FIR E IQUII verso un nuovo livello di sport marketing: ufficiale l’integrazione di Fanize PDF Stampa E-mail
Slide
Venerdì 15 Marzo 2019 10:05

fanize

IQUII, la Digital Company, parte del Gruppo Be, accompagnerà la Federazione Italiana Rugby nel completamento dell’attuale Sport Platform grazie all’introduzione di Fanize, la piattaforma di fan engagement che permette di valorizzare il rapporto con gli utenti

Roma, 15 marzo. Il contesto in cui viviamo è caratterizzato da velocità e continua ricerca di esperienze esclusive attraverso tutti i canali a disposizione, online e offline. Nello sport, la relazione brand-fan è l’elemento fondamentale per una costante creazione di valore a più livelli verso tutti gli stakeholder potenzialmente coinvolti ed è uno degli obiettivi principali alla base della partnership tra la Federazione Italiana Rugby e IQUII, confermata Official Digital Partner con l’accordo firmato per il triennio 2019-2021.


Oggi, con l’integrazione della piattaforma di Fan engagement Fanize, la Sport Platform della FIR si completa aggiungendo al progetto nuove funzionalità e nuove opportunità.


Fanize è la piattaforma di data engagement, acquisition ed enrichment sviluppata da IQUII basata su logiche a missioni, reward e meccaniche di gamification, che permette di comprendere il comportamento e le diverse azioni effettuate dagli utenti sia nel digitale che nel fisico.


Fanize è in grado di garantire alle aziende un processo di raccolta dati semplificato, una veloce integrazione con gli strumenti aziendali e l’arricchimento dei dati relativi agli utenti in modo strutturato, a supporto di strategie di advertising, campaign marketing strategy e valorizzazione delle sponsorship.


La Federazione Italiana Rugby potrà beneficiare dei seguenti vantaggi, derivanti da una visione e progettualità di lungo termine:

  • costruire e arricchire un database utenti unico e centralizzato;

  • consultare tutte le informazioni dell’utente attraverso le single customer view;

  • organizzare delle campagne marketing mirate basandosi sulle preferenze di cluster di utenti;

  • centralizzare i dati dai propri fan per gestire in modo efficace tutto il ciclo di vita del fan engagement sui canali social.


  • Gli sponsor ed i partner invece potranno lavorare insieme alla Federazione per:

  • supportare le attività di data acquisition ed enrichment;

  • lanciare iniziative di co-marketing;

  • crescere in termini di visibilità.


  • I tifosi e gli appassionati infine potranno:

  • essere ancora più coinvolti e accedere a specifiche azioni offerte dalla piattaforma come giochi, survey e instant win;

  • diventare ambassador, condividendo sui social le azioni e menzionando gli account della Federazione;

  • monitorare la propria posizione in classifica in base ai punti ottenuti;

  • sfogliare il catalogo per riscattare premi e sconti esclusivi.

  • “La creazione della Fan engagement platform è un passaggio importante nel rapporto che ci lega alla Federazione Italiana Rugby. Grazie alla visione comune dal punto di vista della strategia e dell’approccio allo Sport Business stiamo costruendo insieme un ecosistema solido per generare nuove possibilità in termini di data acquisition ed enrichment, advertising e sponsorship” ha dichiarato Fabio Lalli, CEO di IQUII.

    “Offrire un’esperienza online sempre più completa a fan, generando al tempo stesso valore per FIR, i propri partner e per gli appassionati conferma l’approccio innovativo che FIR desidera avere per il proprio sport marketing, sempre più orientato a conoscere in profondità il nostro pubblico per offrire la miglior esperienza possibile al fianco del rugby italiano” ha detto Carlo Checchinato, Direttore Commerciale FIR

     
    FIR CAMP, APERTE LE ISCRIZIONI PER I CAMPUS 2019 PDF Stampa E-mail
    Slide
    Venerdì 15 Marzo 2019 07:03

     

    SplashPageFIRCamp TRE APPUNTAMENTI TRA GIUGNO E LUGLIO ALL’ALTOPIANO DEL TESINO

    Roma – Tre settimane per giocare, divertirsi, crescere.

    Come atleti, seguiti dai tecnici della Federazione Italiana Rugby, ma ancor prima come individui, vivendo al fianco di coetanee e coetanei che condividono la passione per il rugby e per i valori fondanti del Gioco.

    La Federazione ha lanciato oggi, in collaborazione con APT Valsugana Lagorai e Trentino Marketing ed in media partnership con IQUII, le iscrizioni ai FIR Camp in programma sull’Altopiano del Tesino tra giugno e luglio 2019.

    Leggi tutto...
     
    ITALRUGBY, O'SHEA ANNUNCIA IL XV PER LA FRANCIA PDF Stampa E-mail
    Slide
    Giovedì 14 Marzo 2019 13:30

    formazione italia francia Roma – Conor O’Shea, Responsabile Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che affronterà la Francia nel quinto ed ultimo match del Guinness Sei Nazioni 2019 in calendario allo Stadio Olimpico di Roma sabato alle 13.30, match che sarà trasmesso in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre, a partire dalle 12.50.

    Leggi tutto...
     
    GUINNESS SEI NAZIONI 2019, A TWICKENHAM L'INGHILTERRA SUPERA 57-14 L'ITALIA PDF Stampa E-mail
    Slide
    Sabato 09 Marzo 2019 19:36

     

    lovotti inghilterra 2019Londra – A Twickenham nella quarta giornata del Guinness Sei Nazioni l’Inghilterra batte 57-14 l’Italia.

    Avvio arrembante dei padroni di casa che mettono in difficoltà l’Italia che riesce in due occasioni a sventare le offensive avversarie con Padovani prima e con un passaggio in avanti di Vunipola poi che fa svanire l’opportunità. Il XV di Eddie Jones riesce a sbloccare la partita all’ottavo minuto di gioco con una maul ben orchestrata e finalizzata da George sul lato mancino d’attacco. Passano tre minuti e l’Italrugby con una lunga azione corale vanno in meta con Allan che finta il passaggio all’esterno e va in meta. La successiva trasformazione del 10 Azzurro porta il risultato sul 7-7.

    Leggi tutto...
     
    ITALRUGBY, O'SHEA ANNUNCIA IL XV PER L'INGHILTERRA PDF Stampa E-mail
    Slide
    Giovedì 07 Marzo 2019 15:03

    formazione italia inghilterra marzo2019Roma – Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che affronterà l’Inghilterra a Twickenham nel match valido per il quarto turno del Guinness Sei Nazioni 2019, partita in calendario sabato 9 marzo alle 16.45 locali (17.45 ITA) e che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre a partire dalle 16.05.

    Conferma per Edoardo Padovani nel nuovo ruolo all’ala: l’attuale numero 14 azzurro è andato in meta in tutte le partite fin qui disputate nel torneo. Mediana con Allan e Tebaldi, quest’ultimo rientrato dal primo minuto contro l’Irlanda. Maglia numero otto nuovamente sulle spalle di capitan Sergio Parisse che toccherà quota 137 caps con l’Italrugby – 68 nel Sei Nazioni - e andrà a completare il reparto delle terze linee insieme a Steyn e al rientrante Negri.

    Confermata anche in seconda linea la coppia Budd-Ruzza. Novità in prima linea: tra Ferrari e Lovotti troverà spazio dall’inizio il tallonatore del Benetton Rugby Luca Bigi, con Leonardo Ghiraldini che partirà dalla panchina e che se dovesse entrare in campo toccherà quota 52 caps al Sei Nazioni diventando il terzo giocatore Azzurro per numero di presenze nel torneo di rugby più antico del mondo alle spalle di Parisse e Castrogiovanni.

    “Sarà una grande sfida. Ci siamo allenati bene in settimana proseguendo l’ottimo lavoro svolto prima del match contro l’Irlanda. Il focus deve essere su noi stessi e su tutte le cose che possiamo controllare, cercando di giocare il nostro miglior rugby” ha dichiarato Conor O’Shea.

    Arbitrerà il match l’australiano Nic Berry che ha diretto l’Italrugby nel primo Test Match in Giappone della scorsa tournèè estiva nel giugno 2018.

     

    Questo il XV che scenderà in campo:
    15 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 15 caps)
    14 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby Club, 18 caps)*
    13 Luca MORISI (Benetton Rugby, 23 caps)*
    12 Michele CAMPAGNARO (Wasps, 41 caps)*
    11 Angelo ESPOSITO (Benetton Rugby, 18 caps)
    10 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 46 caps)
    9  Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 30 caps) 
    8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 136 caps) – capitano
    7 Abraham Jurgens STEYN (Benetton Rugby, 28 caps)
    6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 14 caps)
    5 Dean BUDD (Benetton Rugby, 19 caps)
    4 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 10 caps)*
    3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 20 caps)
    2 Luca BIGI (Benetton Rugby, 17 caps)
    1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 32 caps)*
     
    A disposizione:
    16 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousian, 102 caps)
    17 Cherif TRAORE' (Benetton Rugby, 8 caps)*
    18 Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 16 caps)
    19 David SISI (Zebre Rugby Club, 3 cap)
    20 Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 6 caps)
    21 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 30 caps)
    22 Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, 7 caps) 
    23 Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 17 caps)
    *è/è stato membro dell’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”

     


    Pagina 7 di 19

    facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR
    • Sponsor FIR

    ticketing2018

    banner sitofederugby

     

    banner-community-2019

    seguici su Spotify


    I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

    Ho letto e accetto i cookies di questo sito