NEL DEBUTTO IN CHALLENGE CUP I LEONI COMPIONO L'IMPRESA E SBANCANO PARIGI 44-20 PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 11 Dicembre 2020 21:27

foto-cronaca

Marcature: 5′ p. Coville, 9′ meta Halafihi, 11′ meta Francoz, 14′ meta Duvenage, 18′ p. Allan, 20′ meta Sarto tr. Allan, 24′ meta Hayward; 53′ meta Allan tr. Allan, 67′ meta Panis tr. Hall, 71′ meta Ruzza, 75′ meta Lapegue, 80’+2 meta Sgarbi tr. Allan.

Note: 18′ cartellino giallo a Nayacalevu; 44′ cartellino rosso a Rorke e Sarto. Trasformazioni: Stade Français 1/3 (Coville 0/1, Hall 1/2); Benetton Rugby 3/7 (Allan 3/7). Punizioni: Stade Français 1/1 (Coville 1/1); Benetton Rugby: 1/1 (Allan 1/1). Man of the match: Jayden Hayward.

Stade Français Paris: 

15 Kylan Hamdaoui (47′ Atu Manu), 14 Sione Tui, 13 Waisea Nayacalevu, 12 Julien Delbouis (58′ Varian Pasquet), 11 Adrien Lapegue, 10 Arthur Coville (59′ James Hall), 9 Will Percillier, 8 Charlie Francoz, 7 Ryan Chapuis (c) (59′ Mathieu De Giovanni), 6 Charlie Rorke, 5 Pierre-Henri Azagoh (68′ Louis Vincent), 4 Gerbrandt Grobler, 3 Luke Tagi (54′ Girogi Melikidze), 2 Lucas Da Silva (51′ Laurent Panis), 1 Vasil Kakovin (64′ Soulemane Camara).

Head Coach: Gonzalo Quesada.

Benetton Rugby:

15 Jayden Hayward, 14 Leonardo Sarto, 13 Joaquin Riera, 12 Tommaso Benvenuti, 11 Monty Ioane (76′ Angelo Esposito), 10 Tommaso Allan, 9 Dewaldt Duvenage (c) (42′ Luca Petrozzi), 8 Toa Halafihi (69′ Alberto Sgarbi), 7 Marco Barbini (44′ Giovanni Pettinelli), 6 Michele Lamaro, 5 Federico Ruzza, 4 Irné Herbst (59′ Riccardo Favretto), 3 Simone Ferrari (59’ Filippo Alongi), 2 Tomas Baravalle (51’ Gianmarco Lucchesi), 1 Nicola Quaglio (47’ Cherif Traoré).

Head Coach: Kieran Crowley.

Per la prima giornata del girone preliminare di European Rugby Challenge Cup 2020/2021 i Leoni fanno visita allo Stade Jean-Bouin per affrontare lo Stade Français Paris. I biancoverdi nella capitale francese puntano a far bene per alzare il sipario sulla coppa europea con una bella prestazione corale. Formidabile performance sciorinata sul sintetico parigino con i Leoni che hanno dominato la gara per tutti e 80 i minuti andando in meta per ben sette occasioni e vincendo col punteggio finale di 44-20. Per la prima volta nella storia i biancoverdi passano a Parigi contro lo Stade Français e iniziano col botto la competizione europea. Grandissima partita da parte di ogni interprete del Benetton Rugby, a cominciare da un pack solido e avanzante, corroborato dall’azione costante dei trequarti.

Nel primo tempo il Benetton è vivace con un calcetto di Ruzza a guadagnare buon territorio. Al 5′ l’arbitro Ben Blain fischia un fallo nel breakdown ai danni dei Leoni e i padroni di casa vanno per i pali dalla punizione conseguente. Coville è concreto. I biancoverdi però replicano subito e abbattono gli scudi della formazione francese con una grande azione corale: offload di Allan, a cui fa successione quello di Hayward e Riera allarga sulla sinistra per Toa Halafihi che schiaccia in meta al 9′. Allan non è preciso. La gara è elettrica e gli Stadistes ritornano subito sopra con la meta di Francoz all’11, ma Coville non centra i pali questa volta. Gli uomini di Crowley non demordono ed immediatamente replicano ai francesi. Rimessa laterale battuta velocemente, Halafihi trova il pertugio che spacca la retroguardia avversaria. Riciclo a Barbini che trova un offload vincente per la meta di capitan Dewaldt Duvenage al 14′. Allan è sfortunato e colpisce il palo dalla trasformazione. Poco dopo, a circa metà della prima frazione, Nayacalevu è ammonito per placcaggio alto a Benvenuti. Punizione da ghiotta distanza che Tommaso Allan converte nel 13-8 degli ospiti. In superiorità numerica il Benetton ne approfitta. Ovale recuperato da Sarto, ribaltamento di fronte per Ioane, numerosa serie di passaggi con Allan che con un calcetto trova al largo Leonardo Sarto, bravo a controllare il pallone e andare in meta. Passano altri quattro minuti e al 24′ i biancoverdi finalizzano la quarta meta di serata e conquistano in anticipo il punto di bonus offensivo. Grande giocata sulla fascia sinistra con Ioane che trova l’offload determinante per Jayden Hayward che va a marcare. Intanto rientra Nayacalevu e le squadre sono in parità numerica. Negli spiccioli finali del Lato A del match ci sono poche emozioni e si va all’intervallo sul 25-8 per i Leoni.

Nella ripresa il Benetton Rugby deve sostituire l’infortunato Duvenage a cui subentra Petrozzi. Poi al 44′ c’è una zuffa che vede protagonisti Rorke dei parigini e Sarto dei biancoverdi. Il direttore di gara scozzese decide di espellere entrambi per comportamento non regolamentare. In 14 vs 14 i Leoni alzano i giri del motore, soprattutto grazie ad una mischia prepotente. Dalla rimessa laterale nella metà campo dello Stade Français Paris scaturisce un consistente multi fase dei biancoverdi con Ioane che sguscia via agli Stadistes ed è Tommaso Allan al 53′ ad individuare il corridoio decisivo a sconquassare gli ospiti, depositando la quinta meta del Benetton. Lo stesso Allan trasforma dalla piazzola. La gara procede su binari scorbutici per una decina di minuti. Finchè al 67′ tramite un drive vigoroso lo Stade Français Paris va in meta con Panis. Hall fissa il 15-32 ai pali. Biancoverdi che reagiscono immediatamente e vanno in touche sui 22 dei casalinghi. Dalla rimessa laterale grande carrettino avanzante degli ospiti, prima ci prova Traoré ad andare a siglare la marcatura, sarà alla fine Federico Ruzza al 72′ il più lesto a mettere la meta, la sesta dei Leoni. Il numero 10 dei trevigiani non mira i pali. I parigini rimontano subito il campo ed è Lapegue a fissare la meta del 20-37. Hall non è affidabile a trasformare in questa occasione. Il Benetton Rugby vuole utilizzare gli ultimi istanti di gara per arrotondare il bottino. E ancora da una rimessa laterale i Leoni vanno a segnare la settima meta di una splendida serata con Alberto Sgarbi, portatore dell’ovale di una maul debordante. Allan ingrassa dalla piazzola e i biancoverdi con una prestazione di spessore passano a Parigi con il punteggio finale di 44-20, incassando cinque pesanti punti in classifica.

 

 
RUGBY IN TV: IL PALINSESTO OVALE DEL WEEKEND PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 11 Dicembre 2020 17:36

pettinelli benetton 2019Roma – Le coppe Europee e il Peroni TOP10 andranno ad affollare il palinsesto televisivo rugbistico del weekend.

Si parte nella giornata di oggi alle 18.30 con il match tra Stade Francais e il Benetton Rugby valido per la prima giornata di Challenge Cup in diretta su Sky Sport Uno. L’apertura della giornata di sabato sarà nuovamente dedicata alle Coppe Europee con le Zebre che ospiteranno a Parma il Bayonne alle 14 – con diretta su Sky Sport Collection – nel match valido per la prima giornata di Challenge Cup.

Leggi tutto...
 
PERONI TOP10, PRESENTAZIONE SESTA GIORNATA PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 11 Dicembre 2020 15:12

 

top10TUTTE LE PARTITE IN DIRETTA FACEBOOK E YOUTUBE

Roma - Il “Quaggia” di Mogliano Veneto ospita l’anticipo delle ore 14 di sabato tra i Leoni biancoblù padroni di casa e l’HBS Colorno, lanciando la sesta giornata del Peroni TOP10, tutta in diretta come sempre sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della FIR.

Una sfida interessante, quella tra i trevigiani ed i colornesi, per iniziare a definire gli equilibri del massimo campionato che vede al momento Colorno al secondo posto in classifica con due gare da recuperare, con Mogliano staccato di una lunghezza.

Alle 15 il “Battaglini” ospita la centosessantottesima edizione del derby d’Italia tra i Bersaglieri della Femi-CZ Rovigo e l’Argos Petrarca Padova, la partita più giocata nella storia del rugby italiano che, per la prima volta, dovrà fare a meno del calore e del coinvolgimento dell’appassionato pubblico veneto. Rovigo guida la classifica con quattordici punti, dieci più del Petrarca che, però, solo lo scorso fine settimana è finalmente riuscito a debuttare in stagione con una vittoria che ha permesso al XV di Andrea Marcato di muovere subito la classifica.

Anche al “Mirabello” di Reggio Emilia un match dall’elevato peso specifico, quello tra il Valorugby Emilia e il Kawasaki Robot Calvisano. I Diavoli di Manghi dopo la vittoria su Colorno all’esordio non sono più riusciti a scendere in campo e devono ritrovare continuità mentre il Kawasaki Robot Calvisano che vuole rilanciarsi dopo le due sconfitte consecutive nel derby di Viadana e in casa con Rovigo.

Infine, al “Giulio Onesti” di Roma, la Lazio Rugby, ancora ferma a fondo classifica a quota zero ma con soli ottanta minuti giocati al proprio attivo, riceve i Sitav Lyons Piacenza per cercare di mettere in cassaforte i primi punti della stagione. 

Peroni TOP10 - VI giornata - sabato 12.12.20
ore 14.00
Mogliano Rugby 1969 v HBS Colorno
ore 15.00
Valorugby Emilia v Kawasaki Robot
Femi-CZ Rovigo v Argos Petrarca Padova
Lazio Rugby 1927 v Sitav Rugby Lyons
Rugby Viadana 1970 v Fiamme Oro Rugby - rinviata

Classifica: Femi-CZ Rovigo** punti 14; HBS Colorno** 10; Mogliano Rugby 1969** punti 9; Kawasaki Robot Calvisano** e Rugby Viadana* 1970 punti 6; Fiamme Oro Rugby** punti 5; Valorugby Emilia**** , Argos Petrarca Padova**** e Sitav Rugby Lyons* punti 4; Lazio Rugby 1927**** punti 0
*partite in meno

ULTIME DALLE SEDI
Mogliano Veneto, Stadio “Quaggia” - sabato 12 dicembre, ore 14.00
Peroni TOP10, VI giornata
Mogliano Rugby 1969 v HBS Colorno
Mogliano Rugby: Da Re; Dal Zilio, Cerioni, Zanatta, Guarducci (v. Cap.); Ormson, Fabi; Derbyshire, Corazzi (Cap.), Lamanna; Baldino, Sutto; Michelini, Bonanni, Garziera
a disposizione: Al Abkal, Ceccato A., Ceccato N., Zago, Finotto, Piva, Stella, D'Anna
all. Costanzo
HBS Colorno: Van Tonder; Balocchi; Chibalie, Smith; Gesi; Ceresini, Raffaele; Mozzato; Sarto (Cap), Mannelli; Chiappini, Cicchinelli; Alvarado, Silva M., Gemma
a disposizione: Singh, Buondonno, Chalonec; Parolo, Sapuppo; Pasini; Silva F.; Bronzini
all. Prestera
arb. Angelucci (Livorno)
assistenti: Russo (Treviso), Imbriaco (Bologna)
quarto uomo: Toneatto (Udine)

Reggio Emilia, Stadio “Mirabello” - sabato 12 dicembre, ore 15.00
Peroni TOP10, VI giornata
Valorugby Emilia v Kawasaki Robot 
Valorugby Emilia: Farolini; Costella, Bertaccini, Vaega, Leaupepe; Rodriguez, Chillon; Mordacci (c), Conforti, Favaro; Gerosa, Du Preez; Chistolini, Luus, Muccignat
a disposizione:
Gatti, Quaranta, Mattioli, Dell’Acqua, Devodier, Balsemin, Amenta, Majstorovic
all. Manghi
Kawasaki Robot Calvisano: Trulla; Ragusi, Bronzini, Mazza, Susio; Hugo, Semenzato; Vunisa, Casolari, Venditti; Zambonin, Van Vuren; Leso, Luccardi, Brugnara
a disposizione: Antonini, Michelini, D'Amico, Zanetti, Martani, Albanese, Garrido-Panceyra
all. Guidi
arb. Liperini (Livorno)
assistenti: Schipani (Benevento), Favaro (Venezia)
quarto uomo: Negro (Modena)

Rovigo, Stadio “Battaglini” - sabato 12 dicembre, ore 15.00
Peroni TOP10, VI giornata
Femi-CZ Rovigo v Argos Petrarca Padova
Femi-CZ Rovigo: Cozzi; Cioffi, Antl, Modena, Bacchetti; Menniti-Ippolito, Trussardi; Ruggeri, Lubian, Sironi; Ferro (cap.), Canali; Swanepoel, Nicotera, Leccioli
a disposizione: Lugato, Momberg, Brandolini, Mantovani, Vian, Citton, Mtyanda, Uncini
all. Casellato
Argos Petrarca Padova: Lyle; Capone, Colitti, Broggin, Coppo; Zini, Tebaldi; Trotta (cap.), Cannone, Nostran (vice cap.); Bonfiglio, Galetto; Pavesi, Cugini, Borean
a disposizione: Franceschetto, Carnio, Mancini Parri, Beccaris, Ghigo, Catelan, Panunzi, Faiva
all. Marcato
arb. Vedovelli (Sondrio)
assistenti: Rizzo (Ferrara), Frasson (Treviso)
quarto uomo: Cusano (Vicenza)

Roma, CPO “Giulio Onesti” - sabato 12 dicembre, ore 15.00
Peroni TOP10, VI giornata
Lazio Rugby 1927 v Sitav Rugby Lyons
Lazio Rugby 1927: Bonavolontà; De Gaspari, Valsecchi, Montemauri, Marocchi; Granella, Esteki, Riccioli (cap); Wagner, Ercolani; Cacciagrano, De Lorenzi; Bolzoni, Ferrara, Di Roberto.
a disposizione: Giusti, Gisonni, Paparone, Asoli, Duca, Marucchini, Cristofaro, Vella
all. Pratichetti
Sitav Rugby Lyons: Biffi; Cuminetti, Paz (vcap), Forte, Bruno (Cap); Katz, Via A., Bottacci, Petillo, Cissè; Salvetti, Cemicetti; Salerno, Rollero, Acosta
a disposizione: Cocchiaro, Cafaro, Scarsini, Moretto, Bance, Efori, Di Lucchio, Via G.
all. Garcia
arb. Gnecchi (Brescia)
assistenti: D’Elia (Bari), Rosella (Roma)
quarto uomo: Salierno (Napoli)

 

 

 
I BERSAGLIERI PER IL DERBY D'ITALIA PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 11 Dicembre 2020 14:19

Sarà domani alle 15 allo Stadio “Mario Battaglini” il Derby D’Italia numero 168. La FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta scenderà in campo contro il Petrarca Padova per la sesta giornata del Peroni TOP10.

Ad arbitrare il Derby sarà il signor Vedovelli (Sondrio), coadiuvato dai giudici di linea Rizzo (Ferrara) e Frasson (Treviso). Il quarto uomo sarà Cusano (Vicenza). Il match sarà trasmesso in diretta streaming sulle pagine Facebook della Federazione Italiana Rugby e Rugby Rovigo Delta e sulla pagina YouTube FIR.

Leggi tutto...
 
L'ARGOS PETRARCA PER IL DERBY D'ITALIA NUMERO 168 PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 11 Dicembre 2020 13:59

Va in scena domani, sabato 12 dicembre, il derby numero 168 tra Argos Petrarca e Femi-CZ Rovigo. Calcio d’inizio al Battaglini di Rovigo alle 15, arbitro Vedovelli di Sondrio, assistenti Rizzo di Ferrara e Frasson di Treviso, quarto uomo Cusano di Vicenza.
“Abbiamo trascorso una buona settimana”, spiega il tecnico dell’Argos Andrea Marcato, “lavorando duramente, ma finalmente a ranghi completi, perché gli indisponibili e gli infortunati sono rimasti pochi. Una sensazione positiva dopo tante vicissitudini. Rovigo ha sempre vinto, è prima, viene da una convincente vittoria a Calvisano. Sono carichi, stanno bene fisicamente, noi comunque abbiamo studiato la partita: io e Victor Jimenez siamo molto molto concentrati sulla nostra impostazione e su quello che vogliamo dalla squadra. C'è voglia e entusiasmo, l’abbiamo visto con Viadana, siamo sicuri che ragazzi ci metteranno tanto impegno. Un passetto alla volta, questa è una partita con una squadra di alta classifica, ma vale gli stessi punti delle altre partite. Sarà un po' strano vedere il Battaglini vuoto, mancherà uno stimolo che motiva anche le squadre ospiti”.
La formazione annunciata dell’Argos: Lyle; Capone, Colitti, Broggin, Coppo; Zini, Tebaldi; Trotta (cap.), Cannone, Nostran (vice cap.); Bonfiglio, Galetto; Pavesi, Cugini, Borean. A disp.: Franceschetto, Carnio, Mancini Parri, Beccaris, Ghigo, Catelan, Panunzi, Faiva.

 


Pagina 8 di 570

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

logo pro14

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

banner-assemblea-fir2021

Banner 300x150

banner cattolica

banner sitofederugby

banner_pdf

european rugby14

challenge cup

 

banner-newsletter-2020

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito