disp: Acosta, Canderle Fe, Canderle Fi, CIssè, Bottacci, Via A., Biffi, Di Lucchio

 
PERONI TOP10, LE FIAMME ORO PER LA SFIDA ALLA LAZIO PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 22 January 2021 13:26
There are no translations available.

logo peroni top10Roma – È finalmente “Derby della Capitale” tra Fiamme e Lazio. Sabato 23 gennaio alle 15, sempre sul campo dell’Acqua Acetosa a causa dell’indisponibilità del sintetico della Caserma “Stefano Gelsomini”, in occasione della 10^ giornata (prima del girone di ritorno) del “Peroni TOP10”, il XV della Polizia di Stato affronterà i cugini biancocelesti dopo ben due incontri rinviati causa Covid-19, uno in Coppa Italia e l’altro in campionato.

I Cremisi sono reduci dalla sconfitta casalinga di misura subita sabato scorso dal Rovigo, in un incontro che ha comunque mostrato i passi in avanti fatti dalla formazione guidata da Green, sia dal punto di vista del gioco che da quello della mentalità, ma che comunque ha portato in dote solo un punto per una classifica che, attualmente, vede le Fiamme in penultima posizione con 10 punti (ma con tre giornate ancora da recuperare), proprio sopra la Lazio fanalino di coda e ancora ferma al palo.

Un match, quello di sabato con i biancocelesti, da non sottovalutare per i Cremisi e coach Craig Green mette in guardia i suoi: «Il fatto che la Lazio sia ancora a zero punti in classifica è un qualcosa che non dobbiamo prendere assolutamente sotto gamba, per due motivi principali: i biancocelesti sono a caccia dei primi punti in campionato e un derby potrebbe essere l’occasione migliore per un rilancio, poi perché, nonostante la sconfitta nel match con Colorno rimediata dell’ultima uscita, hanno mostrato di essere cresciuti e, infine, aggiungerei che come da tradizione i derby, indipendentemente dalla posizioni in classifica occupate, sono da sempre partite a sé stanti, nelle quali entrano in gioco più fattori, non da ultimo quello della supremazia cittadina da conquistare. Dovremo, dunque, essere molto concentrati e riportare in campo quella mentalità che abbiamo dimostrato nelle ultime partite che abbiamo giocato».

Questi i 23 giocatori scelti dallo staff cremisi per il Derby della Capitale: in prima linea ci saranno i due piloni, Leonardo Mariottini e George Iacob, insieme al tallonatore Alain Moriconi, che sarà anche il capitano di giornata; in seconda faranno coppia Cristian Stoian e Davide Fragnito, mentre in terza i due flanker saranno Ugo D’Onofrio e Andrea Chianucci, con Andrea Faccenna a chiudere il pack con il numero 8; i due mediani saranno Alessandro Fusco e Filippo Di Marco e alle ali sarà la volta di Cristian Lai e Michael Mba; a centri ci saranno Matteo Gabbianelli e Ludovico Vaccari e, a chiudere la formazione con la maglia numero 15, scenderà in campo Ignacio Spinelli. In panchina andranno Niccolò Taddia, Niccolò Zago, Roberto Tenga, Andrea Angelone, Matteo Cornelli, Lorenzo Masato, Maicol Azzolini e Alessandro Forcucci.

Arbitrerà l’incontro il livornese Matteo Liperini, con gli assistenti, Rosella e Merli, e il quarto uomo, Meo.

La probabile formazione

Spinelli; Mba, Vaccari (v. cap.), Gabbianelli, Lai; Di Marco, Fusco; Faccenna, D’Onofrio, Chianucci; Stoian, Fragnito; Iacob, Moriconi (cap.), Mariottini

A disposizione: Taddia, Zago, Tenga, Angelone, Cornelli, Masato, Azzolini, Forcucci

 
PERONI TOP10, LA LAZIO A CACCIA DI PUNTI NEL DERBY ROMANO PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 22 January 2021 13:23
There are no translations available.

Roma – Prima sfida del girone di ritorno in attesa dei recuperi per la Lazio Rugby 1927, che domani sfiderà all’Acqua Acetosa le Fiamme Oro Rugby.

Lazio che arriva alla sfida di domani dopo l’ultima prestazione convincente contro Colorno, dove i biancocelesti guidati da coach Carlo Pratichetti nonostante una partita intensa con un bel gioco visto sul campo non sono riusciti a portare a casa la partita nonostante una grande seconda frazione di gioco.

Lazio che disputerà domani dunque la quinta partita della sua stagione, con cinque partite da recuperare in questo campionato ancora lungo con tredici partite ancora a  disposizione per il XV biancoceleste da qui alla fine della stagione.

Per la partita di domani confermata in blocco la formazione scesa in campo nello scorso weekend all’HBS Stadium di Colorno. Lazio che non potrà ancora contare su alcuni recuperi importanti in termini di esperienza, ma che potrà schierare diversi giovani interessanti che nella precedente sfida hanno saputo mettere in difficoltà gli avversari in diverse occasioni.

formazione lazio fiamme oro gennaio2021In una sfida contro una squadra preparata ed organizzata come le Fiamme Oro, sarà necessario infatti porre ancora più attenzione su quei dettagli che nella precedente partita sono costati caro in termine di risultato finale per i biancocelesti.

Questa settimana è iniziata bene con la squadra che aveva l’atteggiamento giusto per affrontare una partita importante come quella contro le Fiamme Oro” ha dichiarato il capitano Marcos De Lorenzi “Al di là del risultato finale contro il Colorno a fine partita le sensazioni sono state positive. Abbiamo ritrovato infatti diverse certezze e questa cosa si è vista in campo e durante gli allenamenti di questa settimana. Dobbiamo continuare a dimostrare che nessuno può sottovalutare una squadra come la Lazio che continuerà a crescere di partita in partita”.

Tra i giocatori a disposizione per la partita di domani figura anche il pilone sinistro Miguel Leiger, nuovo rinforzo per la Lazio protagonista già in Italia per una breve parentesi nello scorso campionato  con la maglia della Femi-CZ Rugby Rovigo Delta.

Calcio d’inizio della sfida programmato alle ore 15:00 agli ordini del direttore di gara Matteo Liperini.

S.S. Lazio Rugby 1927: Bonavolontà; De Gaspari, Bossola, Vella; Marocchi; Montemauri, Cristofaro; Wagner; Marucchini, Gisonni; De Lorenzi (cap), Damiani; Liguori, Ferrara, Zileri.

A disposizione: Di Roberto, Paparone, Leiger, Giusti, Asoli, Colangeli, Esteki, Valsecchi.

 
PERONI TOP10, LA FORMAZIONE DEL PETRARCA PER LA SFIDA AI LYONS PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 22 January 2021 13:19
There are no translations available.

 

formazione petrarca lyons gennaio2021

Decima giornata del Peroni TOP10, prima di ritorno, e l’Argos Petrarca gioca nuovamente in casa, ospitando sabato 23 gennaio alle ore 15 il Sitav Rugby Lyons di Piacenza. Arbitro Chirnoaga di Roma, assistenti Schipani di Benevento e Bertelli di Brescia. Quarto uomo Cusano di Vicenza.

“E’ stata una buona settimana”, riassume il tecnico dell’Argos Andrea Marcato. "Dal primo giorno abbiamo lavorato per dimenticare il fatto di aver affrontato questi stessi avversari meno di un un mese e per dimenticare anche il risultato. Obiettivamente siamo in un buon momento fisico e mentale, ma sappiamo anche di dover lavorare settimana per settimana per mantenere questa condizione.  I Lyons, seppur affrontati da poco, sono una squadra in evoluzione. nelle ultime uscite hanno sfoderato ottime prestazioni con il Valorugby e Calvisano. Hanno una difesa molto buona. infatti a entrambe le ultime avversarie non hanno concesso il punto di bonus. Sono esperti, bravi in fasi di conquista, e in più in attacco hanno l’asse 10-13, con Katz e Paz, che funziona bene.

La formazione annunciata dell’Argos: Lyle; Coppo, De Masi, Bettin (vc), Capraro; Faiva, Tebaldi; Trotta (cap.), Cannone, Cattelan; Ghigo, Beccaris; Hasa, Carnio, Borean. A disp.: Franceschetto, Marinello, Pavesi, Bonfiglio, Manni, Panunzi, Zini, Fadalti

 

 
PERONI TOP10, IL XV DEL COLORNO PER IL DERBY CON IL VALORUGBY PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 22 January 2021 13:15
There are no translations available.

formazione colorno valorugby gennaio2021Mentre ancora si attende il responso del ricorso presentato dopo il match con Viadana, col quale il Rugby Colorno potrebbe riacquisire 5 punti d’oro in chiave classifica, capitan Sarto e compagni si preparano ad affrontare il secondo derby stagionale con il Valorugby Emilia. I Reggiani, reduci dalla sconfitta col Petrarca Padova, sono attesi questo sabato sull’HBS Stadium per la prima giornata di ritorno del Peroni Top10 2021. Nonostante gli obiettivi inseguiti dalle due squadre siano ben diversi, con i Biancorossi che puntano ad una comoda salvezza e Valorugby proiettata verso i playoff scudetto, si preannuncia un match davvero interessante. All’andata al Mirabello, grazie ad un grande secondo tempo, erano stati i padroni di casa a spuntarla ma Colorno aveva comandato le danze per larghi tratti del match, rischiando davvero il colpo grosso. Prepariamoci dunque ad una bella sfida tra due squadre molto divertenti, pronte a sfidarsi a viso aperto e vogliose di cominciare col piede giusto questo girone di ritorno.

“Ci prepariamo ad un match molto combattuto”, commenta l’allenatore dei trequarti dell’HBS Colorno Samuele Pace. “E’ un derby ma stavolta la tensione potrebbe giocare a nostro favore, loro ambiscono allo scudetto e hanno bisogno di punti preziosi per la classifica mentre noi abbiamo obiettivi diversi. Siamo ben preparati ad affrontare le big del campionato, andiamo a fare la nostra partita senza timore. In settimana ci siamo allenati discretamente per uno sfida che dobbiamo affrontare con grande rispetto e restando molto umili”. 

“Ci aspettiamo una partita molto dura, loro sono una delle principali pretendenti allo scudetto e arriveranno qui vogliosi di riscattare la sconfitta di Padova”, commenta la giovane ala biancorossa Simone Gesi, fresco fresco di convocazione con l’Italia U20. “Da parte nostra dovremo dare il 110% dal primo all’ultimo minuto e lottare su ogni possesso come avevamo fatto all’andata. Siamo in allarme infortuni ma abbiamo dimostrato anche settimana scorsa contro la Lazio di avere una rosa molto profonda. Siamo pronti a giocarcela e a provare a portare a casa punti pesanti”.  

Appuntamento per domani, sabato 23 Gennaio, alle 14.00 sull’HBS Rugby Stadium di Colorno. Diretta sulla pagina Facebook della FIR per il decimo turno di Peroni TOP10, da disputarsi a porte chiuse. Arbitro dell’incontro il signor Vedovelli di Sondrio. 

15 - 1: Bronzini; Gesi; Van Tonder, Massari; Canni; Kearns, Raffaele; Sapuppo; Sarto (Cap.), Mannelli; Parolo, Cicchinelli; Alvarado, Silva M., Singh

16 - 23: Gemma, Buondonno, Chalonec; Granieri, Boccardo; Tomaselli; Ceresini; Pasini

All.: Prestera

 


Page 18 of 41

logo-urc-2021-300

Media Guide TOP 10

banner-media-guide-top-10-2020

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito