C.N.Ar. News


ON LINE IL REGOLAMENTO DI GIOCO PER LE FASI CONCLUSIVE COPPA ITALIA RUGBY A 7 FEMMINILE E UNDER 16 PDF Stampa E-mail
Settore Arbitrale
Venerdì 05 Maggio 2017 11:13

Copertina Reg. Fem. 2017Roma - In occasione della fase finale del rugby in rosa, che vivrà il suo momento più emozionante e carico di attese nel fine settimana del 3 e 4 giugno, quando allo stadio San Michele di Calvisano (BS) si svolgeranno le fasi finali della Coppa Italia di Rugby a Sette e del Campionato Interregionale di Under 16, oltre alla finalissima del Campionato Femminile di Serie A, è stato revisionato e preparato con una nuova veste grafica il Regolamento di Gioco della Coppa Italia a Sette Femminile e del Campionato Under 16.

Regolamento che è attualmente on line e consultabile accedendo nella sezione, cliccando anche dal seguente link, C.N.Ar./Regolamenti e Manuali/ Regolamenti di Gioco.





a cura della C.N.Ar.

 

 

 
ON LINE CIRCOLARE CNAR N°10 CON LE DIRETTIVE ARBITRALI PER LA FASE FINALE CAMPIONATO DI ECCELLENZA PDF Stampa E-mail
Settore Arbitrale
Giovedì 04 Maggio 2017 11:46

È pubblicata nella sezione C.N.Ar./Circolari/Circolari Informative 2016-2017 la circolare informativa n°10 che riporta le Direttive Arbitrali che saranno applicate negli incontri di Semifinale e Finale del Campionato Nazionale di Eccellenza.

Direttive Arbitrali che sono state definite congiuntamente durante un incontro svolto a Bologna, lunedì 1 maggio, tra gli Allenatori e i Direttori Sportivi delle Società che parteciperanno a questa fase finale del massimo campionato italiano con il Gruppo Tecnico Arbitrale della C.N.Ar. e gli arbitri che dirigeranno queste partite. I lavori si sono concentrati, con una discussione collegiale, sulle seguenti aree: Mischia; Rimessa Laterale/Maul; Area del Placcaggio; Garanzia dello Spazio e Antigioco. Queste direttive completano e rinforzano le precedenti disposizioni e saranno immediatamente poste in attuazione.

La circolare é scaricabile direttamente cliccando sul seguente link C.N.Ar./Circolari/Circolari Informative 2016-2017.

a cura della C.N.Ar.

 
MANUEL BOTTINO ARBITRO DELLA FINALE DEL RUGBY EUROPE MEN’S UNDER 18 EUROPEAN CONFERENCE 2 PDF Stampa E-mail
Settore Arbitrale
Sabato 22 Aprile 2017 10:10

 

manuel bottino 4Bratislava – Manuel Bottino sarà il direttore di gara della finale che determinerà la vincente della manifestazione Men’s Under 18 European Conference 2 per la Rugby Europe.

Finale che vedrà di fronte le nazionali Under 18 della Svizzera e della Serbia che oggi, sabato 22 aprile, nello stadio comunale di Piest’any, cittadina situata sul fiume Vak, a circa 70 km da Bratislava, capitale della Slovacchia, con calcio d’inizio alle ore 16.30, si affronteranno per giocarsi il titolo della Conference 2 di Rugby Europe.

Manuel, appartenente al Gruppo Arbitri di Roma, che si trova in Slovacchia da sabato 15 aprile, ha arbitrato nel Torneo due incontri, Svizzera v Slovacchia, il 16 aprile, con vittoria della Svizzera sui padroni di casa, ma soprattutto il match Croazia v Serbia, mercoledì 19 aprile, un confronto duro e spigoloso terminato con la vittoria per 10 a 6 della Serbia; partita ben diretta da Manuel, che nonostante l’agonismo messo in campo dai giocatori è riuscito a dare continuità al gioco, convincendo i responsabili arbitrali della manifestazione ad affidare al fischietto italiano la finale.

Stagione positiva questa per l’arbitro di Roma, che ha frequentato l’accademia arbitrale diplomandosi nella stagione sportiva 2014/2015, con una esperienza anche come giocatore prima di scegliere di dedicarsi solo all’attività arbitrale, che lo ha visto esordire nel Campionato di Eccellenza sul campo del Calvisano lo scorso 18 febbraio. A Manuel, alla prima esperienza in un torneo internazionale di Rugby Europe nel quale dirigerà la finale, un grande in bocca al lupo da parte della Commissione Nazionale Arbitri e di tutto il movimento arbitrale italiano.

a cura della C.N.Ar.

 

 

 
ALBERTO RECALDINI CITING COMMISSIONER NELLA SEMIFINALE DI EPCR DI CHALLENGE CUP PDF Stampa E-mail
Settore Arbitrale
Venerdì 21 Aprile 2017 17:48

Alberto recaldini 3La Rochelle – Alberto Recaldini, del Gruppo Arbitri di Brescia, è stato designato dal Board della European Professional Club Rugby per svolgere le funzioni di Citing Commissioner nell’incontro di semifinale di Challenge Cup che si giocherà domani sera, sabato 22 aprile, con calcio d’inizio alle ore 21.00, tra i francesi di La Rochelle, la squadra più in forma del Top 14 francese, che si batterà per l’accesso alla finale di Edimburgo contro la coriacea squadra inglese del Gloucester che, nei quarti di finale di questa manifestazione, ha nettamente battuto, segnando ben 46 punti, i gallesi del Cardiff Blues. Partita aperta ad ogni risultato e che potrebbe essere decisa da episodi, con i francesi, che dopo aver battuto fuori casa l’Edinburgh Rugby, vogliono rivedere la capitale della Scozia, Edimburgo, per giocarsi la finale.

Incarico di prestigio quello per il quale è stato designato Alberto Recaldini che, dopo aver raggiunto le 200 designazioni in incontri internazionali, il 16 ottobre dello scorso anno nel match giocato in Galles tra Ospreys e Newcastle, ed aver ben operato nel 6 Nazioni nell’incontro tra il Galles e l’Irlanda, lo scorso 10 marzo, arricchisce il suo curriculum e vede premiata la propria attività e competenza con questa importante designazione. Una attività iniziata nel lontano 1996, con l’incontro tra Mediolanum e Stade Toulousain di ERC, e che dopo questo match vedrà Alberto, nei prossimi mesi, impegnato per la Rugby Europe, ma di una cosa, ci dice, va particolarmente fiero: essere stato il Commissario per le Citazioni designato, nel 2014, per l’unica finale del Campionato Italiano di Eccellenza che ha previsto, sino ad oggi, tale figura. Certo, questo non ha nulla a che fare con l’attività internazionale, ma è stato un riconoscimento “alla carriera” che gli ha fatto enormemente piacere.

a cura della C.N.Ar.

 

 
ANDREA PIARDI ARBITRO NELLE FINALI UNDER 18 DEL RUGBY EUROPE CHAMPIONSHIP IN BRETAGNA PDF Stampa E-mail
Settore Arbitrale
Venerdì 14 Aprile 2017 11:19

andrea piardiQuimper – Andrea Piardi, arbitro del Gruppo Arbitri di Brescia, dirigerà domani, 15 aprile, a Quimper, una delle principali città del territorio francese riunito nell’amministrazione del Pays de Cornouaille, la finale tra Spagna e Belgio che assegnerà, alla vincente, il 5° posto dell’Under 18 Men’s Rugby Europe Championship. Partita molto delicata, calcio d’inizio alle ore 13.00, perché avrà come posta in palio la permanenza, per la vincitrice, nell’elite di questo Torneo.

Il giovane arbitro bresciano, che si trova in Bretagna dal 7 aprile, domani concluderà la sua partecipazione a questa 18° edizione del Rugby Europe U18 Open Championship, torneo che ha visto affrontarsi oltre 400 giocatori, con 20 nazionali –  adesione anche di tre nazionali non europee come Giappone, Stati Uniti e Canada – che sono state suddivise in tre competizioni – “Championship”, 8 squadre, “Trophy”, 8 squadre, con le restanti 4 squadre inserite nel “Conference 1”, con questo decisivo incontro, dopo una serie di prestazioni soddisfacenti, che gli hanno consentito di essere inserito tra i direttori di gara  del “Championship”.

Andrea, classe ’92, ha iniziato ad arbitrare non ancora maggiorenne, a 17 anni, continuando a giocare a rugby nel suo club, il Rugby Brescia, del quale è stato anche il capitano dell’Under 18, decidendo, a seguito di un infortunio, di dedicarsi solo all’attività arbitrale, raggiungendo in breve tempo dei buoni risultati che gli hanno permesso di accedere all’Accademia Arbitrale. Questa, per Andrea, è senz’altro una stagione positiva avendo esordito nel Campionato di Eccellenza lo scorso 28 gennaio, dirigendo l’incontro tra Rugby Rovigo e Rugby Reggio, e collezionando, dopo questo incontro, altre due presenze come arbitro nel massimo campionato italiano.

In Bretagna, per questa manifestazione, è presente anche il consigliere della Commissione Nazionale Arbitri Giovanni Morandin, del Gruppo Arbitri di Padova, incaricato dal board di Rugby Europe di svolgere le funzione di Valutatore delle prestazioni arbitrali e di Responsabile di gara, che ha dato ad Andrea preziosi suggerimenti in questa sua prima esperienza a livello internazionale.

a cura della C.N.Ar.

 

 


Pagina 10 di 61
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito