ALLRUGBY, IN EDICOLA IL NUMERO 154 Print
Sala Stampa
Monday, 11 January 2021 16:46
There are no translations available.

Cover 154
Lo sguardo è sì rivolto al ventiduesimo Championship per gli azzurri ma anche alla stagione appena conclusa, la prima dal 1988 senza neanche una vittoria. Ne abbiamo parlato con Gianluca GuidiUmberto CasellatoCraig GreenCarlo Orlandi, oltre a dare voce a tutta la redazione, per ragionare su cosa si può salvare e cosa no dell’esordio di Franco Smith sulla panchina della Nazionale.

A seguire schede approfondite per ogni partecipante al torneo più antico del mondo, il Sei Nazioni, arricchite da interviste agli italiani Michele Lamaro e Marco Lazzaroni, oltre all’ex ala dell’Irlanda Tommy Bowe - ora presentatore televisivo (e non solo di rugby) - benevolo con gli azzurri ma anche critico sul nostro approccio al gioco “Se fate a sportellate troverete sempre qualcuno più bravo e abituato di voi. Avete bisogno di più flair e improvvisazione”. 

A proposito di gioco, da segnalare l’articolo di Luciano Ravagnani sul rugby attuale, fatto di tanti, troppi, calci, una tendenza che ha fatto storcere il naso a tanti addetti ai lavori, dal’ex ct dell’Inghilterra del 2003 Clive Woodward in giù.

Il 2021 è anche l'anno del Mondiale femminile in Nuova Zelanda, con l'Italia in corsa per una qualificazione, forse più sofferta del necessario. Giacomo Bagnasco fa il punto della situazione del movimento insieme a Maria Cristina Tonna in vista del Sei Nazioni cui le ragazze arriveranno con poche partite nelle gambe.

Dopo il Pro12 nella stagione 2013/2014, l'Autumn Nations Cup ha riportato il rugby sui canali Mediaset. Con buoni risultati, sia in chiaro sia OTT su Mediaset Player. Stefano Semeraro ne ha parlato con Federico Di Chio, direttore marketing strategico delle reti Mediaset e con Alberto Brandi, direttore di Sport Mediaset.


Cancellata la Coppa del Mondo di categoria 2020 e fortemente a rischio anche la prossima ventura, l’unica certezza per l’U20 è proprio il Sei Nazioni. Ne abbiamo parlato con Massimo Brunello, allenatore degli azzurrini, e con il classe 2001 Luca Andreani.

Chiudono le consuete rubriche di Giancarlo VolpatoMaurizio Vancini e Giorgio Cimbrico.