“RUGBY, PASSIONE ITALIANA”: IL RUGBY TRA COVID-19 ED ELEZIONI WORLD RUGBY Print
Sala Stampa
Tuesday, 05 May 2020 10:01
There are no translations available.

 

podcastlogorpiSECONDA PUNTATA CON LA STORIA DI ITALDONNE: IL PRIMO TEST-MATCH AZZURRO

Roma - “Rugby, passione italiana”, il podcast ufficiale della Federazione Italiana Rugby, mantiene anche questa settimana il proprio focus sull’attualità, con l’intento di informare il movimento rugbistico nazionale sulle evoluzioni della pandemia da Covid-19 e sulle ripercussioni sul mondo dello sport, aprendo al tempo stesso una finestra verso il futuro.

Nella prima puntata settimanale, disponibile sul canale Soundcloud di FIR o attraverso l’app ufficiale, il Presidente della Commissione Medica Federale Vincenzo Ieracitano analizza opportunità, precauzioni e linee guida di World Rugby in vista della ripartenza, sensibilizzando il movimento nazionale al rispetto delle normative vigenti. 

 

Subito dopo, ospiti di Andrea Cimbrico nello studio radiofonico virtuale di FIR i direttori di AllRugby Gianluca Barca e di Onrugby Sebastiano Pessina analizzano le recenti elezioni della federazione internazionale che hanno visto la conferma di Bill Beaumont alla guida del rugby mondiale: l’ex capitano inglese è atteso da una grande sfida, far convergere interessi dell’Emisfero Nord e dell’Emisfero Sud nel momento storico più delicato nella storia dello sport.

Venerdì 8 aprile il secondo appuntamento della settimana con il podcast della Federugby torna ad offrire il viaggio a ritroso nella storia della palla ovale italiana al femminile: dopo aver esplorato nella puntata inaugurale l’età pionieristica, questa volta l’attenzione ed il ricordo si spostano al 22 giugno 1985, a Riccione, dove l’Italdonne gioca il primo-test match della propria storia.

Ospiti dello studio Antonella Rossetti, storico capitano delle Azzurre Anni ’80, Maria Cristina Tonna - quindicenne numero otto della prima Nazionale Femminile - e Mariano Ganga, il primo tecnico a sedersi sulla panchina di Italdonne.