MALLETT: “PRIMO TEMPO PERFETTO, ORA PENSIAMO AGLI STATI UNITI” Stampa
Nazionali Azzurre
Martedì 20 Settembre 2011 12:24

MallettGiapponePARISSE: “SODDISFATTI DEL NOSTRO ATTACCO, MA CON GLI USA SARA’ PIU’ DURA”

Nelson (Nuova Zelanda) – Il CT dell’Italia Nick Mallett ed il capitano Sergio Parisse hanno tenuto la tradizionale conferenza stampa post-gara oggi al Trafalgar Park di Nelson a seguito della vittoria per 53-17 sulla Russia. Di seguito le principali dichiarazioni. 

Nick Mallett, CT Italia:Penso ci siano molti aspetti positivi nella partita di oggi, il primo tempo è stato perfetto al di là del cartellino giallo. Abbiamo mantenuto altissima la concentrazione, dominato ogni fase di gioco, segnato cinque mete in ventotto minuti. Parlando di cosa non ha funzionato, abbiamo preso una meta sul lato chiuso con l’uomo in meno dove Cittadini è stato bruciato in velocità ma non la avremmo concessa in parità numerica. Le due mete concesse nella ripresa sono arrivate da un intercetto sbagliato di Pratichetti e da un errore di riposizionamento di Toniolatti. Sono stati due errori individuali dettati un po’ dalla mancanza di esperienza internazionale”.

Nick Mallett, CT Italia: “Penso che Bocchino e Gori abbiano fatto un’ottima gara, soprattutto nel primo tempo. Avevo detto che contro la Russia avrei schierato pressochè la stessa squadra vista con il Giappone e i risultati dei giorni scorsi non mi hanno fatto cambiare idea: credo sia importante il fatto che molti ragazzi che magari non sono la prima scelta nel loro club oggi si siano espressi in modo positivo”.

Sergio Parisse, capitano Italia: Non ci capita spesso di segnare così tante mete e di divertirci tanto in campo. Diamo credito alla Russia, che sicuramente ha saputo metterci in difficoltà sul piano fisico ed ha segnato tre mete, ma siamo contenti di come abbiamo giocato in attacco. Sono molto soddisfatto, ma dobbiamo essere consapevoli che contro gli Stati Uniti tra una settimana sarà molto più dura”.