Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Nazionali Azzurre
Nazionali Azzurre
GEORGIA, I CONVOCATI DI MILTON HAIG PER I TEST 2018 PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Friday, 26 October 2018 15:04
There are no translations available.

milton haig georgia

Tbilisi (Georgia) – Milton Haig, responsabile tecnico della Georgia, ha ufficializzato la lista dei giocatori che prenderanno parte ai test match 2018, inclusa la sfida del 10 novembre (ore 15, diretta DMAX canale 52) contro l'Italia al "Franchi" di Firenze, primo dei Cattolica Test Match 2018 autunnali che vedranno protagonisti gli Azzurri.

Italia e Georgia torneranno ad affrontarsi in un test-match ufficiale a quindici anni dall'unico confronto diretto, datato 2003 ad Asti in preparazione ai Mondiali australiano di quell'anno: gli Azzurri, allora allenati da John Kirwan, si imposero nell'occasione per 31-22.

Abbiamo 3 partite molto importanti contro avversari forti e siamo preparati fisicamente e mentalmente per potere affrontare le sfide. Saranno match che, in vista della Rugby World Cup in Giappone, ci daranno indicazioni sulle nostre potenzialità verso il Mondiale” ha dichiarato il CT della Georgia.

Trequarti: Sandro TODUA (Batumi) Giorgi APTSIAURI (Lokomotiv Tbilisi) Soso MATIASHVILI (Lelo Saracens Tbilisi) Anzor SITCHINAVA (Batumi) Lasha MALAGHURADZE (Yar Krasnoyarsk) Merab SHARIKADZE (Aurillac) Tamaz MTCHEDLIDZE (Agen) Giorgi KVESELADZE (Armazi Marneuli) Giorgi KOSHADZE (Kharebi Rustavi) Zurab DZNELADZE (Lokomotiv Tbilisi) Lasha KHMALADZE (Batumi) Tedo ABZHANDADZE (Aia Kutaisi) Giorgi BEGADZE (Lokomotiv Tbilisi) Vasil LOBZHANIDZE (Brive) Gela APRASIDZE (Montpellier) 

Avanti: Mickheil NARIASHVILI (Montpellier) Zurab ZHVANIA (Wasps) Guram GOCICHASHVILI (Racing) Shalva MAMUKASHVILI (Enisey Krasnoyarsk) Jaba BREGVADZE (Sunwolves) Badri ALZHAZASHVILI (Toulon) Dudu KUBRIASHVILI (Grenoble) Levan CHILACHAVA (Montpellier) Beka GIGASHVILI (Grenoble) Lasha LOMIDZE (Aurillac) Nodar TCHEISHVILI (Cornish Pirates) Grigor KERDIQOSHVILI (Lelo Saracens Tbilisi) Shalva SUTIASHVILI (Angouleme) Beka BITSADZE (Narbonne) Otar GIORGADZE (Brive) Saba SHUBITIDZE (Batumi) Beka GORGADZE (Bordeaux) Giorgi TSUTSKIRIDZE (Aurillac)

 
ITALDONNE: LE 24 AZZURRE PER IL TEST MATCH CONTRO LA SCOZIA PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Thursday, 25 October 2018 13:41
There are no translations available.

 

convocate scoRoma - Avrà inizio mercoledì 31 ottobre il raduno delle Azzurre in vista dell’esordio stagionale contro la Scozia di domenica 4 novembre a Calvisano (Brescia, calcio d’inizio ore 13.45). Sede del match il Pata Stadium, impianto del Rugby Calvisano, cui è affidata l’organizzazione del primo dei due test match autunnali (l’Italdonne affronterà tre settimane dopo, il 25 novembre, il Sudafrica a Prato).

Andrea Di Giandomenico, responsabile tecnico della Nazionale Femminile, ha scelto le ventiquattro Azzurre che nel primo pomeriggio di mercoledì 31 si ritroveranno a Montichiari (BS) per iniziare la preparazione in vista del match presso gli impianti del San Michele.

Nella lista figurano i nomi di tre esordienti con la Nazionale a XV: Camilla Sarasso, tre quarti del Biella Rugby, tutorata dal CUS Torino, entra ufficialmente a far parte del gruppo azzurro dopo aver partecipato lo scorso anno ai raduni in preparazione dell’attività internazionale; Benedetta Mancini, ala dell’Unione Rugby Capitolina, e Francesca Sberna, flanker del Rugby Calvisano in forza al Rugby Colorno con cui gioca nel Campionato di Serie A, ritrovano l’azzurro dove aver debuttato con la Nazionale Seven l’estate scorsa nel Woman Gran Prix Series 2018, targato Rugby Europe.

Read more...
 
MASI: "AZZURRI CRESCIUTI IN CONSAPEVOLEZZA E FIDUCIA" PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Thursday, 25 October 2018 10:51
There are no translations available.

 

andrea masi italiaVerona – Andrea Masi non ha bisogno di presentazioni: 95 caps e quattro Mondiali con l’Italia, l’ex estremo della Nazionale è l’unico Azzurro ad esserci conquistato il titolo di MVP del 6 Nazioni nel 2011 prima che un infortunio nei minuti iniziali della Rugby World Cup 2015 lo costringesse al ritiro. 

Come nella passata stagione, l’attuale coach della Wasps Academy ha preso parte al primo raduno annuale dell’Italrugby, invitato a partecipare dal CT azzurro Conor O’Shea: “E’ evidente che questo gruppo è cresciuto molto tecnicamente e fisicamente – ha dichiarato Masi – ma quello che mi ha impressionato di più è la crescita mentale di tutti i giocatori: c’è consapevolezza, c’è fiducia, c’è sicurezza. Ci sarà bisogno di tempo ulteriore per avere ulteriori risultati. Potrebbe arrivare qualche errore ma servirà a maturare sia esperienza che fiducia nei propri mezzi”.

CLICCA QUI PER LA VIDEO INTERVISTA AD ANDREA MASI

“E’ stato il primo obiettivo di Conor creare un gruppo allargato e avere a disposizione due squadre con giocatori che possano ambire ad un posto da titolare. Questo primo step credo che sia stato raggiunto e la formazione che partirà dal primo minuto contro l’Irlanda a Chicago ne è un esempio. C’è competizione tra i vari ruoli, non c’è un titolare fisso e ogni partita è un vero e proprio test per tutti. Sarà questo che farà vincere questa Nazionale: gli stimoli continui e la competizione “sana” “ ha concluso Masi, a conclusione della tre giorni di preparazione alla finestra internazionale di novembre.

 

 


Page 5 of 408

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

ticketing2018

shop-fir-2018

banner sitofederugby

keep_rugby_clean
 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito