IL PALINSESTO TV: MONDIALI 7s SU EUROSPORT E EUROSPORT PLAYER PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 19 Luglio 2018 14:48

 

35546854 10155309925421046 5536878096323444736 n
SUPER RUGBY, I QUARTI DI FINALE IN DIRETTA SKY SPORT NEL WEEK-END

Roma –La Rugby World Cup 7s di San Francisco e il Super Rugby australe costituiscono il palinsesto televisivo della settimana mentre l’Emisfero Nord vive il tradizionale periodo di pausa estiva. 

La rassegna iridata maschile e femminile del rugby olimpico sarà interamente disponibile per gli appassionati italiani, a partire dalle 22 di venerdì sera, su Eurosport Player, mentre Eurosport 1 manderà in onda gli highlights delle prime due giornate di gara e trasmetterà in diretta le Finali nella notte tra domenica 22 e lunedì 23. 

Sempre tra venerdì e domenica sono in programma, con dirette in esclusiva per l’Italia sui canali Sky Sport, i quarti di finale del Super Rugby: venerdì alle 9.35 su Sky Sport Arena derby neozelandese tra Hurricanes e Chiefs, sabato alla stessa ora su Sky Sport Arena e Sky Sport 1 la sfida tra Crusaders e Sharks sudafricani, a seguire alle 12.05 su Sky Sport Arena Waratahs v Highlanders e per finire alle 15.05, sullo stesso canale, lo scontro tra i Lions sudafricani ed i Jaguares d’Argentina.

Venerdì 20 luglio
ore 9.35 – diretta Sky Sport Arena – Super Rugby – quarti di finale
Hurricanes v Chiefs 

dalle ore 19.00 – diretta Eurosport Player
Rugby World Cup 7s Maschile/Femminile

Sabato 21 luglio
ore 9.35 – diretta Sky Sport Uno/Arena – Super Rugby – quarti di finale
Crudaders v Sharks

ore 11.05 - differita Eurosport 1
Highlights RWC 7s 2018

ore 12.05 – diretta Sky Sport Arena – Super Rugby – quarti di finale
Waratahs v Highlanders

ore 15.05 – diretta Sky Sport Arena – Super Rugby – quarti di finale
Lions v Jaguares

dalle ore 18.30 – diretta Eurosport Player
Rugby World Cup 7s Maschile/Femminile

Domenica 22 luglio
ore 11.05 - differita Eurosport 1
Highlights RWC 7s 2018 (replica ore 13 Eurosport 2)

dalle ore 18.00 – diretta Eurosport Player
Rugby World Cup 7s Maschile/Femminile

dalle 2.00am - diretta Eurosport 1
Finali Maschili Rugby World Cup 7s

 

 
MATTEO PRATICHETTI ANNUNCIA AL RITIRO DAL RUGBY GIOCATO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 18 Luglio 2018 10:33

fotosportit 1590 pr
IL CENTRO ROMANO LASCIA DOPO UNA LUNGA CARRIERA DI RUGBY DI ALTO LIVELLO

Brescia, 17 Luglio 2018 –Dopo tanti anni di battaglie prima sui campi più prestigiosi d’Italia e poi di tutta Europa, il centro Matteo Pratichetti ha deciso di ritirarsi dal rugby giocato a quasi 33 anni. La decisione è stata presa a seguito delle complicazioni dovute all’ultimo infortunio alle vertebre cervicali del giocatore subito durante l’ultima stagione giocata a Parma nelle fila dello Zebre Rugby Club. 

Figlio d’arte e cresciuto in una famiglia di forte tradizione rugbystica, Matteo è cresciuto nel club romano della UR Capitolina collezionando la chiamata per le selezioni nazionali giovanili U17 e U18. A 19 anni nell’estate 2004 per Pratichetti arriva così la chiamata del Rugby Calvisano, coi gialloneri bresciani il centro fa il suo esordio nel massimo campionato italiano e nelle coppe europee. 

Leggi tutto...
 
RUGBY WORLD CUP 2019, A MARSIGLIA IL TORNEO DI RIPESCAGGIO PER LA POOL B PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 12 Luglio 2018 16:26

gironi mondialiRoma – Sarà Marsiglia la città dove verrà decretato il nome dell’ultima squadra partecipante alla Rugby World Cup 2019 in Giappone.

Nella città francese, che ha ospitato il terzo match dell’Italrugby allo scorso Natwest 6 Nazioni contro i padroni di casa, allo “Stade Delort” si giocherà il “Rugby World Cup Repechage”, torneo di ripescaggio che l’11, 17 e 23 novembre vedrà sfidarsi Canada, Hong Kong, la perdente della doppia sfida tra Germania e Samoa e una tra Namibia e Kenya. La vincente del mini torneo andrà a completare la Pool B del Mondiale dove oltre all’Italia al momento figurano Sudafrica, Nuova Zelanda e “Africa 1” (una tra Namibia e Kenya).

“Il torneo di ripescaggio sarà sicuramente entusiasmante: in palio c’è l’ultimo posto per il Mondiale. Dopo il successo del World Rugby U20 Championship in Francia, siamo felici di poter collaborare nuovamente con la Federazione Francese. Marsiglia è pronta per ospitare questo evento” ha dichiarato Bill Beaumont, presidente di World Rugby.

 
LE SELEZIONI ITALIANE LEGA BEACH RUGBY MASCHILE E FEMMINILE PER L’EUROPEO DI MOSCA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 11 Luglio 2018 13:52

 

italiabeach 2017Roma - A distanza di un anno gli Azzurri del beach rugby tornano a Mosca per difendere il Titolo Europeo conquistato lo scorso 23 luglio superando in Finale la formazione di casa (6-5 per la selezione italiana).

La competizione, targata Rugby Europe, si disputerà il 4 e 5 agosto presso il complesso sportivo Dymano Vodniy Stadium.

Gli Azzurri della Lega Beach si ritroveranno domenica 1 agosto a Caorle (VE) e sotto la direzione tecnica di Enrico Gottardo inizieranno la preparazione in vista del Torneo presso la Beach Arena.

Enrico Gottardo, presidente della Lega Italiana Beach Rugby dal 2010 al 2014, è alla guida tecnica della selezione Italiana Maschile dal 2017. Lo è stato anche nel 2014 quando a Rio de Janiero la selezione nazionale maschile partecipò al Super Desafio BRA, di fatto il primo torneo internazionale di beach rugby per rappresentative nazionali.

"L'obiettivo è quello di arrivare in finale per cercare di conservare il Titolo di Campioni Europei conquistato lo scorso anno a Mosca contro la Russia, avversario molto forte” –  ha esordio il CT – “Per le convocazioni di Mosca 2018 siamo partiti da una rosa allargata di circa venticinque giocatori da cui abbiamo selezionato i dodici convocati. Ma vogliamo implementare il lavoro di selezione per arrivare nel 2019 ad una rosa ben più ampia: parliamo di quaranta giocatori, sia per essere all'altezza dei prossimi appuntamenti europei sia perché gli impegni della nazionale potrebbero aumentare a livello internazionale".

Leggi tutto...
 
ITALSEVEN, A EXETER GLI AZZURRI SOLO DECIMI PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Domenica 08 Luglio 2018 19:47

 

ex7

Exeter (Inghilterra) – Si chiude con un decimo posto che rischia far scivolare gli Azzurri in basso nella classifica del circuito europeo la tappa di Exeter del Grand Prix 7s Rugby Europe, ultimo appuntamento stagionale di specialità a livello continentale.

Al Sandy Park, casa dei Chiefs, la squadra di Andy Vilk dopo una prima giornata difficile, coincisa con le sconfitte con Francia e Irlanda e con una vittoria contro la Svezia non sufficiente a mantenere gli italiani tra le prime otto, conferma le difficoltà del week-end superando a fatica la Polonia, 19-12.

Un successo che permette comunque all’Italseven di conquistare la finale del Challenge, sfidando la Spagna per il match che assegna il trofeo della parte bassa del tabellone: nell’ultimo match della due-giorni inglese, però, gli iberici dominano la partita, superando l’Italia 24-7.

 

 


Pagina 1 di 398

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

ticketing2018

Banner Sito Federugby

 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito