GUINNESS PRO14, A PARMA IL PRIMO DERBY ITALIANO PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 24 Dicembre 2020 15:47

1553059517357 1532447966020 735x513 1553059522581VENTISEI AZZURRI IN CAMPO NELLA GRANDE CLASSICA DI NATALE

Parma - Dopo essere stato designato come assistente per il Guinness Sei Nazioni 2021, l’internazionale bresciano Andrea Piardi sarà in campo nel pomeriggio di Santo Stefano al “Lanfranchi” di Parma per dirigere il primo dei due derby natalizi di Guinness PRO14 tra Zebre Rugby Club e Benetton Rugby. A coadiuvarlo il veterano dei fischietti italiani Marius Mitrea, l’emergente Federico Vedovelli e l’esperto TMO Stefano Pennè.

Calcio d’inizio alle ore 14 e diretta su DAZN per una sfida che, come da tradizione, offre a poche settimane dall’inizio del Torneo, suggestioni e opportunità in chiave azzurra, con ventisei atleti che hanno già indossato la maglia dell’Italia a lista gara per le due franchigie: alcuni puntano alla conferma, altri a ritrovare il gruppo azzurro, qualcuno mira alla prima convocazione assoluta.

Leggi tutto...
 
LA FORMAZIONE DEL BENETTON RUGBY PER IL DERBY DI SANTO STEFANO A PARMA PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 24 Dicembre 2020 15:02

slide-sito-4

Nel fine settimana torna il Guinness PRO14 2020/2021 dopo le due settimane dedicate alla finestra europea, e lo fa per il Round 9 che cade nella settimana di Natale nel “derby weekend”.
A circa quattro mesi di distanza dall’ultima volta, ritorna quindi in Guinness PRO14 il derby italiano fra Benetton Rugby e Zebre Rugby, la partita che sabato (kick-off ore 14.00) chiuderà il sipario sul 2020 dei Leoni. I biancoverdi hanno intenzione di concludere con una prova importante quest’anno, nel primo dei due derby natalizi contro i Ducali.

In quello che sarà un Santo Stefano da urlo per gli appassionati della palla ovale, il teatro dell’ultima sfida del 2020 del Benetton Rugby è lo stadio Sergio Lanfranchi di Parma a porte chiuse. Sesti nella Conference B, Allan e compagni vogliono conquistare il primo successo del loro campionato dopo aver racimolato 3 punti di bonus difensivo. L’ultimo match disputato dalla truppa di Crowley nel Guinness PRO14 è la sconfitta esterna contro Connacht di tre settimane fa, mentre i Leoni due settimane fa in Challenge Cup hanno espugnato il campo dello Stade Français Paris. Le Zebre sono seste nella Conference A con 5 punti e vengono dalla vittoria contro Brive in Challenge Cup di sette giorni fa, mentre la loro ultima sfida ufficiale in PRO14 li ha visti uscire sconfitti a Munster.

In questa stagione è la prima volta che le due franchigie italiane si affrontano, mentre nella storia della competizione celtica Leoni e Multicolor si sono incrociati in 20 precedenti, con 15 successi per i biancoverdi e 5 per le Zebre sinora. L’ultimo derby andato in scena fa riferimento al match di Parma del 30 agosto 2020, quando i biancoverdi passarono fuori casa per 16 a 9 grazie alle due mete di Monty Ioane. La supersfida di sabato sarà diretta dal terzetto italiano composto dal fischietto Andrea Piardi e dai suoi assistenti Marius Mitrea e Federico Vedovelli. Al TMO Stefano Penne (la gara verrà trasmessa su DAZN).

Kieran Crowley e lo staff tecnico hanno designato il XV del Lanfranchi tenendo conto degli infortuni di alcuni Leoni e di alcuni biancoverdi colpiti dal Covid-19 una settimana fa. Così la formazione che scenderà in campo sabato a Parma vedrà il triangolo allargato costituito da Jayden Hayward come estremo, mentre le ali saranno Monty Ioane a sinistra e Luca Sperandio a destra. Al centro spazio per Tommaso Benvenuti e Joaquin Riera. La mediana è gestita da capitan Tommaso Allan all’apertura e da Callum Braley che dirigerà la mischia.

Il pack è sorretto in prima linea dai piloni Ivan Nemer e Simone Ferrari, con tallonatore Gianmarco Lucchesi. In seconda linea Niccolò Cannone e Marco Lazzaroni. La mischia si completa con la terza linea formata dai flanker Giovanni Pettinelli e Marco Barbini. Numero 8 sarà Braam Steyn.

Benetton Rugby:

15 Jayden Hayward (111),
14 Luca Sperandio (62),
13 Joaquin Riera (9),
12 Tommaso Benvenuti (113),
11 Monty Ioane (59),
10 Tommaso Allan (c) (57),
9 Callum Braley (7),
8 Abraham Steyn (88),
7 Marco Barbini (100),
6 Giovanni Pettinelli (40),
5 Niccolò Cannone (19),
4 Marco Lazzaroni (111),
3 Simone Ferrari (72),
2 Gianmarco Lucchesi (5),
1 Ivan Nemer (4).

A disposizione: 16 Giacomo Nicotera (1), 17 Thomas Gallo (3) 18 Filippo Alongi (11), 19 Matteo Canali (1), 20 Manuel Zuliani (4), 21 Luca Petrozzi (11), 22 Paolo Garbisi (3), 23 Leonardo Sarto (12).

*Tra parentesi le presenze in Benetton Rugby

Head Coach: Kieran Crowley.

Indisponibili: Derrick Appiah, Tomas Baravalle, Nacho Brex, Matteo Drudi, Dewaldt Duvenage, Angelo Esposito, Hame Faiva, Riccardo Favretto, Toa Halafihi, Irné Herbst, Michele Lamaro, Luca Morisi, Zack Nearchou, Sebastian Negri, Edoardo Padovani, Tiziano Pasquali, Nicola Quaglio, Marco Riccioni, Federico Ruzza, Alberto Sgarbi, Eli Snyman, Ratuva Tavuyara, Cherif Traore, Federico Zani, Marco Zanon.

Arbitro: Andrea Piardi (FIR)

Assistenti: Marius Mitrea (FIR) e Federico Vedovelli (FIR)

TMO: Stefano Penne (FIR)

LIVE – La partita potrà essere seguita testualmente sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby con l’hashtag #ZEBvBEN, o scaricando l’App ufficiale dei Leoni https://bit.ly/3jiDlLZ ed in diretta su DAZN.

 
UNDICI AZZURRI NEL XV DELLE ZEBRE SCELTO PER IL PRIMO DERBY STAGIONALE COL BENETTON RUGBY PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 24 Dicembre 2020 12:53

Zebre BenettonRugby Mbandà

[Mbandà in azione nell'ultimo derby a Parma col Benetton Rugby - Agenzia Fotografica Italiana]

UNDICI AZZURRI NEL XV DELLE ZEBRE SCELTO PER IL PRIMO DERBY STAGIONALE COL BENETTON RUGBY

4° DA CAPITANO PER DAVID SISI CHE SABATO 26 DICEMBRE GUIDERÀ AL LANFRANCHI LE SUE ZEBRE NEL 9° TURNO DEL GUINNESS PRO14

Parma, 24 dicembre 2020 – Il pareggio in casa con Bayonne e il successo in trasferta a Brive hanno regalato sei punti nella classifica del girone unico dell’EPCR Challenge Cup, ma soprattutto tanta fiducia alle Zebre Rugby che sabato 26 dicembre torneranno in azione questa volta in Guinness PRO14.

Avversari del XV di coach Bradley saranno i cugini del Benetton Rugby, rivali del Girone B del torneo ancora a caccia della loro prima vittoria stagionale in campionato celtico. Si giocherà per il 9° turno della prestigiosa competizione internazionale, match che sarà trasmesso in diretta alle ore 14:00 sugli schermi di Dazn.

In alternativa, sarà possibile seguire la cronaca testuale della gara sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #ZEBvBEN.

Grande il fascino e la competitività di questo tradizionale appuntamento natalizio tra le due squadre che insieme rappresentano la quasi totalità dei giocatori della Nazionale Italiana. A conclusione dell’Autumn Nations Cup e a poco più di un mese dall’inizio del Sei Nazioni 2021, Zebre e Benetton Rugby sono dunque pronte a darsi battaglia ancora una volta. Lo faranno per il 21° incontro ufficiale, con gli atleti della franchigia federale vincitori di cinque precedenti sui Leoni, di cui due collezionati a Parma e ben tre a Treviso.

In settimana Zebre Rugby Club ha firmato a nome del suo amministratore unico Andrea Dalledonne l’importante petizione lanciata da Amnesty International per la scarcerazione di Patrick Zaki. In occasione di questo importante evento del rugby italiano e ad ogni successiva sfida interna del XV di coach Bradley, la tribuna est dello Stadio Lanfranchi di Parma esporrà a favore di camera gli striscioni “Libertà per Patrick Zaki” e “Free Patrick Zaki” approvati dall’organizzazione internazionale impegnata nella difesa dei diritti umani.

A quasi 48 ore dal fischio di inizio della gara di andata con i trevigiani, il capo allenatore dei multicolor Michael Bradley ha ufficializzato le sue scelte per il match di sabato. Rispetto alla formazione schierata venerdì scorso a Brive, sono sei i cambi nel XV di partenza, di cui quattro sulla trequarti e due in seconda linea.

In questo reparto partiranno infatti dal primo minuto Leonard Krumov e David Sisi, quest’ultimo nominato capitano in assenza di Giulio Bisegni che proprio lo scorso fine settimana ha subito un trauma al pettorale sul finale della sfida con i Transalpini.

Sulla linea vengono riconfermati Pierre Bruno all’ala e Carlo Canna all’apertura, mentre Federico Mori scivola nella posizione di secondo centro. Il giovane livornese farà coppia col veterano Tommaso Boni che ritrova la maglia da titolare, così come l’Azzurro Mattia Bellini e l’esplosivo estremo samoano Junior Laloifi.

Dirigerà l’incontro Andrea Piardi, alla sua 10° apparizione nel torneo, la 5° con in campo le Zebre. Il 28enne bresciano sarà coadiuvato per l’occasione da Marius Mitrea e Federico Vedovelli, mentre il TMO designato è Stefano Pennè per un quartetto arbitrale tutto italiano.

La formazione dello Zebre Rugby Club che sabato 26 dicembre alle ore 14:00 italiane scenderà in campo contro il Benetton Rugby allo Stadio Lanfranchi di Parma nel 9° turno del Guinness PRO14:

15. Junior Laloifi (17)

14. Pierre Bruno (19)

13. Federico Mori* (8) permit player del Rugby Calvisano

12. Tommaso Boni* (92)

11. Mattia Bellini (58)

10. Carlo Canna (95)

9. Nicolò Casilio* (10)

8. Renato Giammarioli* (48)

7. Maxime Mbandà* (59)

6. Jimmy Tuivaiti (32)

5. Leonard Krumov* (53)

4. David Sisi (57) (Cap)

3. Giosuè Zilocchi* (32)

2. Luca Bigi (11)

1.Danilo Fischetti (22)

A disposizione:

16. Marco Manfredi (19)

17. Daniele Rimpelli* (43)

18. Eduardo Bello (52)

19. Mick Kearney (22)

20. Lorenzo Masselli* (14)

21. Joshua Renton (37)

22. Antonio Rizzi* (11)

23. Michelangelo Biondelli* (17)

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: Iacopo Bianchi*, Giulio Bisegni, Tommaso Castello, Johan Meyer, Ian Nagle, Giovanni Licata*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Benetton Rugby: 15. Jayden Hayward, 14. Luca Sperandio, 13. Joaquin Riera, 12. Tommaso Benvenuti, 11. Monty Ioane, 10. Tommaso Allan (Cap), 9. Callum Braley,8. Abraham Steyn, 7. Marco Barbini, 6. Giovanni Pettinelli, 5. Niccolò Cannone, 4. Marco Lazzaroni, 3. Simone Ferrari, 2. Gianmarco Lucchesi, 1. Ivan Nemer; All. Kieran Crowley
A disposizione: 16. Giacomo Nicotera, 17. Thomas Gallo, 18. Filippo Alongi, 19. Matteo Canali, 20. Manuel Zuliani, 21. Luca Petrozzi, 22. Paolo Garbisi, 23. Leonardo Sarto

Arbitro: Andrea Piardi (Federazione Italiana Rugby)

Assistenti: Marius Mitrea (Federazione Italiana Rugby) e Federico Vedovelli (Federazione Italiana Rugby)

TMO: Stefano Pennè (Federazione Italiana Rugby)

La gara sarà prodotta da DAZN e sarà disponibile in diretta streaming all’indirizzo www.dazn.com

Cronaca testuale della sfida sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #ZEBvBEN.

 
PERONI TOP10, QUATTRO PUNTI DI PENALITA’ PER HBS COLORNO PDF Stampa E-mail
Campionati
Mercoledì 23 Dicembre 2020 12:36

top10Roma - Il Giudice Sportivo, rilevato dal referto del Sig. Manuel Bottino che in occasione della gara di Peroni TOP10 tra HBS Colorno e Rugby Viadana 1970 la Società Rugby Colorno 1975 SRL SSD ha impiegato quattro giocatori di formazione non italiana (Van Tonder, Smith, Kearns, Alvarado) con ciò violando le disposizioni di cui al punto 2.4.2.2 di pag. 36 e al punto 1 lett. C) della sezione 13 di pag. 113 della Circolare Informativa 2020/2021, le quali stabiliscono che “le società di Eccellenza Top 10 sono tenute ad inserire nella lista di ciascuna gara disputata un massimo di 3 giocatori di formazione non italiana di cui 1 soddisfi le condizioni sotto riportate, pena l’applicazione delle sanzioni di cui all’art. 29 del Regolamento di Giustizia”, visti gli artt. 29/1 lett. e) del Regolamento di Giustizia e artt. 16 lett. b) e 25 lett. b) del Regolamento Attività Sportiva, il punto 2.4.2.2 di pag. 36 e il punto 1 lett. C) sezione 13 di pag. 113 della Circolare Informativa 2020/2021, dichiara perdente la Società Rugby Colorno 1975 SRL SSD con il risultato di 0 a 20 (mete 0 - 4) in favore della società Rugby Viadana 1970 L, la punisce inoltre con la penalizzazione di 4 (quattro) punti in classifica. 

La classifica del Campionato Italiano Peroni TOP10 è aggiornata come segue:

FEMI-CZ Rovigo** 16 punti; Kawasaki Robot Calvisano** punti 15; Mogliano Rugby 1969** 13; Argos Petrarca Rugby****, Sitav Rugby Lyons* punti 12; Rugby Viadana 1970**  punti 11; Valorugby Emilia**** punti 10; HBS Colorno** 6; Fiamme Oro Rugby*** 5; S.S. Lazio Rugby 1927**** 0
*partite in meno

 
PERONI TOP10, LE DESIGNAZIONI ARBITRALI DEI RECUPERI DEL 27.12 PDF Stampa E-mail
Campionati
Martedì 22 Dicembre 2020 14:50

top10Roma - Il CNAr, Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso note le designazioni arbitrali per i recuperi del Campionato Italiano Peroni TOP10 in programma domenica 27 e lunedì 28 dicembre:

Peroni TOP10 - recuperi I giornata - 27.12.20
ore 14.30
Sitav Rugby Lyons v Argos Petrarca Padova
arb. Mitrea (Udine)
assistenti: Liperini (Livorno), Franco (Pordenone)
quarto uomo: Merendino (Udine)

ore 15.00 
Kawasaki Robot Calvisano v Mogliano Rugby
arb.  Vedovelli (Sondrio)
assistenti: Trentin (Sondrio), Munarini (Parma)
quarto uomo: Cusano (Vicenza)

28.12.20 - ore 14.30
Lazio Rugby 1927 v Fiamme Oro Rugby
arb. Schipani (Benevento)
assistenti: Chirnoaga (Roma), Benvenuti M.B. (Roma)
quarto uomo: Rosella (Roma)

Peroni TOP10 - recuperi II giornata - 27.12.20 - ore 15.00
Rugby Viadana 1970 v Valorugby Emilia
arb. Angelucci (Livorno)
assistenti: Bottino (Roma), Bertelli (Brescia)
quarto uomo: Imbriaco (Bologna)

 

 


Pagina 7 di 572

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

logo pro14

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

banner-assemblea-fir2021

Banner 300x150

banner cattolica

banner sitofederugby

banner_pdf

european rugby14

challenge cup

 

banner-newsletter-2020

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito