SEI AZZURRI NEL XV DELLE ZEBRE SCELTO PER LA PRIMA SFIDA UFFICIALE CON BAYONNE PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 11 Dicembre 2020 12:51

Zebre BristolBears Boni

[Tommaso Boni placcato nell'ultima sfida di Challenge Cup al Lanfranchi - Stefano Delfrate]

SEI AZZURRI NEL XV DELLE ZEBRE SCELTO PER LA PRIMA SFIDA UFFICIALE CON BAYONNE

COACH BRADLEY RECUPERA DIVERSI ATLETI INFORTUNATI E QUATTRO GIOCATORI DELLA NAZIONALE IN VISTA DEL PRIMO TURNO DI CHALLENGE CUP

Parma, 11 dicembre 2020 – Uno splendido sole mattutino ha illuminato la giornata di allenamento odierna delle Zebre, ritrovatesi lunedì scorso alla Cittadella del Rugby di Parma dopo una settimana di riposo.

Il maltempo degli ultimi dieci giorni ha finalmente concesso una tregua a Bisegni e compagni che ad inizio settimana hanno potuto riabbracciare i loro compagni di club reduci dall’Autumn Nations Cup con l’Italia con i quali hanno aperto il percorso di avvicinamento al primo turno di EPCR Challenge Cup.

La sfida – in programma sabato 12 dicembre allo Stadio Lanfranchi di Parma – vedrà gli atleti in maglia multicolor affrontare alle ore 14:00 l’Aviron Bayonnais Rugby.

L’incontro – il primo in gara ufficiale con i rivali del massimo campionato francese TOP14 – sarà trasmesso in diretta su Sky Sport Collection, canale 205 dell’emittente satellitare, e in streaming sulla piattaforma Now TV.

A margine dell’allenamento di rifinitura di questa mattina, il capo allenatore della franchigia federale Michael Bradley ha ufficializzato i nomi dei 23 giocatori scelti per la partita con gli avversari in maglia verde.

Il tecnico irlandese ha concesso un turno di riposo alla maggior parte degli Azzurri reduci dagli impegni con la Nazionale, schierando però in lista gara quattro protagonisti del raduno dell’Italia, due dei quali dal primo minuto.

Si tratta dei due terza linea Johan Meyer e David Sisi, mentre il mediano di mischia Guglielmo Palazzani e il pilone sinistro Daniele Rimpelli prenderanno posto in panchina.

Buone notizie anche dall’infermiera: a distanza di undici giorni dall’ultimo match delle Zebre, lo staff tecnico multicolor recupera il centro Tommaso Boni, il pilone Paolo Buonfiglio, i due n° 9 Nicolò Casilio e Joshua Renton, l’Azzurro equiparato Jimmy Tuivaiti, il seconda linea Samuele Ortis e il flanker Renato Giammarioli. Fatta eccezione per Casilio e Buonfiglio, tutti loro troveranno spazio nella formazione scelta per la sfida con Bayonne.

L’unico volto nuovo nella lista degli infortunati è Paolo Pescetto: l’apertura genovese ha infatti subito un trauma alle costole durante la gara del Thomond Park col Munster e sarà fermo per circa due settimane.

Arbitrerà l’incontro il Galles Adam Jones, già assistente di gara in molte partite delle Zebre ma alla sua prima da direttore di gara con i multicolor in campo. Il 27enne di Brecon, che proprio lo scorso agosto ha debuttato come primo fischietto in Guinness PRO14, sarà coadiuvato per l’occasione dal romano Manuel Bottino e dalla parmigiana Clara Munarini. Il TMO designato è infine Marius Mitrea.

La formazione dello Zebre Rugby Club che sabato 12 dicembre alle ore 14:00 scenderà in campo contro i Francesi dell’Aviron Bayonnais Rugby allo Stadio Lanfranchi di Parma nel 1° turno dell’EPCR Challenge Cup:

15. Junior Laloifi (16)

14. Pierre Bruno (17)

13. Giulio Bisegni (105) (Cap)

12. Tommaso Boni* (91)

11. Giovanni D’Onofrio* (8)

10. Antonio Rizzi* (9)

9. Joshua Renton (36)

8. David Sisi (56)

7. Johan Meyer (95)

6. Jimmy Tuivaiti (30)

5. Leonard Krumov* (51)

4. Samuele Ortis* (21)

3. Eduardo Bello (50)

2. Marco Manfredi (18)

1.Andrea Lovotti* (100)

A disposizione:

16. Massimo Ceciliani* (33)

17. Daniele Rimpelli* (42)

18. Matteo Nocera* (7)

19. Mick Kearney (21)

20. Renato Giammarioli* (46)

21. Guglielmo Palazzani (138)

22. Jamie Elliott (37)

23. Michelangelo Biondelli* (16)

All. Michael Bradley

Non disponibili per infortunio: Iacopo Bianchi*, Tommaso Castello, Gabriele Di Giulio*, Ian Nagle, Giovanni Licata*, Paolo Pescetto

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Arbitro: Adam Jones (Welsh Rugby Union)

Assistenti: Manuel Bottino (Federazione Italiana Rugby) e Clara Munarini (Federazione Italiana Rugby)

TMO: Marius Mitrea (Federazione Italiana Rugby)

La gara sarà prodotta da Sky Sport e sarà disponibile in diretta streaming sul portale  www.nowtv.it

Cronaca testuale della sfida sull’account Twitter delle Zebre con l’hashtag #ZEBvBAY.

 
PERONI TOP10, L'HBS COLORNO PER LA SESTA GIORNATA PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 11 Dicembre 2020 11:34

Formazione HBS Colorno vs MoglianoSulla scia del doppio successo ottenuto sui Lyons e sulle Fiamme Oro, l’HBS Colorno va alla ricerca della terza vittoria consecutiva in questo strabiliante avvio di Peroni Top10. Ad attendere i Biancorossi nel sesto turno di Campionato, il Mogliano Rugby di coach Salvatore Costanzo, squadra solida e ben costruita, attualmente al terzo posto in classifica. 

“Abbiamo avuto un ottimo avvio di Campionato, dovuto soprattutto al fatto di essere arrivati fisicamente pronti”, commenta l’Head Coach argentino Cristian Prestera. “La squadra sta bene ma restiamo coi piedi saldamente per terra, i risultati sono il frutto del lavoro svolto durante la settimana in allenamento”.

“Siamo un gruppo giovane e molto unito”, commenta il centro biancorosso Yann Chibalie. “Il trovarsi bene insieme dentro e fuori dal campo trasmette a tutti una gran voglia di lavorare e questo fa di noi una squadra performante. Domani si presenta per noi una grande occasione a Mogliano … Sicuramente le condizioni meteo saranno molto complicate e dovremo essere bravi a gestire bene ogni possesso per portare a casa punti pesanti. Il secondo posto in classifica fa piacere ma ci sono tante squadre che devono recuperare delle giornate. Guardiamo solo a noi stessi e pensiamo un match alla volta”.

Appuntamento dunque a domani per il 6° turno di Peroni Top10. Calcio d’inizio tra Mogliano e Colorno fissato per le 14.00. Match da disputarsi a porte chiuse e visibile in diretta sulla pagina Facebook della FIR.

 
ECCO IL XV BIANCOVERDE PER L’ESORDIO IN CHALLENGE CUP PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 10 Dicembre 2020 13:03

 

 

slide-sito-1Dopo circa due anni – l’ultima partita risale al 18 gennaio 2019 contro Grenoble – i Leoni tornano a gareggiare nella European Rugby Challenge Cup. Nella fase preliminare i biancoverdi affronteranno le squadre francesi dello Stade Français Paris e l’Agen due volte (andata e ritorno contro entrambe).

La prima sfida del Benetton Rugby nella Challenge Cup 2020/2021 vedrà Duvenage e compagni scendere in campo domani nella trasferta parigina dello Stade Jean Bouin contro lo Stade Français Paris (kick-off ore 18.30). Nella stagione corrente in TOP14 francese, gli “Stadistes” sono quinti in classifica con sei vittorie guadagnate in 10 giornate, mentre nella storia recente la formazione capitolina ha alzato il trofeo della Challenge Cup nel 2017. Team storico francese, lo Stade Français Paris ha vinto 14 campionati nazionali ed è allenata dall’argentino Gonzalo Quesada, tornato alla guida di capitan Alo-Emile e compagni questa stagione, dopo il fruttifero quadriennio 2013-2017, culminato proprio con la grande gioia in Challenge Cup di tre anni fa.

Nella storia della Challenge Cup il Benetton Rugby ha fronteggiato lo Stade Français Paris in quattro occasioni, con quattro successi per i francesi. L’ultimo precedente fa riferimento al match del 19 dicembre 2015, con gli Stadistes che a Parigi hanno vinto 40-14.

La sfida di domani sarà diretta dall’arbitro scozzese Ben Blain e dai suoi assistenti francesi Laurent Cardona e Sebastien Minery. Al TMO il transalpino Eric Gauzins.

Kieran Crowley e lo staff tecnico hanno disegnato il XV del match contro i parigini tenendo conto di varie indisponibilità di formazione per gli infortuni, ma potendo fare affidamento sui giocatori azzurri rientrati dagli impegni con l’Italrugby. Allora l’head coach biancoverde per domani ha costruito un triangolo allargato costituito da Jayden Hayward come estremo, mentre le ali saranno a destra Leonardo Sarto e a sinistra Monty Ioane. Al centro ci sono Tommaso Benvenuti e Joaquin Riera. La mediana è diretta da Tommaso Allan all’apertura e le chiavi della mischia sono gestite da capitan Dewaldt Duvenage.

Il pacchetto di mischia è fortificato in prima linea dai piloni Nicola Quaglio e Simone Ferrari, con tallonatore Tomas Baravalle. In sala macchine Irné Herbst e Federico Ruzza. Il pack si consolida con la terza linea formata dai flanker Michele Lamaro e Marco Barbini, alla 100esima presenza in biancoverde. Chiude il reparto degli avanti il numero 8 Toa Halafihi.

Benetton Rugby:

15 Jayden Hayward (110),
14 Leonardo Sarto (11),
13 Joaquin Riera (8),
12 Tommaso Benvenuti (112),
11 Monty Ioane (58),
10 Tommaso Allan (56),
9 Dewaldt Duvenage (c) (44),
8 Toa Halafihi (29),
7 Marco Barbini (99),
6 Michele Lamaro (13),
5 Federico Ruzza (61),
4 Irné Herbst (51),
3 Simone Ferrari (71),
2 Tomas Baravalle (45),
1 Nicola Quaglio (56).

A disposizione: 16 Gianmarco Lucchesi (4), 17 Cherif Traore (69), 18 Filippo Alongi (10), 19 Riccardo Favretto (4), 20 Giovanni Pettinelli (39), 21 Alberto Sgarbi (241), 22 Luca Petrozzi (10), 23 Angelo Esposito (92).

*Tra parentesi le presenze in Benetton Rugby

Head Coach: Kieran Crowley.

Indisponibili: Derrick Appiah, Nacho Brex, Matteo Drudi, Hame Faiva, Thomas Gallo, Sebastian Negri, Edoardo Padovani, Tiziano Pasquali, Marco Riccioni, Eli Snyman, Ratuva Tavuyara, Federico Zani.

Arbitro: Ben Blain (Scotland)

Assistenti: numero 1 Laurent Cardona (France) e numero 2 Sebastien Minery (France).

TMO: Eric Gauzins (France).

LIVE – La partita potrà essere seguita testualmente sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby con l’hashtag #SFPvBEN, o scaricando l’App ufficiale dei Leoni https://bit.ly/3jiDlLZ ed in diretta su Sky Sport Collection (canale 205).

 

 
ECCO IL XV BIANCOVERDE PER L’ESORDIO IN CHALLENGE CUP PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 10 Dicembre 2020 13:02

 

slide-sito-1Dopo circa due anni – l’ultima partita risale al 18 gennaio 2019 contro Grenoble – i Leoni tornano a gareggiare nella European Rugby Challenge Cup. Nella fase preliminare i biancoverdi affronteranno le squadre francesi dello Stade Français Paris e l’Agen due volte (andata e ritorno contro entrambe).

La prima sfida del Benetton Rugby nella Challenge Cup 2020/2021 vedrà Duvenage e compagni scendere in campo domani nella trasferta parigina dello Stade Jean Bouin contro lo Stade Français Paris (kick-off ore 18.30). Nella stagione corrente in TOP14 francese, gli “Stadistes” sono quinti in classifica con sei vittorie guadagnate in 10 giornate, mentre nella storia recente la formazione capitolina ha alzato il trofeo della Challenge Cup nel 2017. Team storico francese, lo Stade Français Paris ha vinto 14 campionati nazionali ed è allenata dall’argentino Gonzalo Quesada, tornato alla guida di capitan Alo-Emile e compagni questa stagione, dopo il fruttifero quadriennio 2013-2017, culminato proprio con la grande gioia in Challenge Cup di tre anni fa.

Nella storia della Challenge Cup il Benetton Rugby ha fronteggiato lo Stade Français Paris in quattro occasioni, con quattro successi per i francesi. L’ultimo precedente fa riferimento al match del 19 dicembre 2015, con gli Stadistes che a Parigi hanno vinto 40-14.

La sfida di domani sarà diretta dall’arbitro scozzese Ben Blain e dai suoi assistenti francesi Laurent Cardona e Sebastien Minery. Al TMO il transalpino Eric Gauzins.

Kieran Crowley e lo staff tecnico hanno disegnato il XV del match contro i parigini tenendo conto di varie indisponibilità di formazione per gli infortuni, ma potendo fare affidamento sui giocatori azzurri rientrati dagli impegni con l’Italrugby. Allora l’head coach biancoverde per domani ha costruito un triangolo allargato costituito da Jayden Hayward come estremo, mentre le ali saranno a destra Leonardo Sarto e a sinistra Monty Ioane. Al centro ci sono Tommaso Benvenuti e Joaquin Riera. La mediana è diretta da Tommaso Allan all’apertura e le chiavi della mischia sono gestite da capitan Dewaldt Duvenage.

Il pacchetto di mischia è fortificato in prima linea dai piloni Nicola Quaglio e Simone Ferrari, con tallonatore Tomas Baravalle. In sala macchine Irné Herbst e Federico Ruzza. Il pack si consolida con la terza linea formata dai flanker Michele Lamaro e Marco Barbini, alla 100esima presenza in biancoverde. Chiude il reparto degli avanti il numero 8 Toa Halafihi.

Benetton Rugby:

15 Jayden Hayward (110),
14 Leonardo Sarto (11),
13 Joaquin Riera (8),
12 Tommaso Benvenuti (112),
11 Monty Ioane (58),
10 Tommaso Allan (56),
9 Dewaldt Duvenage (c) (44),
8 Toa Halafihi (29),
7 Marco Barbini (99),
6 Michele Lamaro (13),
5 Federico Ruzza (61),
4 Irné Herbst (51),
3 Simone Ferrari (71),
2 Tomas Baravalle (45),
1 Nicola Quaglio (56).

A disposizione: 16 Gianmarco Lucchesi (4), 17 Cherif Traore (69), 18 Filippo Alongi (10), 19 Riccardo Favretto (4), 20 Giovanni Pettinelli (39), 21 Alberto Sgarbi (241), 22 Luca Petrozzi (10), 23 Angelo Esposito (92).

*Tra parentesi le presenze in Benetton Rugby

Head Coach: Kieran Crowley.

Indisponibili: Derrick Appiah, Nacho Brex, Matteo Drudi, Hame Faiva, Thomas Gallo, Sebastian Negri, Edoardo Padovani, Tiziano Pasquali, Marco Riccioni, Eli Snyman, Ratuva Tavuyara, Federico Zani.

Arbitro: Ben Blain (Scotland)

Assistenti: numero 1 Laurent Cardona (France) e numero 2 Sebastien Minery (France).

TMO: Eric Gauzins (France).

LIVE – La partita potrà essere seguita testualmente sulla pagina Twitter ufficiale di Benetton Rugby con l’hashtag #SFPvBEN, o scaricando l’App ufficiale dei Leoni https://bit.ly/3jiDlLZ ed in diretta su Sky Sport Collection (canale 205).

 
PERONI TOP10, RINVIATA RUGBY VIADANA v FIAMME ORO RUGBY PDF Stampa E-mail
Campionati
Giovedì 10 Dicembre 2020 09:51

top10Roma - La Federazione Italiana Rugby informa di aver ricevuto e accolto la richiesta di rinvio dell’incontro Rugby Viadana 1970 v Fiamme Oro Rugby, valido per la sesta giornata del Campionato Italiano Peroni TOP10 e originariamente in programma sabato 12 dicembre.

Il rinvio è stato richiesto, in conformità con il vigente protocollo federale per la ripresa dell’attività agonistica, in virtù delle positività al COVID-19 rilevate nella rosa di Fiamme Oro Rugby. 

 


Pagina 9 di 570

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

logo pro14

CALENDARIO Guinness PRO14

logo pro14
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

banner-assemblea-fir2021

Banner 300x150

banner cattolica

banner sitofederugby

banner_pdf

european rugby14

challenge cup

 

banner-newsletter-2020

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito