RUGBY IN TV: IL PALINSESTO OVALE DEL WEEKEND PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 31 Gennaio 2019 17:26

zanni ghiraldini georgia18Roma – Il Sei Nazioni e il TOP12 saranno protagonisti del palinsesto televisivo del prossimo weekend.

Si parte nella serata di domani alle 20.35 con la Nazionale Italiana Femminile che sarà di scena in Scozia all’esordio nel Women’s Six Nations, match che sarà trasmesso in diretta su Eurosport Player e in differita su Eurosport 2 alle 23. Sempre alle 20.35 inizierà la stagione di Rugby Social Club su DMAX con la squadra capitanata da Daniele Piervicenzi che farà da apripista a Francia-Galles, prima partita del Guinness Sei Nazioni 2019 che andrà in scena alle 21 di venerdì sera.

Leggi tutto...
 
TOP 12: LE DESIGNAZIONI DEL XIII TURNO PDF Stampa E-mail
Campionati
Martedì 29 Gennaio 2019 18:43

 

logotop12 bgRoma - Il CNAr, la Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso note le designazioni arbitrali per le gare del XIII turno di Top 12, in programma domenica prossima, 3 febbraio.

Il match clou della giornata, Femi Cz Rovigo – Argos Petrarca Padova prime classificate a 44 punti, è affidato a Marius Mitrea mentre i match delle seconde classificate Kawasaki Motor Calvisano, in trasferta a Firenze, e Valorugby Emilia (a Roma contro le Fiamme Oro) saranno diretti rispettivamente da Manuel Bottino  e Vicenzo Schipani. 

Il bresciano Andrea Piardi dirigerà a Verona la sfida tra i padroni di casa ed il Lafert San Donà; Gianluca Gnecchi dirigerà Valsugana – Mogliano mentre Viadana –Lazio è affidata alle cure di Matteo Liperini. 

Di seguito le designazioni arbitrali del XIII Turno

TOP12 - XIII giornata - 03.02.19 - ore 15.00
Verona Rugby v Lafert San Donà
Arb. Andrea Piardi (Brescia)
AA1 Federico Vedovelli (SO), AA2 Stefano Roscini (MI)
Quarto Uomo: Francesco Pulpo (BS)

Rugby Viadana 1970 v S.S. Lazio Rugby 1927
Arb. Matteo Liperini (Livorno)
AA1 Riccardo Angelucci (LI), AA2 Clara Munarini (PR)
Quarto Uomo: Gacomo Giovanelli (SP)

FEMI-CZ Rovigo v Argos Petrarca Rugby
Arb. Marius Mitrea (Udine)
AA1 Stefano Bolzonella (CN), AA2 Filippo Bertelli (BS)
Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (VI)

Valsugana Rugby Padova v Mogliano Rugby 1969
Arb. Gianluca Gnecchi (Brescia)
AA1 Luca Trentin (LC), AA2 Matteo Franco (PN)
Quarto Uomo: Marco Borraccetti (FC) 

Fiamme Oro Rugby v Valorugby Emilia
Arb. Vincenzo Schipani (Benevento)
AA1 Federico Meconi (RM), AA2 Massimo Salierno (VA)
Quarto Uomo: Gioacchino Casciello (BN) 

Toscana Aeroporti I Medicei v Kawasaki Robot Calvisano
Arb. Manuel Bottino (Roma)
AA1 Federico Boraso (RO), AA2 Giorgio Sgardiolo (VE)
Quarto Uomo: Marco Panin (RO)

 

 
SERIE A E SERIE A FEMMINILE, I RISULTATI DELLA XI E XII GIORNATA DI CAMPIONATO PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 27 Gennaio 2019 17:44

 

brescia valpolicellaRoma – Undecisima vittoria per i Sitav Rugby Lyons che nella dodicesima giornata del Campionato Italiano di Serie A conferma la propria leadership indiscussa nel Girone 1 battendo in trasferta 26-12 il Rugby Milano. Stop per l’Accademia Nazionale Ivan Francescato che cade a Torino contro il Cus per 36-24, conservando ugualmente la seconda posizione. Successi interni per Parabiago, Biella e Cus Genova che superano rispettivamente TKGroup Rugby Torino, Cus Milano e Pro Recco Rugby.

Nel Girone 2 cambio in vetta con il Noceto che cade 19-7 contro il Petrarca e il Colorno, vincente 57-14 contro l’Amatori Rugby Badia, che sale in prima posizione. Vittorie esterne per Rugby Paese e Rugby Udine che battono rispettivamente Rangers Vicenza e Junior Rugby Brescia. Sorridono i Ruggers Tarvisium che battono 39-10 il Valpolicella.

Leggi tutto...
 
TOP12, XII GIORNATA: BAGARRE IN VETTA, VINCONO LE PRIME CINQUE IN CLASSIFICA PDF Stampa E-mail
Campionati
Sabato 26 Gennaio 2019 17:57

 

risultati top12 12a giornataRoma – Continua la bagarre in testa al TOP12. Nella dodicesima giornata di campionato vincono le prima cinque squadre in classifica che si ritrovano racchiuse in soli cinque punti.

Nel derby di Padova il Petrarca riesce a ribaltare il passivo contro il Valsugana aggiudicandosi la stracittadine per 24-17, con la squadra di Polla Roux che riesce a strappare un punto importantissimo in chiave salvezza. Agguanta il primato il FEMI-CZ Rovigo che dilaga a Roma contro la Lazio imponendosi per 61-24 con gli uomini di Montella che centrano un punto bonus importante ai fini della classifica.

 

A quota 43, ad un punto dalla vetta, inseguono Valorugby e Kawasaki Robot Calvisano: la squadra di Manghi ha superato 10-6 il Toscana Aeroporti I Medicei in un match molto chiuso; il XV di Brunello non ha avuto vita facile a Verona dove ne è uscito vincente con il risultato di 33-20. Partita senza storia a Mogliano dove le Fiamme Oro si sono imposte con un rotondo 60-10 che regala a coach Guidi una classifica con vista play-off, distanti quattro lunghezze. Successo importante anche per il Lafert San Donà che, battendo 18-9 il Rugby Viadana 1970, si porta a +10 sulla zona retrocessione.

Questi i risultati della XII giornata di campionato:
Argos Petrarca Padova v Valsugana Rugby Padova 24-17 (4-1)
S.S. Lazio Rugby 1927 v FEMI-CZ Rovigo 24-61 (1-5)
Valorugby Emilia v Toscana Aeroporti I Medicei 10-6 (4-1)
Verona Rugby v Kawasaki Robot Calvisano 20-33 (0-5)
Lafert San Donà v Rugby Viadana 1970 18-9 (4-0)
 
La classifica:
Argos Petrarca Rugby, FEMI-CZ Rovigo 44; Kawasaki Robot Calvisano, Valorugby Emilia 43; Fiamme Oro Rugby 39; Toscana Aeroporti I Medicei 30; Mogliano Rugby 1969 26; Lafert San Donà 24; Rugby Viadana 1970 21; S.S. Lazio Rugby 1927 15; Valsugana Rugby Padova 14; Verona Rugby 13

 

I tabellini della XII giornata:

Padova, Argos Arena – Imp. Sp. Memo Geremia – Sabato 26 gennaio 2019

TOP12, XII GIORNATA

Argos Petrarca Rugby v Valsugana Rugby Padova   24 - 17 (14-17)

Marcatori: p.t. 6’ m. Lisciani tr. Roden (0-7), 20’ c.p. Roden (0-10), 30’ m. Zini tr. Fadalti (7-10), 31’ m. Cannone tr. Fadalti (14-10), 40’ m. Pivetta tr. Roden (14-17); s.t. 53’ c.p. Menniti-Ippolito (17-17), 72’ m. Gerosa tr. Menniti-Ippolito (24-17)

Argos Petrarca Padova: Menniti-Ippolito; De Masi, Benettin (73’ Favaro), Bettin, Fadalti (50’ Leaupepe); Zini, Francescato (60’ Su’a); Trotta, Goldin (50’ Gerosa), Conforti; Cannone, Saccardo (cap); Mancini Parri, Santamaria (69’ Marchetto), Rizzo (60’ Braggié).

All. Andrea Marcato

Valsugana Rugby Padova: Paluello; Lisciani, Dell’Antonio A., Kurimudu; Roden (73’ Sartor), Citton (60’ Benetti); Girardi (62’ Ferraresi), Liut (73’ Scapin M.), Sturaro (75’ Gritti); Sironi, Turcato, Swanepoel, Pivetta (cap) (73’ Giulian), Michielotto (69’ Varise).

All. Polla Roux

Arb. Manuel Bottino (Roma)

AA1: Simone Boaretto (Rovigo) AA2: Giorgio Sgardiolo (Rovigo)

Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Verona)

Cartellini: al 40’ giallo a Saccardo (Argos Petrarca Rugby)

Calciatori: Fadalti (Argos Petrarca Padova) 2/3, Menniti-Ippolito (Argos Petrarca Padova) 2/2; Roden (Valsugana Rugby Padova) 3/3

Note: giornata fredda, cielo parzialmente coperto, temperatura circa 5 gradi, terreno in perfette condizioni. Presenti 900 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Argos Petrarca Rugby 4; Valsugana Rugby Padova 1

Man of the Match: Federico Conforti (Argos Petrarca Rugby)

 


 

Roma, “CPO” Giulio Onesti – Sabato 26 gennaio 2019

TOP12, XII GIORNATA

S.S. Lazio Rugby 1927 v Femi CZ Rugby Rovigo 24-61 (7-35) 

Marcatori: p.t. 5’ m. Nibert tr Mantelli (0-7), 8’ m. Vian tr Mantelli (0-14), 24’ m. Bonavolontà D. tr Ceballos (7-14), 27’ m. Pavesi tr Mantelli (7-21), 31’ m. Brugnara tr Mantelli (7-28), 38’ m. Odiete tr Mantelli (7-35) s.t. 48’ m. Cioffi tr Mantelli (7-42), 50’ m. Barion tr Mantelli (7-49), 56’ m.Cioffi tr Dominguez (7-56), 59’ m. Ceballos (12-56), 69’ m. Baruffaldi tr Ceballos (19-56), 72’ m. Odiete (19-61), 78’ m. Ceballos (24-61)

S.S. Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Bonavolontà F., Coronel, Borzone (55’ Lo Sasso); Di Giulio (45’ Vella); Ceballos, Bonavolontà D.; Bruno; Filippucci (cap), Corcos; Duca (73’ De Angelis), Blessano; Santana, Baruffaldi, Cafaro (64’ Marsella).

All. Montella

Femi CZ Rugby Rovigo: Odiete; Barion, Majstorovic, Antl; Cioffi; Mantelli (50’ Dominguez), Chillon (50’ Piva); Ferro (cap) (59’ Borin); Lubian (50’ Mantovani), Vian (40’ Venco); Canali, Nibert; Pavesi (50’ Rossi), Cadorini (40’ Momberg), Brugnara (40’ Vecchini)

All. Properzi

Arb. Stefano Bolzonella (Cuneo)

AA1: Antonino Nobile (Frosinone) AA2: Franco Rosella (Roma)

Quarto Uomo: Paolo Schillirò (Catania)

Cartellini: Al 21’ giallo a Cioffi (Femi CZ Rugby Rovigo Delta), al 40’ giallo a Duca (S.S. Lazio Rugby 1927)

Calciatori: Mantelli (Femi CZ Rugby Rovigo Delta) 7/7, Ceballos (S.S. Lazio Rugby 1927) 2/4, Dominguez (Femi CZ Rugby Rovigo Delta) 1/2

Note: giornata fredda e soleggiata. Spettatori presenti circa 850.

Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 1; Femi CZ Rugby Rovigo 5

Man of the Match: David Odiete (Femi CZ Rugby Rovigo)

 


 

 

Reggio Emilia, Stadio Mirabello – sabato 26 gennaio 2019  

TOP12 XII giornata

Valorugby Emilia v Toscana Aeroporti I Medicei 10-6 (3-6)

Marcatori: p.t. 14’ cp Newton (0-3), 25’ cp Gennari (3-3), 28’c.p. Newton (3-6); s.t. 84’ m. Festuccia tr Gennari (10-6)

Valorugby Emilia: Farolini (cap); Ngaluafe, Paletta, Vaega, Gennari; Rodriguez, Panunzi (78’ Fusco); Amenta, Favaro (11’ Rimpelli), Messori; Balsemin, Dell’Acqua; Du Plessis (67’ Bordonaro), Gatti (47’ Festuccia), Muccignat.

All. Manghi

Toscana Aeroporti I Medicei: Cornelli; Mc Cann, Cerioni, Rodwell, Lubian; Newton, Esteki; Greef, Chianucci (60’ Brancoli), Boccardo; Grobler, Minto; Montivero (63’ Romano), Giovanchelli, Schiavon (58’ De Marchi).

All. Presutti

Arb.: Tomò (Roma);

AA1 Gnecchi (Brescia), AA2 Imbriaco (Bologna)

Quarto Uomo: Laurenti (Bologna)

Cartellini: 80’ giallo a De Marchi (Toscana Aeroporti I Medicei)

Calciatori: Gennari (Valorugby Emilia) 2/3, Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 2/3

Note: Spettatori 800 circa. Giornata fredda ma soleggiata, 3°.

Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 4, Toscana Aeroporti Medicei 1

Man of the Match: Rimpelli (Valorugby Emilia)

 


 

Verona, Payanini Center – Domenica 26 gennaio 2019

TOP12, XII giornata

Verona Rugby v Kawasaki Robot Calvisano 20 - 33  (13-21)

Marcatori: p.t. 1’ m. De Santis tr. Pescetto (0-7), 6’ p. McKinney (3-7), 14’ m. Silvestri tr. McKinney (10-7), 18’ m. Vunisa tr. Pescetto (10-14), 29’ cp. McKinney (13-14), 40’ m. Bruno tr. Pescetto (13-21); s.t. 47’ m. Chiesa (13-26), 55’ m. Pavan tr. McKinney (20-26), 69’ m. Bruno tr. Pescetto (20-33)

Verona Rugby: Mortali; Buondonno (66’ Zanon), Pavan R. (70’ Contri), Quintieri, Cruciani T.; McKinney, Soffiato (49’ Cruciani M.), Riccioli (cap), Rossi (64’ Spinelli), Zago; Salvetti, Signore (70’ Furia); Cittadini (70’ Girelli), Silvestri (64’ Delfino), D’Agostino (50’ Lastra Masotti)

All. Grant Doorey

Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa; Bruno (cap), De Santis (75’ Dal Zilio), Mazza (70’ Lucchin), Susio; Pescetto, Casilio (60’ Consoli); Vunisa, Martani (62’ Casolari), Koffi; Venditti (62’ Cavalieri), Andreotti; Leso (70’ Manfredi), Luccardi (70’ Ferrari), Morelli (70’ Gavrilita)

All. Massimo Brunello

Arb.:  Federico Vedovelli (Sondrio)

AA1: Andrea Piardi (Brescia) AA2: Filippo Bertelli (Brescia)

Quarto Uomo: Eugenio Scrimieri (Milano)

Calciatori: McKinney (Verona Rugby)  4/5  Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 4/5

Note: giornata fredda e soleggiata, con circa 6 gradi e vento assente, terreno in perfette condizioni. Presenti 800 spettatori

Punti conquistati in classifica: Verona Rugby  0, Kawasaki Robot Calvisano  5

Man of the Match: Koffi (Kawasaki Robot Calvisano)

 


 

Mogliano Veneto – Stadio “Maurizio Quaggia” - sabato 26 gennaio 2019

Top 12, XII giornata

Mogliano Rubgy 1969 v Fiamme Oro Rugby 10 – 60 (10-34)

Marcatori: p.t. 2' m. Masato, tr. Biondelli (0-7); 8' m. Marinaro, tr. Biondelli (0-14); 12' m. Marinaro (0-19); 18' m. Quartaroli, tr Biondelli (0-26); 24' c.p. Jackman (3-26); 26' m. G. D'onofrio (3-31); 31' meta Ferraro, tr. Jackman (10-31); 37' c.p. Biondelli (10-34); s.t. 54' m. Zago, tr Biondelli (10-41); 58' m. Masato, tr. Biondelli (10-48); 68' m. Facenna (10-53); 75' m. Vaccari, tr. Parisotto (10-60).

Mogliano Rugby 1969: Jackman; Pavan (62' D'anna), Da Re, Zanatta, Guarducci; Marin (62' Facchini), Gubana (62' Fabi); Bocchi (56' Carraretto), Corazzi (Cap.), Finotto (56' Baldino); Delorenzi, Caila; Michelini (56' Cincotto), Ferraro (56' toai Key), Di Roberto (62' Ceccato)

all. Cavinato

Fiamme Oro Rubgy: D’Onofrio G. (60' Parisotto); Masato, Quartaroli (60' Vaccari), Forcucci, Bacchetti; Biondelli, Marinaro; De Marchi (60' Faccenna), Cristiano (cap.) (73' Kudin), Caffini; McCarthy (60' U. D'onofrio), Fragnito; Nocera (54' Iacob), Kudin (46' Moriconi), Zago (60' Iovenitti)

all: Guidi

Arb. Riccardo Angelucci (Livorno)

AA1 Federico Boraso (Rovigo); AA2 Gianmarco Toneatto (Udine)

Quarto Uomo: Matteo Giacomini Zaniol (Treviso)

Cartellini: al 49' giallo a Caffini (Fiamme Oro Rugby); al 64' giallo a Jackman (Mogliano Rugby 1969); al 77' rosso a Delorenzi (Fiamme Oro Rugby)

Calciatori: Jackman (Mogliano Rugby 1969) 2/2; Biondelli (Fiamme Oro Rugby) 6/9; Parisotto (Fiamme Oro Rugby) 1/1

Note: Pomeriggio freddo, terreno di gioco in buone condizioni, circa 300 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Mogliano Rugby 1969 0; Fiamme Oro Rugby 5

Man of the match: Marinaro (Fiamme Oro Rugby)

 


 

San Donà di Piave, Stadio “Pacifici” – Sabato 26 gennaio 2019

TOP12, XII GIORNATA

Lafert San Donà v Rugby Viadana 1970 18-9 (10-3)

Marcatori: p.t. 6’ c.p. Ormson (0-3), 13’ m. Reeves tr. Lyle (7-3), 31’ c.p. Lyle (10-3); s.t. 41’ m. Nicotera nt. (15-3), 49’ c.p. Ormson (15-6), 61’ c.p. Ormson (15-9), 78’ c.p. Lyle (18-9)

Lafert San Donà: Owen; Falsperla (79’ Biasuzzi), Iovu, Bacchin E (34’ Schiabel), Reeves; Lyle, Crosato (62’ Petrozzi); Derbyshire (cap), Bacchin G(79’ Menconi), Zuliani (62’ Riedo); Sutto, Stander; Thwala (62’ Ceglie), Nicotera, Ceccato (58’ Zanusso).

All. Green

Rugby Viadana 1970: Di Marco; Menon, Pavan, Ormson (cap), Spinelli; Apperley, Bacchi (48’ Gregorio); Tupou, Moreschi, Ferrarini (60’ Ruffolo); Chiappini, Devodier (41’ Ghigo); Brandolini (48’ Garfagnoli), Ribaldi (48’ Silva), Breglia (54’ Denti Ant).

All. Frati

Arb. Luca Trentin (Lecco)

AA1 Vincenzo Schipani (Benevento), AA2 Dante D’Elia  (Taranto)

Quarto Uomo: Filippo Russo (Treviso)

Calciatori: Lyle (Lafert San Donà) 3/7, Ormson (Rugby Viadana 1970) 3/3

Note: giornata fredda coperta, con circa 6° e vento assente, terreno in perfette condizioni. Presenti 177 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 4; Rugby Viadana 1970 0

Man of the Match: Nicotera (Lafert San Donà)

 

 
IN SUDAFRICA ZEBRE SCONFITTE DAI CHEETAHS NELL’ULTIMA SFIDA PRIMA DELLA PAUSA SEI NAZIONI PDF Stampa E-mail
Campionati
Sabato 26 Gennaio 2019 16:57

Licata Cheetahs Zebre 1819

[Licata -miiglior ball carrier delle Zebre con 13 palloni portati e 69 metri d'avanzamento- in azione nella gara odierna- INPHO]

Chiusa la campagna europea di EPCR Challenge Cup le Zebre sono tornate in campo nel Guinness PRO14 affrontando l’unica trasferta sudafricana stagionale. Nel caldo estivo di Bloemfonteini bianconeri hanno giocato l’ultima gara prima di due weekend di stop per gli impegni della nazionale nel Guinness Sei Nazioni 2019. Nella giornata della sua 100esima presenza, capitan Biagi ha guidato la franchigia federale contro i Cheetahs, affrontati tre settimane fa a Parma nella sfida d’andata chiusa con la vittoria dei sudafricani nella ripresa. Al Toyota Stadium i padroni di casa sono partiti subito forte trovando la meta di Maxwane dopo due minuti, con le Zebre che rispondono subito con una bella azione fatta di avanzanzamenti e ricicli che porta in meta Balekana. I bianconeri provano a prendere in mano le redini del match ma subiscono una meta con un pallone perso nei 22 in attacco. Nella parte centrale del primo tempo il possesso sorride ai Cheetahs che, sfruttando la crescente indisciplina da parte delle Zebre, segnano altre due mete di forza dopo due touche in attacco coi due possenti avanti per chiudere la prima frazione avanti 26-7. Ad inizio ripresa i padroni di casa spingono e con due assalti trovano la meta del pilone Nche prima di 15 minuti di dominio italiano che frutta due mete con Meyer e Tauyavuca che riaprono il match al 55° sul 33-21. I problemi in mischia chiusa però ridanno fiducia ai Cheetahs che chiudono il match con le due mete di Venter e Pokomela a cavallo dell’ora di gioco. L’orgoglio di Biagi e compagni –alla ricerca della quarta segnatura del bonus- è ripagato al 72 con la meta del capitano che frutta un punto per la classifica del girone A del Guinness PRO14. Nel finale girandola di cambi ed anche un cartellino rosso per Basson. Nonostante l’inferiorità l’ultima nota positiva della sfida è ancora a tinte arancioni con altre due mete che fissano il finale sul 61-28. Come a Parma 3 settimane fa e come la scorsa stagione vittoria e 5 punti per i sudafricani a Bloemfontein, un punto per le Zebre che, dopo due turni a secco di punti, trovano il primo punto del 2019 e muovo la classifica.

Bloemfontein (Sudafrica) – 26 Gennaio 2019
Guinness PRO14 2018/2019, Round 14

Cheetahs vs Zebre Rugby Club 61-28 (p.t. 26-7)

Marcatori: 2’ m Maxwane (5-0); 5’ m Balekana tr Canna (5-7); 14’ m Jaer (12-7); 20’ m Manjezi tr Schoeman (19-7); 31’ m Nonkontwana tr Schoeman (26-7); s.t. 7’ m Nche tr Schoeman (33-7); 10’ m Meyer tr Canna (33-14); 14’ m Tauyavuca tr Canna (33-21); 22’ m Venter S. tr Schoeman (40-21); 25’ m Pokomela tr Schoeman (47-21); 32’ m Biagi tr Canna (47-28); 37’ m Venter S. tr Schoeman (54-28); 40’ m Van Rensburg tr Schoeman (61-28);

Cheetahs: Jaer, Small-Smith, Van Rensburg, Lee, Maxwane (36’ s.t. Swanepoel), Shoeman, Meyer (cap) (2’ s.t. Venter S.), Olivier, Nonkontwana (19’ s.t. Jordaan), Pokomela, Steenkamp (15’ s.t. Du Preez), Manjezi (15’ s.t. Basson), Coetzee (33’ De Bruin), Dweba (15’ s.t. Venter R.), Nche (15’ s.t. Marais) All.Smith

Zebre Rugby Club: Brummer, Balekana, Elliott (34’ s.t. Venditti), Boni, Di Giulio, Canna (34’ s.t. Azzolini), Renton (34‘ s.t. Raffaele); Licata, Meyer, Bianchi (31’ s.t. Brown), Biagi (cap.), Ortis (1’ s.t. Tauyavuca), Bello (1‘ s.t. Chistolini); Luus (1‘ s.t. Ceciliani), Rimpelli (1‘ s.t. Fischetti) All. Bradley

Arbitro: Ben Whitehouse (Welsh Rugby Union)

Assistenti: Paul Mente e Ben Crouse (South African Rugby Union)

TMO: Johan Greeff (South African Rugby Union)
Calciatori: Schoeman (Cheetahs) 7/8 , Canna (Zebre Rugby Club) 4/4
Cartellini: al 34° s.t. rosso a Basson (Cheetahs) 
Man of the match: Nche (Cheetahs)

Punti in classifica: Cheetahs 5, Zebre Rugby Club 1

Note: Cielo sereno. Temperatura 34°. Campo in buone condizioni. Spettatori 6360. Esordio in gara ufficiale con le Zebre e nel Guinness PRO14 per il pilone del Rugby Calvisano Danilo Fischetti, bianconero numero 161 nella storia celtica della franchigia di base a Parma.

 

Le Zebre si ritroveranno alla Cittadella del Rugby di Parma lunedì 4 Febbraio 2019 in preparazione alla prossima gara. Il 16 Febbraio i bianconeri ospiteranno i campioni d’Europa in carica del Leinster allo Stadio Zaffanella di Viadana (MN) nel 15° turno del Guinness PRO14.

 


Pagina 7 di 484

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

ticketing2018

banner live TOP12 neg

banner sitofederugby

banner_pdf

eccellenza_news

european rugby14

challenge cup

 

registrati-FIR


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito