IL PRIMO DERBY ITALIANO TRA ZEBRE E BENETTON SI GIOCHERÀ A PARMA IL 23 DICEMBRE 2018 ALLE 15 PDF Stampa E-mail
Campionati
Lunedì 29 Ottobre 2018 17:22

Castello Budd PRo14 launch 2018

 

APERTE LE VENDITE DEI TAGLIANDI PER IL PRIMO DERBY D’ITALIA DEL GUINNESS PRO14

Parma, 29 Ottobre 2018 – Lo Zebre Rugby Club insieme al Benetton Rugby ed a DAZN -broadcaster italiano del Guinness PRO14- hanno definito giornate ed orari dei derby di Dicembre che vedranno le formazioni italiane del torneo celtico affrontarsi due volte a cavallo del Natale 2018. Dall’ingresso di Benetton e Zebre nel torneo celtico, la fine dell’anno è da sempre un appuntamento fisso per tutti i tifosi che possono seguire le sfide tra le due squadre ed anche vedere dal vivo il 90% degli Azzurri a poche settimane dall’inizio del Sei Nazioni 2019.

La prima gara si terrà allo Stadio Lanfranchi di Parma domenica 23 Dicembre con calcio d’inizio alle ore 15, mentre sei giorni più tardi i due club si ritroveranno allo Stadio Monigo di Treviso per il secondo atto del derby italiano: sabato 29 Dicembre alle ore 15. Il terzo derby italiano del Guinness PRO14 si giocherà invece nell’ultimo turno del 27 Aprile 2019 con la franchigia federale ad ospitare il XV della Marca.

Ecco il calendario dei due derby italiani di Dicembre del Guinness PRO14:

Domenica 23 Dicembre 2018, ore 15 – Zebre Rugby Club vs Benetton Rugby

Sabato 29 Dicembre 2018, ore 15 – Benetton Rugby vs Zebre Rugby Club

Da oggi è dunque possibile acquistare sul circuito Ciaotickets i tagliandi per assistere dagli spalti dello Stadio Lanfranchi ad una delle sfide più sentite dalla comunità ovale italiana; la quattordicesima sfida ufficiale tra le due franchigie italiane del torneo celtico. Nelle prossime settimane saranno aperte le vendite anche per la sfida dello Stadio Monigo, una volta completati i lavori di copertura della tribuna Est dell’impianto trevigiano.

Gli spalti dello stadio di Parma sono divisi in due ordini di posto: la Tribuna Ovest –dove i tifosi potranno scegliere il loro posto preferito- ed il resto dello Stadio. Tante invece le politiche incentivanti verso il pubblico previste: sconti per le donne, gli Over 65, gli studenti, gli Under 18 e le famiglie.

Questa stagione sono state attivate anche importanti convenzioni commerciali riservate ai club affiliati al progetto franchigia “Zebre Family”, ai tesserati CONAD –top sponsor del club-, all’Intercral Parma, al Cral Chiesi ed ai tesserati YoungER Card -la carta ideata dalla Regione Emilia-Romagna per i giovani di età compresa tra i 14 e i 29 anni residenti, studenti o lavoratori nella regione- da tre anni al fianco delle Zebre.

Contattando la segreteria dello Zebre Rugby Club allo 0521221168, sarà possibile acquistare anche la tipologia di biglietto “Hospitality” che darà ulteriori benefit quali il parcheggio riservato all’interno dello Stadio Lanfranchi, la possibilità di essere ospite al pranzo pre-partita nell’area hospitality della tribuna nord e una bevanda offerta all’intervallo nella tribuna riservata.


Come acquistare i tagliandi per Zebre Rugby Club vs Benetton Rugby allo Stadio Lanfranchi:

• Sito internet biglietteria Ciaotickets nella pagina: www.ciaotickets.com/evento/zebre-benetton-rugby

• Rivendite autorizzate Ciaotickets in tutta Italia consultabili su: www.ciaotickets.com/punti-vendita

• Allo Stadio “Lanfranchi” nei giorni gara del 25 Novembre e del 15 Dicembre 2018


Biglietteria singola gara – Stadio Lanfranchi di Parma:

TRIBUNA OVEST

  •        Tribuna riservata con hospitality: € 145*
  •        Tribuna riservata: € 30
  •        Intero: € 20
  •        Ridotto gruppi tesserati FIR (>20): € 14*
  •        Ridotto donne e Over 65: € 14
  •        Ridotto tesserati Conad, Intercral Parma, Cral Chiesi e tesserati YoungER Card: € 14*
  •        Ridotto donne e Over 65 tesserati Conad, Intercral Parma, Cral Chiesi e tesserati YoungER Card: € 10*
  •        Ridotto studenti e Under 18: € 10
  •        Ridotto club della franchigia “Zebre Family”: € 10^
  •        Ridotto donne e Over 65 club della franchigia “Zebre Family” : € 7*
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e un figlio: € 39
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e 2 figli: € 44
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e 3 figli: € 49
  •        Under 8: gratuito

TRIBUNA EST E CURVE

  •        Intero: € 13
  •        Ridotto gruppi tesserati FIR (>20): € 10*
  •        Ridotto donne e Over 65: € 10
  •        Ridotto tesserati Conad, Intercral Parma, Cral Chiesi e tesserati YoungER Card: € 10*
  •        Ridotto donne e Over 65 tesserati Conad, Intercral Parma, Cral Chiesi e tesserati YoungER Card: € 8*
  •        Ridotto studenti e Under 18: € 6
  •        Ridotto club della franchigia “Zebre Family”: € 6^
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e un figlio: € 25
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e 2 figli: € 27
  •        Ridotto famiglia uomo, donna e 3 figli: € 29
  •        Under 8: gratuito

*acquistabile solo contattando la segreteria delle Zebre a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o tel 0521/221168 con possibilità di pagamento con bonifico bancario ricevendo i tagliandi elettronici, oppure il giorno gara allo Stadio Lanfranchi

^ = acquistabili solo presso le segreterie dei club affiliati. Consulta la lista su www.zebrerugbyclub.it/zebre-family


I punti di pre-vendita abilitati Ciaotickets a Parma e provincia sono:

Bar Tabaccheria Lottici
Piazza Ghiaia, 33/D - 43121 Parma (PR) Tel. +39 0521 235692

Tabaccheria Al Campus
Via Bruno Schreiber, 15/H - 43124 Parma (PR) Tel. +39 0521 708011

Tabaccheria Mille Idee
Via Giuseppe Garibaldi, 69 - 43017 San Secondo Parmense (PR) Tel. +39 0521 874071

Tabaccheria Palestrina
Via Camillo Benso Conte di Cavour, 25 - 43036 Fidenza (PR) Tel. +39 0524 520207

Open Games Serendipità
Via S. Martino, 12 - 43029 Traversetolo (PR) Tel. +39 0521 844148

 
SERIE A E SERIE A FEMMINILE, I RISULTATI DELLA III E IV GIORNATA DI CAMPIONATO PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 28 Ottobre 2018 21:19

 

brescia valpolicellaRoma- Nel girone 1 di Serie A maschile importante successo esterno della capolista Sitav Rugby Lyons  che supera in trasferta l’Accademia Nazionale Ivan Francescato per 10-26 centrando il bonus. Vittoria anche per l’Itinera CUS Torino che supera il CUS Milano tra le mura amiche del centro sportivo Albonico. Vittorie casalinghe anche per l’Edilnol Rugby Biella che supera il TKGroup Torino 20 a 18 e per il Milano che batte di misura il Pro Recco 15-13. Successo al “Carlini” anche per il CUS Genova, che supera il Rugby Parabiago per 24-15.

Nel girone 2 continua la marcia del  Rugby Colorno, che si impone sul Rugby Valpolicella per 36 a 17. Vittorie esterne per il Borsari Rugby Badia ed il Rugby Noceto rispettivamente sui campi dei Rangers Vicenza e del Rugby Brescia. Successo di stretta misura per il Rugby Paese che supera in casa il Rugby Udine per 30 a 29. Infine vittoria in trasferta per il Ruggers Tarvisium che vince per 34-15 all’Argos Arena di Padova.

Nel terzo girone primo successo della stagione per la Toscana Aeroporti I Medicei che batte l’Amatori Catania con bonus per 26 a 17. Altra vittoria in trasferta per il Rugby Pesaro ai danni del Perugia, mentre la Primavera e l’Amatori Alghero hanno avuto la meglio fuori casa rispettivamente contro il Rugby Benevento e l’Unione Rugby L’Aquila. Vittoria netta della Capitolina a Roma che supera i Cavalieri Union Prato Sesto per 42 a 5.

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA SERIE A MASCHILE

Nel primo girone della Serie A femminile continua a vincere il trittico di testa composto da Valsugana Padova, Rugby Colorno e Iniziative Villorba che guidano ora la classifica a punteggio pieno a quota 20 punti.

Successo esterno per il CUS Torino sul campo del Rugby Riviera per 17-0, mentre il Chicken Cus Pavia ha avuto la meglio sul Rugby Monza di misura per 15-12.

Nel girone 2 successo esterno per la capolista Capitolina che batte in trasferta le Belve Neroverdi con un netto 33 a 0 . Vittoria in casa per il team delle Puma Bisenzio contro il CUS Pisa, mentre il Rugby Bologna si è imposto sul campo di Montevirginio per 21 a 7. Pareggio per 12-12 tra Donne Etrusche ed Amatori Torre del Greco, entrambe appaiate ora a quota 3 punti in classifica.

 

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA SERIE FEMMINILE

 

 

 

 

Di seguito i tabellini della terza giornata di Serie A maschile:

I tabellini della Serie A sono a cura degli addetti stampa delle società ospitanti

Calvisano, Stadio San Michele – Domenica 28.10.18
Serie A, III Giornata
Acc Naz I Francescato - Lyons Piacenza 3-26 (3-7)
Marcatorip.t. 14' m Masselli tr Guillomont (0-7); 25' cp Peruzzo (3-7);  s.t. 10' m Rollero (3-12); 20' m Via tr Guillomont (3-19); 27' m Drudi tr Peruzzo (10-19); 36' m Masselli tr Guillomont (3-26)

Acc Naz I Francescato: Peruzzo; Batista (18' s.t. Lai), Moscardi (14' s.t. Mastandrea), Zaridze, Mba; Garbisi, Jelic (38' s.t. Petrozzi); Maurizi (22' s.t. Butturini), Ruggeri, Zuliani; Zambonin, Stoian; Florio (15' s.t. Michelini), Lucchesi (6' s.t. Taddia), Drudi
All: Moretti/Raineri
Lyons Piacenza: Via; Albertin (37' s.t Efori), Bruno, Subacchi, Via (32' s.t Di Lucchio); Guillomont, Gherardi; Masselli, Tarantini (11' s.t. Potgieter), Bance (28' s.t Benelli); Pedrazzani, Lekic (28' s.t Bedini); Salerno, Rollero, Grassotti
All: Solari

Arb. Pastore
AA1 ,AA2 

Cartellini: 5' s.t. cartellino giallo Batista (Acc Naz I Francescato)
Calciatori: Peruzzo 2/2 Acc Naz I Francescato, Guillomont 3/4 Lyons Piacenza
Note: Partita giocata su campo sintetico causa pioggia
Punti conquistati in classifica: Acc Naz I Francescato 0, Lyons Piacenza 5 

 

 

Grugliasco, stadio Impianto Albonico – Domenica 28 ottobre 2018

Serie A, III giornata

Itinera Cus Torino v CUS Milano Rugby 41-7 (6-1)

Marcatori: 3’ pt m Colombo (CM) 0-7; 22’ pt m Racca M. (CT) 5-7; 32’ pt m Ursache (CT) 10-7; 40’ pt p Columba (CT) 13-7; 6’ st m Perrone (CT) 20-7; 15’ st m Bartoletti (CT) 27-7; 28’ st m Bartoletti (CT) 34-7; 35’ st m Fatica (CT) 41-7.

Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951: Dezzani Alberto, Cisi Gian Mattia, Bussolino Massimiliano (21’ st Caputo Andrea), Reeves George, Bartoletti Davide (32’ st Alippi Luca), Columba Facundo, Mantelli Elia (32’ st Campagna Andrea Vincenzo), Ursache Sergiu Florentin, Merlino Andrea (C), Pedicini Giovanni (20’ st Spinelli Piergaspare), Juan Cruz Guzman, Perrone Gianmarco (10’ st Fatica Stefano), Racca Mattia (10’ st Paolo Martina), Racca Nevio (28’ st Filippini Nicholas), Modonutto Roberto.

All. D’angelo

CUS Milano Rugby: Oleari Fabio (33’ pt Tipo Gianmarco), Amadi Alessandro Piero, Origgi Lorenzo, Jannelli Tommaso (30’ st Vincic Stefan), Massimello Bonomo Gabriele (30’ pt Dusi Sebastiano), Ghelli Francesco, Colombo Corrado Camillo, Boggioni Pietro, Scalvi Filippo (C), Foschi Giuseppe, Mariani Alberto (35’ pt Arbitrio Stefano), Mc Allister Andrea Duncan, D’urbino Luca (45’ st Romano Davide), Beretta Luca, Fusco Flavio (50’ st Givani Flavio).

All. Intoppa

Arb. D’Elia (Taranto) 

AA1 Bettinelli (Ivrea), AA2 Ciaiolo (Torino)

Cartellini:21’ pt Mariani Alberto (CUS Milano Rugby); 13’ st Guzman Juan Cruz  (Itinera CUS Torino)

Calciatori: Facundo Columba (Itinera CUS Torino) 4/6; Jannelli Tommaso (CUS Mialno Rugby) 1/1

Note: giornata nuvolosa, campo buone condizioni, circa 100 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Itinera CUS Torino 5; CUS Milano Rugby 0

Man of the Match: Bartoletti Davide (Itinera CUS Torino)

 

 

Biella, Stadio del Rugby – Domenica 28 ottobre 2018

Serie A, III giornata

Edilnol Biella Rugby v TKGroup Torino 20-18 (14-10)

Marcatorip.t. 5 m. Braga n.t. (5-0); 10’ m. Thomsen tr. Thomsen (5-7); 18’ c.p. Perry (8-7); 26’ c.p. Thomsen (8-10); 30’ c.p. Perry (11-10); 35’ c.p. Perry (14-10). s.t. 47’ m. Barbuscia n.t. (14–15); 56’ c.p. Perry (17-15); 78’ c.p. Thomsen (17-18); 40’ cp. Perry (20-18).

Edilnol Biella Rugby:  Araujo; Braga (47’ Lancione), Ongarello, C. Musso (66’ Grosso), Souare; Perry, Perissinotto (66’ Della Ratta); Loretti, Pellanda (cap.), Mastrorosa (67’ Barbera); Bertone (66’ Eftimie), Panaro; Vaglio Moien (61’ Gatto), Zorzetto (70’ Romeo), Panigoni. Non entrato Zacchero.

All. Birchall

TKGroup Torino: Dho; Cremonini (23’ Ciofani), De Razza, Martinucci (45’ Nathan), C. Lo Greco (68’ Cotroneo); Thomsen, Augello; Nepote, Ducatto (45’ Puscau), Marchi (cap.); S. Lo Greco (60’ Marchisio), Vaschi; Angotti (68’ Giannone), Barbuscia ( 60’ De Lise), Montaldo (66’ Bartolini).

All. Vaghi

Arb. Francesco Meschini (Milano) 

AA1 Platania (Alessandria), AA2 Boni (Torino)

Cartellini: al 45 giallo a Panigoni (Edilnol Biella Rugby); al 57’ giallo a Augello (TKGroup Torino).

Calciatori: Perry (Edilnol Biella Rugby) 5/7; Thomsen (TKGroup Torino) 3/8; 

Note: giornata piovosa, 13° circa, a causa del maltempo si è ritenuto opportuno giocare sul campo sintetico, 300 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Edilnol Biella Rugby 4, TKGroup Torino 1.

Man of the Match: Gianni Loretti (Edilnol Biella Rugby)

 

 

Milano (MI), C.S. “G.B. Curioni” – Domenica 28 ottobre

ASD Rugby Milano  v  Pro Recco Rugby 15-13 (0-10 )

Marcatori: p.t. : 21’cp. Agniel (0-3); 28’ m. Agniel tr. Agniel (0-10) s.t.: 61’ m. Fedeli tr. Iannone (7-10); 64’ cp. Agniel (7-13); 68’ m. Antinori (12-13); 78’ cp. Iannone (15-13).

Pro Recco Rugby: Gaggero (72’ Torchia); Romano L., Panetti M., Becerra, Monfrino Ma.; Agniel ©, Romano S. (5’ Tagliavini); Regestro,  Monfrino Mi. Metaliaj, Leung Wai (50’ Chtaibi); Corbetta (29’ Bedocchi), Noto, Avignone (50’ Actis).                  

All. McLean

ASD Rugby Milano: Gorietti; Fedeli, Rossi, Longoni (41’ Franceschi), Fattori; Iannone, Rebecchini (44’ Pani); Antinori, Salerno 63’ Cipolla), Bianchini; Spangaro, Soldi; Magallanes (49’ Betti), Pallaro, Lombardi © (49’ Bigoni).

AllGrangetto

Arb : Giorgio Sgardiolo (Rovigo)

AA1 Rebuschi (Rovigo), AA2 Scrimieri (Milano)

Cartellini: nessuno

Calciatori:  Agniel (Pro Recco) 3/3 ; Iannone (ASR) 2/4. 

Note: pomeriggio piovoso con circa 16 gradi. Campo in buone condizioni. Circa 100 spettatori presenti

Punti conquistati in classifica: ASR Milano 4; Pro Recco 1.

 

 

Man of the match: Antinori (ASR)

Genova, Stadio “G. Carlini” – domenica 28 Ottobre   2018

CUS GENOVA asd v RUGBY PARABIAGO  24-15  ( 10-3) 

Marcatori:16' cp Grillotti P, 25' cp Buso G, 27' mt Pressenda tr Buso G, 47' mt Rettagliata tr Buso G, 60' mt Mills tr Buso G, 65' mt Domenighini tr Grillotti P, 69' mt Castiglioni P

 CUS GENOVA: Salerno, Migliorini (64' Rebora), Ricca, Pressenda (38' Dapino), Papini, Buso, Mozzi (79' Tessiore), Mills, Bertirotti (60' Ponzi), Imperiale F., Imperiale P. (70' Guggiari), Taylor, Cavallero (53' Barry), Rettagliata (79' Felici), Bortoletto (67' Rifi). All. Galli

RUGBY PARABIAGO: Grillotti, Baudo (52' Massari), Domenighini, Schecht, Albano, Sanchez (52' Ceaprazaru), Coffaro (68' Castiglioni), Mikaele, Dell'Acqua (12' Cancro), Manuini (75' Maspero), Orlandi, Maggioni, Franceschini (60' Vacirca), Fulciniti (60' Polio Martinez), Simioni (50' Torri). All. Mamo

Arb. Tomò

Cartellini: 24' Sanchez P

Calciatori: 4/5 Buso G, 2/3 Grillotti

Note:  Circa 200 spettatori presenti

Punti conquistati in classificaCUS GENOVA  RUGBY PARABIAGO 0

Man of the match: Buso G

_______________________________________________________________________________

Padova, domenica 28 ottobre 2018

ARGOS ARENA Impianti Sportivi Memo Geremia

Argos Petrarca Rugby vs Ruggers Tarvisium 15-34 (15-18)

Marcatorip.t. 5’ cp Giabardo G. (0-3); 10 cp Benvenuti (3-3); 14’ m. Zottin (3-8); 21’ cp. Giabardo G. (3-11); 26’ m. Giabardo A. tr Giabardo G. (3-18); 30’ m. Cortellazzo tr Benvenuti (10-18); 37’ m. Caione (15-18) s.t. 55’ cp Giabardo G. (15-21); 59’ cp Giabardo G. (15-24); 67’ cp Giabardo G. (15-27); 80’ m Francescato tr Giabardo G. (15-34)

Argos Petrarca Rugby: D’Incà; Caione, Venturini, Matteralia (50’ Bonaiti), Belluzzo; Benvenuti, Cortellazzo; Alagna (68’ Cuzzolin), Zulian (36’ Capuzzo), Simonato; Zuin (50’ Bogo), Sattin©; Gemelli (23’ Lazzarotto), Gutierrez (68’ Arena), Polliero (68’ Lazzarotto).

A disposizione non entrati: Mercanzin.

Allenatore: Rocco Salvan

Ruggers Tarvisium: Giabardo G.; Bordini, Simes, Pirovano, Tiberio; Giabardo A.©, Curtolo (56’ Francescato); Lioneri, Camata (56’ Cincotto), Gui (54’ Gentile); Carraro, Sala; Fagotto (72’ Buso), Zottin, Naka (21’ Buso).

A disposizione non entrati: Ros, Balistreri, Amadio, Zuin,.

Allenatore: Federico Dalla Nora

Arbitro: Franco Rosella (Roma)

AA1: Bellinato (Treviso)

AA2: Pozzato (Rovigo)

Cartellini:

Calciatori: Benvenuti 2/3 (Argos Petrarca Rugby); Giabardo G. 7/9 (Ruggers Tarvisium).

Note: giornata umida con forte vento. Spettatori circa 250.

Punti conquistati in classifica: Argos Petrarca Rugby 0; Ruggers Tarvisium 4

 

 

Colorno, HBS Rugby Stadium - Domenica 28 ottobre 2018

Serie A, III giornata

HBS Rugby Colorno v Valpolicella R.1974 36-17 (19-10)

Marcatori: p.t. 6’ m. Lucchin tr. Ceresini (7-0); 11’ m. Castagnoli tr. Ceresini (14-0); 21’ m. Van Tonder tr. Van Tonder (14-7); 31’ m. Minari (19-7); 39’ cp. Van Tonder (19-10) s.t. 43’ m. Papa (24–10); 64’ m. Afamasaga tr. Ceresini (31-10); 75’ m. tecnica (31-17); 77’ m. Terzi (36-17)

HBS Rugby Colorno: Lucchin; Terzi, Castagnoli (13’ Cozzi), Silva (46’ Afamasaga); Papa; Ceresini, Boccarossa (65’ Modoni); Borsi; Oghittu (68’ Perrone), Sarto ©; Rossi (46’ Caselli), Minari; Alvarado (65’ Fiume), Buondonno (65’ D’Apice), Singh (55’ Datola)

All. Prestera

Valpolicella R.1974: Van Tonder ©; Saccomani (14’ Pacchera), Minelli, Damoli (14’ Ambrosi), Gasparini; Anselmi, Memo (68’ Cecchini); Kenny; Righetti, Mozzato (65’ Boscaini); Nicolis, Zenorini (53’ Ipuche); Russo (65’ Bellettato), Ferraro (43’ Facinelli), Carraro (53’ Vidali)

All. Zanella

Arb. Andrea Spadoni (Padova)

AA1 Laurenti (Bologna), AA2 Poggipollini (Bologna)

Quarto Uomo: x

Cartellini: nessuno

Calciatori:Ceresini (HBS Colorno) 3/6; Van Tonder (Valpolicella R.1974) 2/2

Note: giornata nuvolosa, campo in buone condizioni, circa 250 spettatori.

Punti conquistati in classifica: HBS Rugby Colorno 5, Valpolicella R.1974 0.

Man of the Match: Claudio Borsi (HBS Rugby Colorno)

 

 

Vicenza, “Rugby Arena” – Domenica 28 ottobre 2018

Rangers Rugby Vicenza – Borsari Rugby Badia 3-16 (pt 0-6) mete 0-1

Marcatori: 18’ drop Fratini (0-3), 20’ cp Fratini (0-6). ST 7’ cp Cipriani (3-6), 11’ m. Saccà tr. Fratini (3-13), 18’ cp Fratini (3-16).

Rangers Rugby Vicenza: Cipriani, Gallinaro, Gastaldo, Meneguzzo (1’ st Marchiori), Lopresti, Fraser, Piazza, Torregiani, Santinello (33’ st Peron), Piantella, Pauletti (30’ st Folco), Fracca (1’ st Trevisan), Uini, Masala (1’st Messina), Mannucci (26’ st Masala). A disposizione: Stanica, Boscolo, Zimello.

All: Roberto Rampazzo

Borsari Rugby Badia: Andreotti, Cioffi, Rossetto, Arduin, Zulato, Fratini, Boscolo, Michelotto, Ngoza Thato, Chimera, Cecchetti, Aggio, Saccà, Ruzza (8’ st Baccini), Colombo (32’ st Leccioli). A disposizione: Merlo, Fornasaro, Milan, Zampolli, Braghin,  Ramirez.

All. Alessandro Lodi

Arbitro: Munarini (PR)

AA1: Brescacin AA2: Vianello.

Cartellini: nn

Calciatori: Cipriani 1/2 (Rangers Rugby Vicenza), Fratini 3/4 (Borsari Rugby Badia).

Man Of The Match: Fratini (Borsari Rugby Badia)

Note: Giornata piovosa con finale torrenziale, campo in perfette condizioni, 150 spettatori.

Punti conquistati classifica: Rangers Rugby Vicenza 0, Borsari Rugby Badia 4.

 

 

Paese, Stadio “G. Visentin” – Domenica 28 Ottobre 2018
Campionato Serie A Girone 2 – 3° giornata

Rugby PAESE vs Rugby UDINE UNION F.V.G. 30-29 (12-22)

MARCATORI: pt 8’ cp Tarantola (0-3), 15’ m Zorzetto (0-8), 22’ m Visentin tr Zanatta (7-8), 25’ m T.Picchietti tr Tarantola (7-15), 28’ m De Rovere (12-15), 35’ m Gray tr Tarantola (12-22); st 44’ cp Zanatta (15-22), 56’ cp Zanatta (18-22), 64’ m Zorzetto tr Tarantola (18-29), 69’ m Zanatta (23-29), 80’ m Zara tr Zanatta (30-29).

PAESE: Furlan, Tonon, Visentin, Geromel (cap), Passuello (38’ pt Russo), Zanatta, De Rovere, Serrotti, Di Pietro, Bot (70’ st Ceban), Boffo (57’ st Manzan), Xhafa, Deoni (57’ st Lazzaron), Zara, Vlad (1’ st Cenedese).
All. Bergamo
A disposizione non entrati: Borsato, Ciottolo Borin, Stella.

UDINE: Tarantola, Scalettaris, Marconato, Gerussi, Zorzetto, Groza (75’ st Morandini), Occhialini (75’ Frassanito), T.Picchietti (cap), Properzi Curti, Gigliodoro (59’ st Macor), Gray, Dri (70’ st Bagolin), Morosanu, Del Tin (70’ st Boscain), De Donà (52’ st R.Picchietti).
All. Sgorlon
A disposizione non entrati: Toffoletti, De Nardi.

ARBITRO: Stefano Roscini (Milano)
AA1: Rho (Milano) AA2: Chiappa (Milano)

Calciatori: Paese 4/6 (Zanatta cp 2/2, tr 2/4); Udine 4/7 (Tarantola cp 1/3, tr 3/4);
Note: terreno in buone condizioni, pioggia e vento variabili, spettatori: 170 circa;  
Punti conquistati in classifica: Paese 5, Udine 2.
Man of the match:
 Zanatta (Paese)

 

 

Brescia, stadio A. Invernicia - Domenica 14 ottobre 2018

Serie A, I giornata

Junior Rugby Brescia v Noceto

Marcatori: Pt 1   12 mt Passera tr Ferrarini (0-7) 44 mnt Serafini  (0-12)

St 20 mt Mazzoni tr Ferrarini (0-19) 33 mnt Ferrarini (0-24) 38 mt Ferrarini tr Ferrarini (0-31)

Junior Rugby Brescia  :  Gazzoli(24 st Papa),  Rizzotti (5 st Tavoni), Berte, Piscitelli, Delle Monache (15 st Miranda), Robles, Pellegrino (5st Coppini), Jacotti, Ospitalieri (15 st Isole) , Galvani 24 st Crotti), Reboldi, Medici, Armantini (5 st Armantini), Romano, Kaikatsishivili

A Disposizione: Stefanini, Tavoni, Crotti, Papa,Coppini, Miranda, Temponi, Miranda, Isoli

All. Pisati

Noceto: Pagliarini, Passera (33 st Marcoleoni), Gabelli, Ferrarini, Garulli (30  st Savina), Anversa, Albertini, Barbieri, Pagliari, Serafini, Bonfiglio, Boggiani, Lanfredi (26 st Negri), Ferro (15 st , Mazzoni) Alberti ( 16 st Lanzano).

A Disposizione: Lanzano, Marcoleoni, Negri, Mazzoni, Berghenti, Frati, Savina, CiJu.

All. Pulli

Arb.Matteo Franco di Pordenone

Assisteni: Merendino,

Cartellini: 24 pt giallo Romano (jrbs) Ferro (Noceto)

Note: giornata nuvolosa con leggera pioggia  campo leggermente allentato, spettatori circa 100 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Junior Rugby Brescia 0,     Noceto 5

Man of the Match:  Ferrarini (Noceto)

______________________________________________________________________________

Firenze, Ruffino Stadium Mario Lodigiani – domenica 28 ottobre 2018

Serie A, III giornata

Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti v Bingo Family Amatori Catania  26 – 17  (12-14)

Marcatorip.t. 3' m Camino tr. Madero (0-7); 9' m Borina tr Madero (0-14); 34' m Bartolini (5-14); 36' m Montivero tr Reale (12-14); s.t. 46' m Kapaj tr Reale (19-14); 68' cp Madero (19-17); 80' m Chianucci tr Reale (26-17).

Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti: Reale; Elegi N., D'Andrea (74' Marucelli), Petrangeli (35' Taddei), D'Aliesio; Bartoli, De Castro (72' Cervellati); Burattin (41' Fissi), Di Donna, Chianucci; Biagini, Ferrami (51' Savia); Montivero (41' Panerai), 18 Bartolini (41' Kapaj), 16 Chiostrini (41' Piccioli).

All. Lo Valvo 

Bingo Family Amatori Catania: Arrigo; Borina, Sapuppo G., Camino (Cap.), Bognanni; Madero, Giammario (51' Palmieri; Sapuppo S., Matuk, Cosentino; Giarlotta (58' Daleo), Mammana; Florio, Hliwa (46' Catania), Mistretta.

All. Vittorio

Arb. Boraso (Rovigo)

AA1 Ruta AA2 Iavarone

Cartellini: 32' giallo a Giarlotta (Bingo Family Amatori Catania);

Calciatori: Petrangeli (Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti) 0/1; Madero (Bingo Family Amatori Catania) 3/6; Reale (Toscana Aeroporti I Medicei Cadetti) 3/3.

Note: giornata piovosa, 21°, campo in buone condizioni, spettatori circa 350. 

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 5; Bingo Family Amatori Catania 0

Man of the match: Gabriele Di Donna (Toscana Aeroporti I Medicei).

 

 

Benevento, Stadio “Pacevecchia” – domenica 28 ottobre ’19

Serie A, III giornata

U.S. IVPC Rugby Benevento v Primavera Rugby 12 – 20 (05 – 12)

Marcatori: p.t. 3’ m. Merendino tr. Brancadoro (00 – 07), 10’ m Bosco (05 – 07), 13’ m Belcastro (05 – 12); s.t. 14’ c.p. Brancadoro (05 – 15), 15’ m. Alegiani (05 – 20), 22’ m. Passariello tr. Moncada (12 – 20).

U.S. IVPC Rugby Benevento: De masi (55’ Corvino); Casillo, Altieri, Ciarla (55’ Vallone), Petrone; Caporaso (55’ Timossi), Moncada; Giangregorio, Lenoci, Luciani (41’ Russo); Valente, Tomaciello (41’ Botticella); Notariello, Passariello, Bosco (76’ Tretola). A disposizione non entrati: Ricco, Palumbo.

All.: Valente

Primavera Rugby: Alegiani; Merendino, D’Ottavo, Martelli, Marigo (57’ Gasperini); Brancadoro Lenel; Callori di Vignale V., Mazza (61’ Alessi) Callori di Vignale S., Custureri, Serini; Belcastro (56’ Di Resta), Venturoli (67’ Gabbuti) , Serafino (65’ Risi) .

All.: Leonardi;

Arb.Odoardi Daniele (Chieti)

AA1 Salvi (L’Aquila), AAGiurina (L’Aquila)

Cartellini: Giallo 21’ Serafino (Primavera Rugby); Giallo 26’ Belcastro (Primavera Rugby);

Calciatori: (U. S. IVPC Rugby Benevento) /; (Primavera Rugby) / .

Note: Una giornata molto piovosa che ha reso il campo molto pesante per i giocatori di entrambe le squadra. Sugli spalti erano presenti circa 250 persone.

Punti Conquistati in Classifica: U.S. IVPC Rugby Benevento 0 ; Primavera Rugby 4.

Man of the Match: Lenel Marius Luis (Primavera Rugby)

 

 

Perugia, campo rugby Pian di Massiano - Domenica 28 ottobre 2018

Serie A, 3 giornata

Rugby Perugia v ASD Pesaro Rugby 13-19 (0-13)

Marcatorip.t. 2' c.p  Joubert (0-3); 26' c.p. Joubert (0-6); 40' m. Mokom tr. Joubert (0-13); s.t.  13' m. Speziali (5-13); 25' c.p. Masilla(8-13); 27' c.p. Joubert (8-16); 36' c.p. Joubert (8-19); 40' m. Cecchetti (13-19)

Rugby Perugia:  Sportolari, Crotti (1' st Speziali), Carboni, Masilla, Bagarini, Paoletti, Balucani, Fortunato, Zualdi (14' st Bellezza M.,), Mazzanti, Wood, Macchioni (27' st Bello), Pettirossi (14' st Alunni Cardinali), Gatti (30' st Cecchetti).

All. Speziali Alessandro

ASD Pesaro Rugby: Babbi, Nardini, Mokom, Erbolini, Jaouhari, Joubert, Tarini, Antonelli, Villarosa, Del Bianco, Koloofai, Campagnolo, Tripodo (5' st Maccan), Sangiorgi (21' st Pozzi), Solari (25' st Galdelli).

All. Mazzuccato Nicola

Arb. Salierno (Benevento)

AA1 Cennini(Perugia), AA2 Bevagna (Perugia)

Cartellini: al 27' giallo a De Leo (Rugby Perugia) e al 39' giallo Koloofai (ASD Pesaro Rugby)

Calciatori: Masilla (Rugby Perugia) 1/6, Joubert ASD Pesaro Rugby) 5/5; 

Note: giornata Piovosa, campo pesante, circa 200 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Rugby Perugia 1,  ASD Pesaro Rugby 4.

Man of the Match: Joubert ( ASD Pesaro Rugby).

 

 

L’Aquila, stadio T. Fattori- Domenica 28 ottobre 2018

Seire A, III giornata

Unione Rugby L’Aquila v Amatori Rugby Alghero 20-35 (17-14)

Marcatorip.t. 4’ m. Lofrese tr. Anderson (7-0); 18’ m. Fernandez tr. Micheli (7-7); 24’ cp. Anderson (10-7); 25’mt Sciacca tr. Micheli (10-14); 31’mt Milani tr. Anderson (17-14)  s.t. ; 7’mt Arru tr. Micheli (17-21); 28’cp Anderson (20-21); 34’mt Pesapane tr Micheli (20-28); 37’mt Pesapane tr Michele(20-35)

Unione Rugby L’Aquila: Ciaglia (38’st Pompeo); Mejia, Sansone, Giampietri; Di Santo (33’st Daniele); Anderson, Petrolati; Lofrese;Pattuglia (25’st Suarez Carrillo), Niro (38’st Iezzi); Donadio (24’st Di Febo R.), Fiore; Ferrara, Milani(31’st Alloggia), Fiorentini (7’st Di Febo A.).

A disposizione non entrati: La Chioma.

All. D’Antonio, Milani

Amatori Rugby Alghero: Micheli; Arru, Serra, Oneone; Pesapane (38’st Bombagi); Delrio, Armani; Fernandez;Sciacca, Ceglia; Fall, Tesu (28’st Prette); Stefani (29’pt Paco), Spirito, Gabbi (3’st Salaris).

A disposizione non entrati: Ilie, Bortolussi, Piras, Madeddu.

All. Paoletti

Arb. Antonino Nobile (Frosinone)

AA1 Gatta (Pesaro), AA2 Gargamelli (Pesaro)

Cartellini: al 16’pt giallo a Milani (Unione Rugby L’Aquila); al 18’st giallo per Tesu (Amatori Rugby Alghero)

Calciatori:Anderson (Unione Rugby L’Aquila) 4/5; Micheli (Amatori Rugby Alghero) 5/5;

Note: giornata piovosa, campo pesante.

Punti conquistati in classifica: Unione Rugby L’Aquila 0, Amatori Rugby Alghero 5.

Man of the Match: Anderson (Unione Rugby L’Aquila)

 

Unione Rugby Capitolina v Cavalieri Union Prato Sesto

Tabellino non pervenuto al momento della pubblicazione

 

 

 
TOP12, L’ARGOS PETRARCA VINCE IL DERBY A SAN DONA’ E RESTA IN VETTA PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 28 Ottobre 2018 17:31

risultati TOP12 5SOLO VITTORIE ESTERNE NEI POSTICIPI DEL QUINTO TURNO DI CAMPIONATO

Roma – I Campioni d’Italia dell’Argos Petrarca Padova conservano l’imbattibilità stagionale ed il primato in solitaria nel TOP12 venendo a capo solo nei minuti finali del derby veneto in casa del Lafert San Donà: al “Pacifici” finisce 9-13, con una meta di Trotta decisiva nelle battute finali dopo che tre calci piazzati avevano permesso ai padroni di casa di mettere la testa avanti. 

Finale al cardiopalmo anche al “Battaglini”, dove i Toscana Aeroporti I Medicei superano all’ultimo respiro i Bersaglieri della Femi-CZ Rovigo per 18-20 dopo essersi fatti scavalcare da un piazzato di Mantelli nelle battute finali, rischiando di consegnare ai rossoblù un incontro equilibrato per tutti gli ottanta minuti. 

Risale la graduatoria il Mogliano di Andrea Cavinato, che espugna il “Payanini Center” di Verona conquistando anche il punto bonus con una netta affermazione per 8-34, un successo che porta i leoni biancoblù a ridosso della zona play-off in compagnia dei cugini del Rovigo.

A completare il poker di vittorie esterne nei posticipi della quinta giornata del massimo campionato ci pensano le Fiamme Oro Rugby di coach Gianluca Guidi, costretti però agli straordinari sul prato del “Plebiscito” per domare la matricola Valsugana Padova: la squadra di casa si conferma avversaria temibile tra le mura di casa. Finisce 22-31 per i poliziotti in maglia cremisi, che salgono al secondo posto in classifica mentre Valsugana deve accontentarsi di un punto, comunque utile nella lotta per la salvezza. 

Sabato e domenica della settimana ventura la sesta giornata, sempre interamente in diretta sulle piattaforme social della Federazione Italiana Rugby.

TOP12 – V giornata – 28.10.18
(tra parentesi i punti conquistati in classifica)
Lazio 1927 v Kawasaki Robot Calvisano 12-44 (0-5) - ieri

Rugby Viadana v Valorugby Emilia 20-18 (4-1) - ieri
Femi-CZ Rovigo v Toscana Aeroporti I Medicei 18-20 (1-4)
Verona Rugby v Mogliano Rugby 1968 8-34 (0-5)
Lafert San Donà v Argos Petrarca Padova 9-13 (1-4)
Valsugana Rugby Padova v Fiamme Oro Rugby 22-31 (1-5)

Classifica: Argos Petrarca Padova punti 21; Fiamme Oro Rugby 19; Kawasaki Robot Calvisano 17; Valorugby Emilia 16; Femi-CZ Rovigo e Mogliano Rugby 1968 14; Rugby Viadana 11; Toscana Aeroporti I Medicei 10; Lazio Rugby 1927 e Lafert San Donà 9; Verona Rugby 5; Valsugana Rugby Padova 2

Prossimo turno – VI giornata – 03.11.18 – ore 15
Valorugby Emilia v Verona Rugby

Toscana Aeroporti I Medicei v Rugby Viadana 1970
Fiamme Oro Roma v Femi-CZ Rovigo – ore 14.30
Kawasaki Robot Calvisano v Valsugana Rugby Padova
04.11.18 – ore 15.00
Argos Petrarca Padova v Lazio Rugby 1927

Mogliano Rugby 1968 v Lafert San Donà

TABELLINI
San Donà di Piave, Stadio “Pacifici” – domenica 28 ottobre 2018
TOP12 V giornata
Lafert San Donà v Argos Petrarca Rugby 9-13 (3-8)

Marcatori: p.t. 4’ m. Capraro nt (0-5), 7’ cp. Menniti-Ippolito (0-8), 29’ cp. Owen (3-8); s.t. 60’ cp. Owen (6-8), 72’ cp. Biasuzzi (9-8), 76’ m. Trotta nt (9-13)
Lafert San Donà: Owen; Pratichetti, Iovu (68’ Biasuzzi), Bacchin E, Falsaperla (Biasuzzi); Reeves, Petrozzi (75’ Crosato); Jack, Bacchin G (79’ Zuliani), Derbyshire (cap); Riedo (53’ Sutto), Stander; Thwala (64’ Zanusso), Nicotera, Ceccato (79’ Pasqual).
All. Green
Argos Petrarca Rugby: Ragusi; Capraro, Bettin, Riera, Coppo (74’ Zini); Menniti-Ippolito, Su’a (56’ Francescato); Trotta, Nostran (63’ Ortega), Conforti; Cannone, Saccardo (cap) (63’ Gerosa); Acosta (79’ Braggiè), Santamaria (63’ Cugini), Borean (63’ Rizzo).
All. Marcato
arb.: Schipani (Benevento)
AA1 Vedovelli (Sondrio), AA2 Boaretto (Rovigo)
Quarto Uomo: Lazzarini (Rovigo)
Cartellini: -
Calciatori: Owen (Lafert San Donà) 2/4; Menniti-Ippolito (Argos Petrarca Rugby) 1/3; Biasuzzi (Lafert San Donà) 1/1
Note: giornata piovosa, forte vento, circa 19°, campo pesante. Spettatori 278.
Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 1; Argos Petrarca Rugby 4
Man of the Match: Trotta (Argos Petrarca Rugby)


Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – domenica 28 ottobre 2018
Top12 V giornata
FEMI-CZ Rovigo v Toscana Aeroporti I Medicei 18-20 (0-7)

Marcatori: p.t. 15’ m. Greeff tr. Newton (0-7); s.t. 43’ c.p. Mantelli (3-7), 46’ c.p. Newton (3-10), 55’ m. Brugnara tr. Mantelli (10-10), 68’ m. Odiete non tr. (15-10), 76’ m. Broglia tr. Newton (15-17), 78’ c.p. Mantelli (18-17), 83’ c.p. Newton (18-20).
FEMI-CZ Rovigo: Cioffi; Borin, Majstorovic, Angelini (55’ Barion), Odiete; Mantelli, Chillon; Halvorsen, Lubian, Vian (73’Mantovani); Canali, Cicchinelli; D’Amico, Momberg (cap.) (41’ Cadorini), Rossi (41’ Brugnara).
all. Casellato
Toscana Aeroporti I Medicei: Biffi (73’ Lupini); Lubian, Rodwell, Cerioni, McCann (52’ Cornelli); Newton, Rorato (61’ Esteki); Greeff, Minto (24’-29’ Cosi) (70’ Cosi), Brancoli; Maran (cap.), Pierini (70’ Boccardo); Battisti, Giovanchelli (73’ Broglia), De Marchi (56’ Romano).
All. Presutti
arb.Bottino (Roma)
AA1 Chirnoaga (Roma), AA2 Giacomini Zaniol (Treviso)
Quarto Uomo: Pulpo (Brescia)
Cartellini: 53’ giallo a Brancoli (Toscana Aeroporti I Medicei), 75’ giallo a Canali (FEMI-CZ Rovigo)
Calciatori: Mantelli (FEMI-CZ Rovigo) 3/6; Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 4/4
Note: giornata a tratti piovosa e con forte vento, circa 18°, campo leggermente pesante. Spettatori circa 1000.
Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 1; Toscana Aeroporti I Medicei 4
Man of the Match: Giacomo Biffi (Toscana Aeroporti I Medicei)


Verona, Payanini Rugby Center – Domenica 28.10.18
Top 12 V giornata
Verona Rugby v Mogliano Rugby 1969  8 - 34   (8-21)

Marcatori: p.t. 1’ p. McKinney (3-0), 21’ m. Caila t. Jackman (3-7), 33’ m. Cruciani (8-7), 38’ m. Da Re t. Jackman (8-14), 40’+5’ m. tecnica Mogliano (8-21); s.t. 41’ p. Jackman (8-24), 47’ m. Gubana t. Jackman (8-31), 58’ p. Jackman (8-34)
Verona Rugby: Conor; Buondonno, Pavan (61’ Zanon), Quintieri, Cruciani; McKinney, Soffiato (57’ Di Tota); Zanini, Salvetti (cap), Bernini (57’ Zago); Groenewald, Mountariol (61’ Signore); Cittadini (51’ D’Agostino), Delfino (51’ Girelli), Furia (36’ Lastra Masotti). A disposizione: Mariani
All. Zanichelli
Mogliano Rugby 1969: Da Re; Pavan, Scagnolari, Zanatta (67’ Gallimberti), Guarducci (61’ D’Anna); Jackman, Gubana (76’ Fabi); Bocchi (78’ Carraretto), Corazzi (cap), Finotto (76’ Vizzotto); Delorenzi, Caila; Michelini (59’ Cincotto), Ferraro (49’ Toni Key), Buonfiglio (59’ Di Roberto)
All. Cavinato
Arb.:  Matteo Liperini (Livorno)
AA1: Riccardo Angelucci (Livorno) AA2: Ferdinando Cusano (Vicenza)
Quarto Uomo: Danut-Ciprian Gajulete (Mantova)
Cartellini: 31’ giallo Zanini (Vr), 67’ giallo Gubana (Mo)
Calciatori: McKinney (Verona Rugby) 1/2;   Jackman (Mogliano) 5/5
Note: giornata di pioggia battente, con circa 16 gradi, terreno in perfette condizioni.
Spettatori: 400
Punti conquistati in classifica: Verona Rugby 0; Mogliano Rugby 1969  5
Man of the of the Match: Corazzi (Mogliano) 


Padova - Stadio “Plebiscito” - domenica 28 ottobre 2018
Top12 V giornata
Valsugana Rugby Padova v Fiamme Oro Rugby 10-21 (22-31)

Marcatori: p.t. 8’ m. D’Onofrio G. tr. Ambrosini (0-7) 14’ m. Sironi (5-7) 20’ m. Marinaro tr. Ambrosini (5-14) 28’ m. Pivetta (10-14)  42’ m. Quartaroli tr. Ambrosini (10-21) 
s.t. 42’ m. Barducci (15-21) 60’ c.p. Ambrosini (15-24) 67’ m. Pivetta tr. Roden (22-24), 70’ m. McCarthy tr. Ambrosini (22-31)
Valsugana Rugby Padova: Sartor; Rigutti, Beraldin, Dell’Antonio, Paluello (66’ Scapin); Roden, Tomaselli (50’ Citton); Girardi (54’ Ferraresi), Sironi, Sturaro (54’ Maso); Turcato, Albertario (72’  Shipp); Swanepoel (66’ Michielotto), Pivetta (cap.), Barducci (54’ Varise)
all.Polla Roux
Fiamme Oro Rugby: D’onofrio; Forcucci (58 ‘Massaro), Quartaroli (60’ Seno), Buscema,  Bacchetti; Ambrosini, Marinaro (66’ Parisotto); De Marchi (72’ Cornelli), Favaro, Caffini (cap); McCarthy, D’onofrio (47’ Fragnito); Nocera (47’ Iacob), Kudin,  Zago (75’ Iovenitti)
All.Gianluca Guidi
Arb.: Trentin (Milano)
AA1Gnecchi (Brescia), AA2Russo (Milano)
Quarto Uomo: Cilione (Reggio Calabria)
Cartellini: 38‘ giallo De Marchi (Fiamme Oro Rugby), 41’ giallo Forcucci (Fiamme Oro Rugby), 59’ Fragnito (Fiamme Oro Rugby)
Calciatori: Ambrosini 4/4 (Fiamme Oro Rugby), Roden 1/5 (Valsugana Rugby Padova)
Note: Giornata dal tempo variabile, campo in buone condizioni, 500 spettatori circa.
Punti conquistati in classifica: Valsugana Rugby Padova  1 - Fiamme Oro Rugby 5
Man of the Match: Alberto Dell’Antonio (Valsugana Rugby Padova)

 
NIENTE DA FARE PER I LEONI CHE VENGONO SCONFITTI 31 A 3 DAL LEINSTER PDF Stampa E-mail
Campionati
Sabato 27 Ottobre 2018 18:24

013-7D2 3929

Marcatori: 6’ meta A. Byrne, 25’ p. Rizzi, 28’ meta Tracy tr. R.Byrne, 50’ meta O’Brien tr. R.Byrne, 59’ meta Porter tr. R.Byrne, 76’ meta Tomane

Benetton Rugby:

15 Jayden Hayward (60’ Angelo Esposito), 14 Ratuva Tavuyara, 13 Ignacio Brex, 12 Alberto Sgarbi (C), 11 Monty Ioane, 10 Antonio Rizzi, 9 Dewaldt Duvenage (52’ Tito Tebaldi), 8 Marco Barbini (48’ Marco Lazzaroni), 7 Michele Lamaro, 6 Giovanni Pettinelli (40’ Alessandro Zanni), 5 Federico Ruzza, 4 Irné Herbst (72’ Tommaso Iannone), 3 Marco Riccioni (48’ Simone Ferrari), 2 Hame Faiva (52’ Tomas Baravalle), 1 Derrick Appiah (60’ Alberto De Marchi)

Head Coach: Kieran Crowley

Leinster:

15 Rob Kearney (45’ Conor O’Brien), 14 Adam Byrne, 13 Rory O’Loughlin, 12 Robbie Henshaw, 11 Joe Tomane, 10 Ross Byrne (66’ Noel Reid), 9 Jamison Gibson-Park (70’ 21 Hugh O’Sullivan), 8 Max Deegan, 7 Dan Leavy, 6 Seán O’Brien, 5 James Ryan (70’ Ross Molony), 4 Scott Fardy (61’ Rhys Ruddock), 3 Tadhg Furlong (52’ Andrew Porter), 2 James Tracy (52’ Bryan Byrne), 1 Jack McGrath (54’ Ed Byrne)

Head coach: Leo Cullen

Allo Stadio Monigo il pomeriggio comincia con un emozionante minuto di raccoglimento in memoria del Signor Gilberto Benetton venuto a mancare lo scorso lunedì.
 
La gara si mette subito in salita per i Leoni di coach Crowley che dopo appena sei minuti subiscono la prima meta irlandese. Tutto frutto di un chip di Gibson-Park che trova un impreparato Hayward farsi anticipare da Adam Byrne, l’ala ospite vola così in meta. Dalla piazzola Ross Byrne sbaglia la trasformazione.
 
I Leoni si riorganizzano portandosi in avanti e provando con un buon multifase la via della meta. In un primo momento Sgarbi e compagni preferiscono andare in touche anziché piazzare, quest’ultima soluzione viene però scelta al 25’ quando da sotto i pali avversari Rizzi accorcia le distanze dalla piazzola.
 
Nei minuti successivi Leinster si affaccia dentro i 22 biancoverdi facendo valere la propria forza e qualità in touche e maul. Ed è proprio in questa maniera che al 28’ arriva la seconda marcatura irlandese con il tallonatore Tracy, questa volta dalla piazzola Byrne è preciso.
 
Prima dell’intervallo è ancora Leinster a condurre il gioco grazie al prolungato possesso ed i furti in rimessa laterale ma una buona difesa dei Leoni evita loro di allungare le distanze.
 

Il primo tempo termina 12 a 3 in favore dei Dubliners.

 
Nella ripresa l’andamento della gara non cambia, da una parte gli uomini di coach Crowley provano a darsi da fare e dall’altra quelli di Leo Cullen non calano di intensità oltre che di precisione nell’eseguire il proprio piano di gioco.
 
Al 50’ Leinster, approfittando di un lancio storto di Faiva in touche, trova con lo scambio tra Gibson-Park ed il neoentrato O’Brien la terza meta poi trasformata da Ross Byrne. Coach Crowley prova ad inserire forze fresche dalla panchina ma gli irlandesi non esitano ad abbassare la soglia dell’attenzione annullando ogni tentativo di contrattacco biancoverde.
 
Da un calcio di Byrne letto male da Hayward nasce la quarta marcatura di Leinster, bravi a recupere l’ovale sul punto di incontro e schiacciarlo oltre la linea con Porter. Byrne non sbaglia ed aggiunge due punti dalla piazzola.
 
Nonostante il risultato, ai Leoni va dato merito di non arrendersi e di continuare a provarci ma il forcing degli ospiti è incessante, così al 76’ l’ala Tomane riceve un chip di Reid e sigla la quinta meta.
 
Il risultato finale vede il Benetton Rugby sconfitto 31 a 3.

 
TOP12, KAWASAKI CALVISANO RISALE IN VETTA PDF Stampa E-mail
Campionati
Sabato 27 Ottobre 2018 17:12

 

risultati TOP12 5RUGBY VIADANA, VITTORIA AL BATTICUORE SU VALORUGBY

Roma – Una trasformazione fallita a tempo scaduto dall’ala reggiana Gennari consegna al Rugby Viadana la vittoria per 20-18 sul campo di casa dello “Zaffanella” nella quinta giornata del Campionato Italiano TOP12, a conclusione di un emozionante finale che vede i gialloneri di Pippo Frati allungare sul 20-13 nei minuti conclusivi ribaltando il passivo della prima frazione di gioco, per poi rischiare il clamoroso recupero a tempo scaduto, dopo una touche su lancio lombardo vinta dagli ospiti.

Il XV allenato da Roberto Manghi prima prova a sfondare con gli avanti, poi muove al largo trovando il varco giusto per la meta del possibile pareggio: Marco Gennari, cecchino solitamente preciso dalla piazzola, spreca da facile posizione il calcio del possibile pareggio, rilanciando le ambizioni di play-off dei Leoni mantovani. 

Tutto facile al “Giulio Onesti” di Roma per la Kawasaki Robot Calvisano, che archivia la pratica Lazio nei primo quaranta minuti di gioco, chiusi con uno score di 0-30: nella ripresa i bresciani abbassano il ritmo ma chiudono senza problemi sul 12-44, portando a casa i cinque punti che – in attesa dei posticipi di domani – li rilanciano in vetta alla classifica alla pari dei Campioni d’Italia dell’Argos Petrarca Padova, di scena domani nel derby veneto contro il Lafert San Donà.

TOP12 – V giornata – 27.10.18
(tra parentesi i punti conquistati in classifica)
Lazio 1927 v Kawasaki Robot Calvisano 12-44 (0-5)
Rugby Viadana v Valorugby Emilia 20-18 (4-1)

Domani 28.10 – ore 15.00 – diretta Youtube.com/Fedrugby
Femi-CZ Rovigo v Toscana Aeroporti I Medicei
Verona Rugby v Mogliano Rugby 1968
Lafert San Donà v Argos Petrarca Padova
Valsugana Rugby Padova v Fiamme Oro Rugby – ore 15.30

Classifica:Argos Petrarca Padova e Kawasaki Robot Calvisano* punti 17; Valorugby Emilia* 16; Fiamme Oro Rugby 14; Femi-CZ Rovigo 13; Rugby Viadana* 11; Mogliano Rugby 1968 e Lazio Rugby 1927* 9; Lafert San Donà 8; Toscana Aeroporti I Medicei 6; Verona Rugby 5; Valsugana Rugby Padova 1

*una partita in più

Tabellini
Roma, “CPO Giulio Onesti” – sabato 27 ottobre 2018
TOP 12, V giornata
S.S. Lazio Rugby 1927 v Kawasaki Robot Calvisano 12-44 (0-30)
Marcatori: p.t.  5’ cp Lane (0-3), 15’ cp Lane (0-6), 25’ m Van Zyl tr Lane (0-13), 37’ m. Zdrilich tr Lane (0-20), 39’ m. Susio (0-25), 40’ m. Bruno (0-30) s.t. 42’ m. Bruno tr Lane (0-37), 47’ Vella (5-37), 59’ m. Di Giulio tr Ceballos (12-37), 65’ m. Zdrilich tr Lane (12-44)
S.S Lazio Rugby 1927: Bonifazi (39’ Vella); Di Giulio, Coronel (38’ Bonavolontà F.)( 55’ Santoro), Lo Sasso; Guardiano; Ceballos, Bonavolontà D. (cap) (66’ Brui); Bruno; Ocampo, Pagotto (25’-33’- 43’ Ercolani); Duca, Blessano (60’ Corcos); Forgini (59’ Bolzoni), Baruffaldi, Cafaro (59’ Amendola)
all. Montella
Kawasaki Robot Calvisano: Van Zyl (65’ De Santis), Bruno, Pancereya, Pescetto; Susio; Lane, Semenzato (65’ Consoli); Vunisa; Zdrilich, Martani (50’ Zanetti); Andreotti (63’ Van Vuren) (cap), Cavalieri; Gavrilita (60’ Leso), Manfredi (60’ Luccardi), Fischetti (62’ Morelli)
All. Brunello
arb.Vedovelli (Sondrio)
AA1 Tomò (Roma) AA2 Schillirò (Catania)
Quarto Uomo: Costantino (Messina)
Cartellini: Al 14’ giallo a Bruno (S.S. Lazio Rugby 1927), Al 63’ giallo a Santoro (S.S. Lazio Rugby 1927) , al 67’ giallo a Zdrilich (Kawaki Robot Calvisano)
Calciatori: Sam Lane (Kawasaki Robot Calvisano) 6/8, Ignacio Ceballos (S.S. Lazio Rugby 1927) 1/2
Note: giornata soleggiata a Roma. Spettatori presenti 550 circa.
Punti conquistati in classifica: S.S. Lazio Rugby 1927 0, Kawasaki Robot Calvisano 5
Man of the Match: Sam Lane (Kawasaki Robot Calvisano)


 

Viadana, stadio L. Zaffanella - Sabato 27 ottobre 2018
Top12, V giornata
Rugby Viadana 1970 v Valorugby Emilia 20-18 (10-13)
Marcatorip.t. 5’ mt. Bronzini tr. Ormson (7-0); 10’ cp Gennari (7-3); 21’ cp. Ormson (10-3); 24’ cp. Gennari (10-6); 40’ mt. Panunzi tr. Gennari (10-13) s.t. 56’ cp. Ormson (13-13); 75’ mt. Spinelli tr. Ormson (20-13); 79’ mt. Paletta (20-18)
Rugby Viadana 1970:  Apperley; Bronzini, Menon, Pavan (30’ Manganiello); Spinelli; Ormson ©, Gregorio (61’ Bacchi); Tupou (67’ Denti And.); Ferrarini, Moreschi; Guillemain (14’ Chiappini), Devodier (56’ Gelati); Brandolini (50’ Garfagnoli), Silva (61’ Ribaldi), Denti Ant. (66’ Breglia)
All. Frati/Sciamanna
Valorugby Emilia: Farolini © ; Ngaluafe (76’ Costella), Paletta, Vaega, Gennari; Rodriguez, Panunzi (54’ Fusco); Amenta; Rimpelli (52’ Messori), Mordacci; Dell’Acqua (52’ Du Preez), Balsemin (76’ Favaro); Du Plessis (66’ Bordonaro), Gatti (58’ Muccignat), Quaranta (58’ Festuccia)
All. Manghi
Arb. Andrea Piardi (Brescia) 
AA1 Bolzonella (Cuneo), AA2 Bertelli (Brescia)
Quarto Uomo: Pulpo (Brescia)
Cartellini: 58’ giallo a Tupou (Rugby Viadana 1970); 70’ Vaega (Valorugby Emilia)
Calciatori: Ormson (Rugby Viadana 1970) 4/4; Gennari (Valorugby Emilia) 3/4
Note: giornata nuvolosa, campo in ottime condizioni, circa 950 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 4, Valorugby Emilia 1
Man of the Match: Massimiliano Chiappini (Rugby Viadana 1970)


 

Ultime dalle sedi
Padova, Stadio “Plebiscito” – domenica 28 ottobre, ore 15.30
TOP12, V giornata – diretta Youtube.com/Fedrugby
Valsugana Rugby Padova v Fiamme Oro Rugby
Valsugana Rugby Padova: Sartor; Gritti, Beraldin, Dell’Antonio, Paluello; Roden, Tommaselli; Girardi, Sironi, Maso; Scapin, Liut; Varise, Pivetta (Cap.), Barducci
a disposizione:Trevisan. Shipp, Swanepoel, Ferraresi, Baldelli, Citton, Rigutti, Rossi
all.Roux
Fiamme Oro Rugby:G. D’Onofrio; Forcucci, Quartaroli, Buscema, Bacchetti; Ambrosini, Marinaro; De Marchi, Caffini (cap.), Favaro; McCarthy, U. D’Onofrio; Nocera, Kudin, Zago
a disposizione:Adriano, Iovenitti, Iacob, Fragnito, Cristiano, Parisotto, Massaro, Seno
all.Guidi
arb.Trentin (Lecco)


Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – domenica 28 ottobre, ore 15.00
TOP12, V giornata – diretta Youtube.com/Fedrugby
Femi-CZ Rovigo v Toscana Aeroporti I Medicei
Femi-CZ Rovigo:  Cioffi; Borin, Majstorovic, Angelini, Odiete; Mantelli, Chillon; Halvorsen, Lubian, Vian; Canali, Cicchinelli; Pavesi, Momberg (cap.), Rossi
a disposizione:Cadorini, Brugnara, D’Amico, Parolo, Mantovani, Piva, Dominguez, Barion
Toscana Aeroporti I Medicei:Biffi; Lubian, Rodwell, Cerioni, McCann; Newton, Rorato; Greef, Minto, Brancoli; Pierini, Maran (c); Battisti, Giovanchelli, De Marchi.
a disposizione:Zileri, Broglia, Romano, Boccardo, Cosi, Esteki, Cornelli, Lupini
all.Presutti
arb.Bottino (Roma)


Verona, Payanini Center – domenica28 ottobre, ore 15.00
TOP12, V giornata – diretta Youtube.com/Fedrugby
Verona Rugby v Mogliano Rugby 1968
Verona Rugby: : Conor; Buondonno, Pavan, Quintieri, Cruciani; McKinney, Soffiato; Zanini, Salvetti (cap.), Bernini; Groenewald, Montauriol; Cittadini, Delfino, Furia
a disposizione:Girelli, Lastra Masotti, D’Agostino, Signore, Zago, Di Tota, Zanon, Mariani
all.Zanichelli
Mogliano Rugby 1968: Da Re; Pavan, Scagnolari, Zanatta, Guarducci; Jackman, Gubana; Bocchi, Finotto, Corazzi (Cap.); Delorenzi, Caila; Michelini, Ferraro, Buonfiglio
a disposizione:Toai Key, Di Roberto, Cincotto, Carraretto, Vizzotto, Fabi, Gallimberti, D’Anna
all. Cavinato
arb.Liperini (Livorno)


San Donà di Piave, Stadio “Pacifici” – domenica 28 ottobre, ore 15
TOP12, V giornata – diretta Youtube.com/Fedrugby e Facebook.com/federugby
Lafert San Donà v Argos Petrarca Padova
Lafert San Donà: Owen; Biasuzzi, Iovu, Bacchin E, Pratichetti; Reeves, Crosato; Jack, Derbyshire, bacchin G, Suto, Riedo; Thwala, Dal Sie, Pasqual
a disposizione: Vian, Nicotera, Zuliani, Zanusso, Ceccato, Ros, Stander, Balzi
all.Green
Argos Petrarca Padova: Coppo, Riera, Bettin, Capraro; Menniti Ippolito, Su’a; Trotta, Nostran, Conforti; Saccardo (cap.), Cannone; Acosta, Santamaria, Borean. A disp.: Rizzo, Cugini, Braggiè, Gerosa, Ortega, Grigolon, Francescato, Zini
all.Marcato
arb.Schipani (Benevento)

 

 


Pagina 9 di 464

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

ticketing2018

banner live TOP12 neg

banner sitofederugby

banner_pdf

eccellenza_news

european rugby14

challenge cup

 


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito