TOP 10


PERONI TOP10, IL XV DEL VALORUGBY PER LA TRASFERTA PADOVANA PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 15 January 2021 15:51
There are no translations available.

formazione valorugby petrarca gennaio2021Sabato 16 gennaio alle ore 15 la capolista Valorugby è di scena a Padova contro il Petrarca per il match valido per il nono e ultimo turno di andata del campionato nazionale PeroniTop10 di rugby. I “tuttineri” di coach Andrea Marcato sono attualmente cinque punti dietro ai Diavoli in classifica (22 per i reggiani, 17 per i patavini), ma hanno due partite in più da recuperare rispetto a Mordacci e compagni. Ecco perché il match di sabato allo stadio “Geremia” mette in palio ben più dei cinque punti in classifica. In settimana, alla Canalina, i Diavoli hanno lavorato duro per arrivare pronti a questo appuntamento.

Una partita sicuramente non banale per tutti i Diavoli, ma in particolare per Federico Conforti, terza linea 29enne padovano doc, cresciuto nella giovanili del Petrarca e diventato poi capitano dei “tuttineri” con cui ha disputato otto stagioni nel massimo campionato italiano. “Sarà sicuramente emozionante tornare a calcare lo stadio di Padova, anche se l’assenza di pubblico limiterà di molto questo impatto. Onestamente sono molto concentrato sul Valorugby e sull’obiettivo che ci siamo posti di giocare una grande partita. Certo, sarà bello rivedere i vecchi compagni come Trotta, Nostran, Galetto e Bettin”.

Tanti gli ex in campo, da una parte e dall’altra: oltre a Conforti, nei Diavoli ci sono infatti Chillon, Gerosa e Leaupepe, mentre dall’altra parte per la prima volta il Valorugby troverà Matteo Panunzi, per due stagioni mediano di mischia della squadra reggiana. 

Questa la formazione annunciata da coach Roberto Manghi: Farolini; Leuapepe, Bertaccini, Vaega, Falsaperla; Rodriguez, Chillon; Amenta, Conforti, Mordacci (cap); Ruffolo, Gerosa; Randisi, Luus, Sanavia. A disp.Gatti, Mattioli, Romano, Balsemin, Favaro, Costella, Bacchi. 

Tredici i precedenti tra Valorugby e Petrarca nella massima serie: undici le vittorie dei “tuttineri” e due quelle dei Diavoli che però si sono affermati in due degli ultimi tre scontri diretti: il 29 dicembre 2019 al Mirabello per 24-18 (con mete di Paletta, Panunzi e Farolini) e il 1 dicembre 2018 nello storico blitz esterno con la vittoria al “Geremia” per 18-20 (mete di Mordacci e Ngaluafe). 

Arbitra il livornese Matteo Liperini giunto alla sua 100esima direzione di gara nella massima serie. Gli assistenti di linea saranno Marius Mitrea di Udine e Alberto Favero di Treviso. Quarto uomo Gianmarco Toneatto di Udine. Il match di sabato avrà inizio alle ore 15 e sarà visibile sui canali social della Fir.

 
PERONI TOP10, LA FORMAZIONE DELLE FIAMME ORO PER LA SFIDA ALLA CAPOLISTA PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 15 January 2021 13:57
There are no translations available.

formazione fiammeoro rovigo gennaio 2021Roma – Dopo la vittoria conquistata in trasferta a Mogliano, le Fiamme tornano a giocare in casa nella 9^ giornata del “Peroni TOP10” e ospitano la capolista Rovigo, sul campo del CPO “Giulio Onesti” alle 14 di sabato 16 gennaio.

Il XV della Polizia di Stato, dopo i quattro punti ottenuti in terra veneta con una prestazione che ha convinto soprattutto per quanto riguarda l’atteggiamento in campo, è in cerca di conferme riguardanti i progressi mostrati anche nel gioco, con la squadra che finalmente sembra aver assimilato i dettami del nuovo tecnico.

L’ostacolo è però rappresentato da una delle compagini che, in questa prima parte della stagione, ha maggiormente impressionato per gioco e solidità, tanto da meritare la testa del campionato, sebbene abbia rimediato ben tre sconfitte su sette turni; stesso bilancio, si potrebbe dire, anche per i Cremisi che però viaggiano nelle parti basse della classifica, con nove punti all’attivo e tre sconfitte su cinque incontri disputati, ma con tre match da recuperare, uno in più dei rossoblu.

«Questa settimana non ci siamo potuti allenare bene come in quella precedente alla partita di Mogliano, poiché molti dei nostri giocatori sono stati convocati con le varie Nazionali e sono tornati a disposizione solamente ieri – ha dichiarato coach Craig Green – Ma ormai ci siamo quasi abituati a questo strano campionato particolarmente spezzettato e che non permette a tutti di prepararsi al meglio. Andiamo ad incontrare i primi della classe e per noi sarà uno step in più rispetto al match con Mogliano, dove abbiamo giocato meglio rispetto alle altre partite, prendendo maggiore fiducia nei nostri mezzi: con Rovigo dovremo sicuramente fare di più, per portare a casa punti».

Alcuni cambiamenti, rispetto a quella schierata con il Mogliano, nella formazione che scenderà in campo sabato e che dovrà fare di nuovo a meno di capitan Filippo Cristiano, Niccolò Zago, Ludovico Vaccari e Maicol Azzolini. In prima linea, spazio a Leonardo Mariottini, Alain Moriconi e Matteo Nocera, mentre in seconda scenderanno in campo Davide Fragnito e Cristian Stoian; Andrea Chianucci vestirà la maglia numero 6, mentre Matteo Cornelli sarà il numero 8; per l’altra posizione di flanker coach Green scioglierà all’ultimo il dubbio tra Andrea Faccenna e Ugo D’Onofrio; Simone Marinaro da capitano di giornata dividerà la cabina di regia con Filippo Di Marco che, come da tradizione nelle partite con il Rovigo, non indosserà la maglia numero 10 per onorare la memoria di Stefano Casotti, mediano di apertura cremisi cresciuto rugbisticamente nel club polesano e tragicamente scomparso nel 1995 in un incidente stradale; Alessandro Forcucci e Alessio Guardiano saranno le due ali, con Matteo Gabbianelli e Marcello Angelini a centri; chiuderà il XV Ignacio Spinelli a estremo. In panchina andranno Amar Kudin (Niccolò Taddia), Stefano Iovenitti, George Iacob, Ugo D’Onofrio (Andrea Faccenna), Andrea Angelone, Lorenzo Masato, Alessandro Fusco, Michael Mba (Cristian Lai).

Arbitrerà l’incontro il beneventano Vincenzo Shipani, insieme ai due assistenti, Chirnoaga e D’Elia, e al quarto uomo, Rosella.

La probabile formazione

Spinelli; Guardiano, Gabbianelli, Angelini, Forcucci; Di Marco, Marinaro (cap.); Cornelli, Faccenna (D’Onofrio), Chianucci; Stoian, Fragnito; Nocera, Moriconi, Mariottini

A disposizione: Kudin (Taddia), Iovenitti, Iacob, D’Onofrio (Faccenna), Angelone, Masato, Fusco, Mba (Lai)

 
PERONI TOP10, IL XV DI ROVIGO PER IL MATCH CON LE FIAMME ORO PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 15 January 2021 13:55
There are no translations available.

formazione rovigo fiammeoro gennaio 2021Domani, 16 gennaio, alle ore 14 al Giulio Onesti di Roma andrà in scena l’ultima giornata del girone di andata del Campionato Peroni TOP10; dove la FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta incontrerà le Fiamme Oro Rugby.

Ad arbitrare il match sarà il signor Vincenzo Schipani (Benevento), coadiuvato dei giudici di linea Gabriel Chirnoaga (Roma) e Dante D’Elia (Taranto). Il quarto uomo sarà Franco Rosella (Roma).

Questo il commento di Niccolò Badocchi, allenatore della touche rossoblù, prima della partita: “Abbiamo fatto una buona settimana di allenamenti, preparando la partita nel migliore dei modi. Andiamo dunque a Roma, ad affrontare una trasferta complicata, però venendo da una partita che ci ha dato qualche certezza in più e ci ha fatto ritrovare un po’ di energie positive che ci mancavano. Ci aspettiamo la miglior prestazione possibile, in modo da continuare sulla strada che abbiamo iniziato sabato scorso, partendo dai punti di forza che ci contraddistinguono e cercando di imporci su un avversario che è sempre molto ostico, su cui dobbiamo avere la meglio anche in una prospettiva di classifica del Campionato. Cercheremo quindi di raccogliere tutti gli stimoli necessari, in una partita difficile, per imporre il nostro gioco e riuscire a tramutare in prestazione il buon lavoro che stiamo facendo.”

Ecco il First XV rossoblù: Cozzi; Cioffi, Coronel, Uncini, Bacchetti; Menniti-Ippolito, Citton; Greeff, Lubian, Ruggeri; Ferro (cap.), Canali; Brandolini, Cadorini, Rossi.

A disposizione: Nicotera, Leccioli, Swanepoel, Mantovani, Sironi, Trussardi, Modena, Mastandrea.

 
PERONI TOP10, LA FORMAZIONE DEL PETRARCA PER LA SFIDA AL VALORUGBY PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 15 January 2021 13:53
There are no translations available.

formazione petrarca valorugby gennaio 2021Nona giornata del Peroni TOP10, e Argos Petrarca che torna in campo dopo due settimane di stop, e ospita al Centro “Memo Geremia” il Valorugby Emilia, sabato 16 gennaio alle ore 15 (arbitro Liperini di Livorno, assistenti Mitrea di Udine e Favero di Treviso, quarto uomo Toneatto di Udine).

“Siamo contenti di tornare in campo dopo due settimane di stop”, è il commento del tecnico bianconero Andrea Marcato. “Ovviamente bloccarci di nuovo non è stato d’aiuto a livello di ritmo partita, ma abbiamo cercato comunque di cogliere le opportunità per lavorare in modo positivo. Sappiamo di affrontare una squadra estremamente interessante, che sta facendo bene e che in settimana abbiamo cercato di analizzare al meglio. Reggio Emilia ha molte potenzialità, usa i suoi tanti ball carriers, predilige palloni veloci e sa usare bene la larghezza del campo. Il loro faro è Rodriguez, cui si aggiunge l’esperienza, specie in mischia, di chi ha assaporato la Celtic come Luhandre e Chistolini. Abbiamo voglia di far bene e di ripartire dove abbiamo lasciato. Ci teniamo molto, e non vediamo l’ora di scendere in campo”.

La formazione annunciata del Petrarca: Lyle; Bettin, Colitti, Broggin, Coppo; Zini, Panunzi; Trotta, Cannone, Nostran; Galetto, Ghiro; Pavesi, Carnio, Borean. A disp.: Franceschetto, Cugini, Notariello, Bonfiglio, Beccaris, Manni, Tebaldi, Faiva

 

 
PERONI TOP10, IL XV DEL CALVISANO PER LA TRASFERTA A PIACENZA PDF Print E-mail
Campionati
Friday, 15 January 2021 13:48
There are no translations available.

 

calvisano lazio 2019Le traversie del Covid e qualche infortunio inatteso renderanno questo inizio di anno a casa dei Lyons una partita di sicuro interesse.

I ragazzi Kawasaki dovranno riprendere confidenza con il gioco contro una formazione che ha fin'ora disputato tutte le partite in tabellone evidenziandosi come un team solido e tecnicamente in grado di impensierire ogni avversario

" Dovremo entrare in campo con tutta la determinazione che abbiamo - ha detto Gianluca Guidi - per sopperire a queste settimane di stop, ben sapendo che i Lyons sono invece ben rodati e abituati al ritmo partita. Al tempo stesso punteremo sulle nostre caratteristiche peculiari sulle quali abbiamo lavorato in questi giorni sicuri di poterci ritrovare intorno alle giocate che sappiamo fare meglio"

Trulla; Bronzini, Garrido-Panceyra, Mazza, Susio; Hugo, Semenzato; Casolari, Martani, Zambonin; Venditti, Van Vuren; Leso, Luccardi, Brugnara.

A disposizione: Michelini, Gavrilita, D'Amico, Maurizi, Izekor, Consoli, De Santis, Ragusi.

 

 


Page 20 of 41

logo-urc-2021-300

Media Guide TOP 10

banner-media-guide-top-10-2020

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito