Cookie Consent by Free Privacy Policy website
Sala Stampa
PROGRAMMA STAMPA ITALIA - RADUNO PRE MATCH FIJI PDF Stampa E-mail
Sala Stampa
Martedì 17 Novembre 2020 09:37

 

Di seguito il programma stampa della Nazionale Italiana Rugby per il raduno di Roma in preparazione del secondo incontro della Autumn Nations Cup in calendario sabato 21 novembre contro la Fiji alle 13.45 allo Stadio Del Conero di Ancona.

Lo staff della Nazionale farà il possibile per mantenere inalterati gli orari. Ogni aggiornamento al presente programma verrà  comunicato tramite email. 

Ogni richiesta che esuli dal seguente programma deve essere inoltrata al Media Manager della Nazionale Antonio Pellegrino (+39.328.91.71.062,             Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ).

Per favorire la partecipazione dei colleghi giornalisti saranno previsti incontri stampa da remoto, limitando al contempo l'interazione in persona. Gli interessati sono invitati a registrarsi preventivamente sulla piattaforma Starleaf (https://starleaf.com/). La partecipazione ad ogni singolo incontro stampa virtuale deve essere confermata entro le ore 18 del giorno precedente all’indirizzo     Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  per ricevere il link diretto.

All’interno del Media Bin FIR, accessibile dalla home page del sito internet istituzionale Federugby.it, area “Media”, sarà possibile scaricare materiale audiovisivo di libero utilizzo: le redazioni saranno notificate con appositi comunicati alla messa a disposizione di nuovo materiale.

 

Martedì 17 Novembre
Ore 12.30 – Roma, via Starleaf
Incontro stampa da remoto con un giocatore della Nazionale
Giovedì 19 Novembre
Ore 13.30 – Roma, via comunicato stampa
Annuncio formazione Italia
Venerdì 20 Novembre
Ore TBC – Roma, via social media
Conferenza stampa Capo Allenatore e Capitano Italia
Sabato 21 Novembre
Italia v Fiji, Ancona - Stadio Del Conero

 

 
ALLRUGBY, IL NUMERO 152 E L'ALLENAMENTO DELL'INTENSITA' PDF Stampa E-mail
Sala Stampa
Lunedì 09 Novembre 2020 09:08

allrugbynovembreduemilaventiL'intensità appare come un principio cardine del rugby moderno ma di così si tratta? Come si allena, si valuta, si valorizza? Ne abbiamo parlato con Michele Colosio, responsabile della preparazione a Bordeaux, Riccardo Di Maio, responsabile analisi dati della Fir, Mauro Bergamasco, icona azzurra e voce di DAZN, Cristiano Durante, responsabile della preparazione atletica del Calvisano. Arricchisce il dibattito un articolo di Luciano Ravagnani del lontano 1971, a testimonianza di un dibattito mai pienamente risolto.

A seguire, spazio ai giovani con Paolo Garbisi e Jacopo Trulla, in pochi mesi passati dai club di Eccellenza alla Nazionale.

Due contenuti legati all’Emisfero sud: una lunga conversazione con Yarnie Guthrie, Head of Commercial Sales di New Zealand Rugby, per scoprire sacrifici e piani per il futuro dei migliori del mondo nel post - almeno per loro - pandemia. E una riflessione a cura di Paolo Ricci Bitti sui campioni del mondo degli Springboks: non scendono in campo dalla finale giapponese, si sono autoesclusi dal Rugby Championship per le note vicende sanitarie, e non hanno ancora chiarito se il loro futuro ovale sarà nel sud o nel nord del mondo.

Luciano Ravagnani riflette sull’addio al massimo campionato di un club storico come il San Donà, argomento trattato anche nelle interviste a Ugo Pierato, ex allenatore dei biancazzurri, e Giancarlo Pivetta, pilone della Nazionale e ora coach in Serie B del glorioso club.

Oltre alle consuete rubriche di Giancarlo VolpatoMaurizio Vancini e Giorgio Cimbrico, la coda di Allrugby 152 ospita un ritratto delle Fiji, avversario autunnale degli azzurri, la storia di Valerio Lo Sasso, ex Lazio ora in Division de Honor in Spagna, Clara Munarini, intervistata da Giacomo Bagnasco. 

Infine una bella pagina di storia azzurra: sono passati 20 anni da Italia-Nuova Zelanda al Ferraris di Genova. Per la prima volta un match di rugby superò quota un miliardo al botteghino. 

 

 
ACCREDITO STAMPA CATTOLICA TEST MATCH: ITALIA-SCOZIA, ITALIA-FIJI PDF Stampa E-mail
Sala Stampa
Domenica 08 Novembre 2020 20:49

Roma - In relazione ai Cattolica Test Match 2020 in calendario il 14 novembre allo Stadio A. Franchi di Firenze (Italia-Scozia, calcio d’inizio ore 13.45) ed il 21 novembre allo Stadio del Conero di Ancona (Italia-Fiji, calcio d’inizio ore 13.45), si forniscono alcune informazioni utili circa il processo di accreditamento per i Media.

Obiettivo primario della FIR è consentire l'accesso all'impianto di gara garantendo a tutto il personale coinvolto un ambiente di lavoro sicuro e sano, in osservanza delle vigenti disposizioni governative per la sicurezza e contenimento della diffusione del contagio da Covid-19.

Per garantire tali disposizioni la capacità delle aree destinate ad accogliere il personale dei Media sarà fortemente ridotta. Alcune zone abitualmente accessibili potranno essere interdette.

Si precisa che le presenti indicazioni hanno carattere temporaneo e sono strettamente legate all'attuale emergenza epidemiologica da Covid-19. Le indicazioni sono dinamiche e dipendenti dai cambiamenti ed adattamenti richiesti dagli scenari medico-sanitari e normativi in continua evoluzione.

E’ possibile formulare richiesta di accredito stampa attraverso il portale di registrazione on line:

http://fir.accreditationsystem.info/mediaaccreditation.asp

La richiesta di accredito stampa potrà essere formulata entro il:

10 novembre per Italia – Scozia, Firenze, Stadio A. Franchi, 14 novembre ore 13.45
15 novembre per Italia – Fiji, Ancona, Stadio del Conero, 21 novembre ore 13.45

Richieste pervenute oltre il termine fissato non verranno prese in considerazione.

Non sarà possibile accreditare più di un redattore/fotografo/operatore per la medesima testata.

Al termine della compilazione on line una comunicazione confermerà l'avvenuta registrazione dei dati ma non l'accettazione dell'accredito. La conferma dell'accredito, o diniego, verrà inviata successivamente.

Si riportano di seguito i criteri di priorità di cui l'Area Comunicazione FIR terrà conto per il rilascio dell'accredito stampa.

GIORNALISTI (TRIBUNA STAMPA)

1) Agenzie di Stampa Internazionali
2) Agenzia di Stampa Nazionali (solo Paesi coinvolti nell'evento)
3) Quotidiani Nazionali (solo Paesi coinvolti nell'evento) e siti internet di settore.
4) Quotidiani Internazionali
5) Riviste Specializzate di Rugby (solo Paesi coinvolti nell'evento)
6) Quotidiani Locali
7) Freelance specializzati (sono richiesti almeno tre articoli inerenti l'attività sportiva rugbystica pubblicati nell'anno in corso o nei sei mesi precedenti)
8) Altri (comprese richieste d'accredito provenienti da rappresentati dei media di nazionalità diversa da quella delle squadre coinvolte nell'evento)

*FOTOGRAFI (POSTAZIONI CAMPO)

1) Agenzie Internazionali
2) Agenzie Nazionali (solo Paesi coinvolti nell'evento)
3) Quotidiani Nazionali (solo Paesi coinvolti nell'evento)
4) Quotidiani Internazionali
5) Freelance specializzati nel Rugby **
6) Riviste Specializzate di Rugby (solo Paesi coinvolti nell'evento)
7) Fotografi siti internet specializzati
8) Quotidiani Locali (solo Paesi coinvolti nell'evento)
9) Agenzie locali (solo Paesi coinvolti nell'evento)
10) Altri (comprese richieste d'accredito provenienti da testate di nazionalità diversa da quella delle squadre coinvolte nell'evento)

*I fotografi dovranno obbligatoriamente allegare alla richiesta di accredito copia della Tessera Professionale in corso di validità.

** Per i Freelance è, inoltre, richiesta:

1) indicazione della/e testata/e giornalistiche (quotidiani o periodici con indirizzo completo, e nome del direttore) per le quali il fotografo dichiara di svolgere l'attività per l'accredito richiesto.
2) Fotocopia delle pagine di almeno una pubblicazione (no WEB) dell'anno precedente o dell'anno in corso dove compaiono propri servizi fotografici inerente l'attività sportiva rugbysitca.
3) Formale impegno a pubblicare servizi sulla manifestazione.

RADIO / TV (TRIBUNA STAMPA POSTAZIONI COMMENTO)

1) TV e Radio proprietarie dei diritti
2) TV e Radio proprietarie dei secondi diritti
3) TV Locali e Radio Locali (solo Paesi coinvolti nell'evento)
4) Siti Internet di settore (solo Paesi coinvolti nell'evento)
5) Altri (comprese richieste d'accredito provenienti da Radio e TV di nazionalità diversa da quella delle squadre coinvolte nell'evento)

Si ringraziano fin d'ora i rappresentanti dei Media per la collaborazione e si ricorda sin d'ora che, in tutte le aree degli stadi di gara sarà garantito il distanziamento sociale e verrà osservato l'utilizzo obbligatorio dei dispositivi di protezione individuale.

Per ulteriori necessità o chiarimenti si prega di contattare Simona De Toma, Media Operations Manager, allo 0645213112, o Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 


Pagina 9 di 40

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

All Rugby N° 165 - Gennaio 2022

all-rugby-gennaio-2022

Annuario Rugby 2022

annuario 2022

Media Guide TOP 10 - 2021/2022

media-guide-peroni-top10-2021

Media Guide TOP 10 Autunno 2021/2022

MG-autunno-2021-300

Programma-Italia-Uruguay we

Banner 300x150

banner-ticketing-2021

servizio-civile-banner-300x150-2

banner sitofederugby

AREA COMUNICAZIONE
Federazione Italiana Rugby
Stadio Olimpico - Foro Italico - 00135 - Roma

  Andrea Cimbrico
  Responsabile
  Tel. +39.0645213114
  Mobil. +39.320.7877687

  @ andrea.cimbrico@federugby.it 

  Simona De Toma
  Media Operations Manager
  Tel.
+39.0645213112 
  Mobil. +39.339.3786245

  @ simona.detoma@federugby.it 

  Antonio Pellegrino
  Media Manager Squadre Nazionali
  Tel. +39.06 45213180
  Mobil. +39.328.9171062
  @ antonio.pellegrino@federugby.it 

  Claudia Parola
  Social Media Manager
  Tel. +39 0645213114
  Mobil. +39.339.6864989
  @ claudia.parola@federugby.it 

  Gianluca Galzerano
  Coordinatore della Comunicazione
  dei Comitati Regionali
  Comunicazione Promozione & Sviluppo
  Mobil. +39.338.5031425
  @ gianluca.galzerano@federugby.it 

accredito_online

accredito

 

newsletter-federugby