L’ITALDONNE PARTE CON UN SUCCESSO, LE AZZURRE PASSANO A CARDIFF 15-19 PDF Stampa E-mail
Slide
Domenica 02 Febbraio 2020 16:30

 

italdonnevittoriacardiff2020

Cardiff – La Nazionale Italiana Femminile espugna l’Arms Park di Cardiff per 15-19, conquistando quattro punti nel turno inaugurale del Sei Nazioni di categoria.

Giordano e compagne vincono in rimonta, con due mete in cinque minuti nella fase centrale della ripresa che permettono alle Azzurre di  Andrea Di Giandomenico di ribaltare il 10-5 con cui si era conclusa la prima frazione di gioco.

Dopo il 3-3 dell’anno passato a Lecce, la sfida dell’Arms Park regala altri ottanta minuti di battaglia con le gallesi decise a riscattare la sconfitta interna del 2018 al Principality e al quarto minuto le padrone di casa vanno in vantaggio con la numero dieci Wilkins dalla piazzola.

Come prevedibile la gara è all’insegna dell’equilibrio, il Galles non concede spazi ma poco dopo il ventesimo è la tallonatrice azzurra Bettoni finalizza oltre la linea di meta una serie di pick-and-go: l’azione è però viziata da un’ostruzione del numero dieci Rigoni, e le Azzurre devono attendere dieci minuti e una percussione sempre di Bettoni per segnare la meta del vantaggio, cui il Galles ribatte immediatamente con un’iniziativa personale del centro Jones, che elude due tentativi di placcaggio dentro i ventidue e tocca alla bandiera. Wilkins trasforma e si va a riposo sul 10-5.

Nella ripresa l’Italia trova la grinta che ha caratterizzato la passata stagione delle Azzurre, Sara Barattin fa valere tutta la propria esperienza appena prima del quarto d’ora trovando un varco sulla metà campo. Il mediano azzurro è fermato a un passo dalla linea, ma riesce a mettere il pallone a disposizione di Magatti che deve solo toccare in meta vicino ai pali. Sillari questa volta non sbaglia ed è 10-12.

Sull’azione successiva l’Italia risale rapidamente il campo dopo il calcio d’invio gallese, si porta nei ventidue avversari, capitan Giordano ricicla sui cinque per Stefan che resiste a un placcaggio e va a marcare. Sillari centra ancora i pali quando mancano ancora oltre venti minuti. Il Galles accorcia al ventiquattresimo da maul, fallisce la trasformazione ma si riporta comunque sotto break>. L’ultimo quarto d’ora vede le padrone di casa alla ricerca della meta della vittoria, ma la diga difensiva azzurra non concede più punti e Rigoni, a tempo scaduto, può calciare fuori per il 15-19 finale, lo stesso punteggio con cui già una volta, in passato, l’Italdonne aveva conquistato il Galles in quella che, all’epoca, era stata la prima affermazione esterna in terra gallese.

Migliore in campo per le Azzurre il flanker delle Harlequins inglesi Giada Franco.

Cardiff, Arms Park – domenica 2 febbraio
Sei Nazioni Femminile, I giornata
Galles v Italia 15-19
Marcatrici: p.t. 4’ cp. Wilkins (3-0); 33’ m. Bettoni (3-5); 37’ m. Jones H. tr. Wilkins (10-5); s.t. 14’ m. Magatti tr. Sillari (10-12); 19’ s.t. m. Stefan tr. Sillari (10-19); 24’ m. Jones K. (15-19)
Galles: Powell; Joyce, Jones H., Lake, Neumann; Wilkins, Bevan (34’ st. Lewis F.); Lillicrap (cap), Lewis B. (20’ st. Evans), Callender (8’ st. Johnes); Crabb, John (10’ st. Butchers); Hale, Jones K., Pyrs
all. Horsman
Italia: Ostuni-Minuzzi; Magatti, Sillari, Capomaggi, Stefan; Rigoni, Barattin; Giordano (cap), Franco,  Arrighetti; Duca (1’st. Tounesi), Fedrighi; Gai, Bettoni, Turani
all. Di Giandomenico
Player of the Match: Franco (Italia)



 

 
SEI NAZIONI, DEBUTTO AMARO PER GLI AZZURRI: A CARDIFF VINCE IL GALLES 42-0 PDF Stampa E-mail
Slide
Sabato 01 Febbraio 2020 17:10

walvitaprincipality

DOMENICA SECONDA TRASFERTA: BIGI E COMPAGNKI A PARIGI CONTRO LA FRANCIA

Cardiff - Il Principality Stadium di Cardiff si conferma fortezza inespugnabile per l’Italia.

In vent’anni di Guinness Sei Nazioni e undici visite nella capitale gallese, un solo risultato utile datato 2006 per gli Azzurri: oggi, nel turno inaugurale del Torneo, i Dragoni hanno centrato la loro decima vittoria interna sulla Nazionale, portando a ventitré la serie di sconfitte consecutive italiane nella competizione-simbolo del rugby continentale.

Finisce 42-0 per i campioni in carica la prima giornata nel giorni del debutto sulle rispettive panchine di Wayne Pivac e Franco Smith.

Il Galles è subito in avanti, buona la difesa italiana sui canali centrali ma l’arbitro Pearce fischia fuorigioco e Biggar converte da facile posizione, smuovendo il risultato.

Leggi tutto...
 
ITALRUGBY, IL XV DI SMITH PER L'ESORDIO CONTRO IL GALLES AL GUINNESS SEI NAZIONI 2020 PDF Stampa E-mail
Slide
Giovedì 30 Gennaio 2020 14:57

 

formazione italrugby galles 2020Cardiff – Franco Smith, Capo Allenatore della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che sabato alle 14.15 locali (15.15 italiane) affronterà il Galles al Principality Stadium di Cardiff nel match d’esordio del Guinness Sei Nazioni 2020, partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Per il proprio debutto alla guida dell’Italrugby Smith sceglie un triangolo allargato tutto padovano con Matteo Minozzi estremo e sulle ali Mattia Bellini e Leonardo Sarto, che torna a vestire la maglia dell’Italia dopo poco più di due anni dall’ultima presenza in maglia azzurra, datata 18 novembre 2017.

Coppia di centri inedita formata da Carlo Canna e Luca Morisi che collezioneranno rispettivamente 40 e 30 caps con Italrugby nel prossimo match: per il trequarti beneventano, una inedita apparizione alle spalle della linea mediana. Confermata la mediana e le terze linee che hanno ben figurato nel secondo match della Rugby World Cup in Giappone contro il Canada, con Braley che affiancherà Allan, mentre il numero 8 Steyn sarà supportato da Negri e Polledri.

Leggi tutto...
 
FIR CAMP APERTE LE PRE-ISCRIZIONI PER IL 2020 PDF Stampa E-mail
Slide
Mercoledì 22 Gennaio 2020 13:42

SplashPageFIRCamp QUATTRO APPUNTAMENTI IN TRENTINO PER ATLETE ED ATLETI 2005-2007
Roma – Dopo un’edizione inaugurale che ha raccolto riscontri positivi sia dai giovani partecipanti che dai loro genitori la Federazione Italiana Rugby, in collaborazione con Trentino Marketing e APT Valsugana Lagorai, amplia nel 2020 l’offerta dei FIR Camp, i campus estivi riservati alle giovani tesserate e ai giovani tesserati che, nel corso dell’estate, vogliono continuare a coltivare attivamente la propria passione per la palla ovale.

Quattro i campus estivi organizzati per l’estate del 2020, a partire dal 14 giugno: i primi tre appuntamenti con partecipanti misti per atlete e atleti nati tra 2005 e 2007, l’ultima finestra per i soli tesserati maschi nati nel 2005 e nel 2006. 

Questo il programma dei FIR Camp 2020
14/20 giugno a Borgo Valsugana (M/F nati nel 2007)
21/27 giugno sull’Altopiano del Tesino (M/F nati nel 2006)
5-11 luglio sull’Altopiano del Tesino (M/F nati nel 2005)
12-18 luglio sull’Altopiano del Tesino (M nati nel 2005 e 2006)

Per tutti i FIR Camp il programma della settimana unirà gli allenamenti sul campo, coordinati da tecnici federali provenienti dai Centri di Formazione Permanente U18, a momenti di relax e divertimento, sempre con la supervisione dello staff messo a disposizione dalla Federugby e con un’offerta formativa mirata a valorizzare la socializzazione e a rafforzare la messa in pratica concreta dei valori fondanti della disciplina.

Dal 22 gennaio, e sino a raggiungimento del numero massimo di iscritti previsto per ogni singolo FIR Camp, è possibile pre-iscriversi attraverso il portale dedicato fircamp.federugby.it: lo staff dei FIR Camp prenderà successivamente contatto per confermare l’iscrizione e solo allora, in caso di conferma d’adesione, la partecipazione verrà finalizzata. Unico requisito per l’iscrizione, un tesseramento attivo per la stagione 2019/20 presso una Società affiliata a FIR.

CLICCA QUI PER VISITARE IL SITO DEI FIR CAMP 
CLICCA QUI PER IL MODULO DI PRE-ISCRIZIONE

Daniele Pacini, Responsabile Tecnico del Rugby di Base FIR, ha dichiarato: “I tre FIR Camp organizzati in Trentino nell’estate del 2019 hanno fatto registrare la massima partecipazione dei ragazzi e i feedback avuti sia da loro che dai genitori sono stati tanto positivi da indurci ad aumentare la nostra offerta, portando a quattro gli appuntamenti 2020. La partnership con Trentino Marketing e APT Valsugana Lagorai ci consente di garantire strutture sportive e d’accoglienza di primo livello per i nostri giovani tesserati e siamo certi di mettere a disposizione grazie ai nostri tecnici ed educatori un’offerta tecnica e formativa di qualità, coerente con la nostra visione del Gioco come forte driver valoriale”. 

 
[VIDEO] GUINNESS SEI NAZIONI 2020, IL LANCIO UFFICIALE AL SALONE D'ONORE DI ROMA PDF Stampa E-mail
Slide
Lunedì 20 Gennaio 2020 15:31

ag4i2935Roma – Il 5 febbraio del 2000, allo Stadio Flaminio di Roma, il rugby italiano vedeva divenire realtà un sogno lungamente inseguito, debuttando con una storica vittoria per 34-20 nel Sei Nazioni sulla Scozia, allora campione in carica.

Vent’anni dopo, il Torneo è cresciuto e si è consolidato sino a divenire uno degli eventi più attesi e partecipati, un appuntamento capace di unire sport, divertimento e cultura e di alimentare anno dopo anno la passione del pubblico italiano per la palla ovale.

Il ventesimo anno di partecipazione italiana è stato celebrato lunedì 20 gennaio al Salone d’Onore del CONI di Roma, la casa dello sport italiano e ormai sede fissa del tradizionale vernissage che inaugura il cammino di Azzurre, Azzurri e Azzurrini nei rispettivi Tornei delle Sei Nazioni di febbraio-marzo.

A salutare e rivolgere i migliori auspici ai tecnici e agli atleti che, nelle prossime settimane, sfideranno Galles, Francia, Scozia, Irlanda e Inghilterra il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Ministro dello Sport On. Vincenzo Spadafora e il Presidente federale Alfredo Gavazzi, i vertici di Cattolica Assicurazioni, di Roma Capitale la Sindaca Virginia Raggi e di Discovery Italia – rappresentata dall’AD Alessandro Araimo - che, anche quest’anno, garantirà la copertura integrale in diretta su DMAX del Sei Nazioni maschile e delle gare dell’Italdonne su Eurosport.

Leggi tutto...
 


Pagina 7 di 28

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

allenati-con-fir

banner cattolica

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito