TOP12, XV GIORNATA: ROVIGO BATTE 30-21 IL VALORUGBY E VOLA IN TESTA. PETRARCA TERZO PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 17 Febbraio 2019 17:36

 

mantelli rovigo valorugbyRoma – Va al FEMI-CZ Rovigo il big match della quindicesima giornata di campionato di TOP12. I Bersaglieri, dopo aver battuto 30-21 il Valorugby nel pomeriggio odierno, raggiungono a quota 58 il Kawasaki Robot Calvisano in vetta al campionato.

Sorride anche l’Argos Petrarca Padova: con la vittoria con bonus per 36-8, gli uomini di Marcato salgono al terzo posto – a quattro punti dalla vetta – scavalcando in classifica il Valorugby. In zona salvezza vittoria sofferta per il Lafert San Donà che, battendo 21-19 la Lazio, ottiene punti che danno ossigeno alla classifica dei veneti. Cade in casa il Valsugana contro I Medicei non riuscendo ad accorciare le distanze dal decimo posto occupato dal Verona.

Negli anticipi del sabato il Calvisano si è imposto 31-13 in casa delle Fiamme Oro, mentre il Viadana ha superato 24-22 il Mogliano.

Questi i risultati della XV giornata di campionato:
Fiamme Oro Rugby v Kawasaki Robot Calvisano 13-31 (0-5)
Rugby Viadana 1970 v Mogliano Rugby 1969 24-22 (4-1)
Lafert San Donà v S.S. Lazio Rugby 1927 21-19 (4-1)
Verona Rugby v Argos Petrarca Padova 8-36 (0-5)
FEMI-CZ Rovigo v Valorugby Emilia 30-21 (5-0)
Valusugana Rugby Padova v Toscana Aeroporti I Medicei 13-23 (0-4)

La classifica di campionato:

Kawasaki Robot Calvisano, FEMI-CZ Rovigo 58; Argos Petrarca Rugby 54; Valorugby Emilia 53; Fiamme Oro Rugby 42; Toscana Aeroporti I Medicei 39; Rugby Viadana 1970, Lafert San Donà 29; Mogliano Rugby 1969 27; Verona Rugby 22; Valsugana Rugby Padova 18; S.S. Lazio Rugby 1927 12

 

 

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini" – Domenica 17.02.2019

TOP12, XV GIORNATA

FEMI-CZ Rovigo v Valorugby Emilia 30-21 (22-7)

Marcatori: p.t. 1’ m. Costella tr. Gennari (0-7), 16’ m. Majstorovic tr. Mantelli (7-7), 19’ m. Vian non tr. (12-7), 22’ m. Majstorovic tr. Mantelli (19-7), 30’ c.p. Mantelli (22-7); s.t. 42’ m. Dell’Acqua tr. Gennari (22-14), 65’ c.p. Mantelli (25-14), 71’ m. Vian non tr. (30-14), 79’ m. Mordacci tr. Farolini (30-21)

FEMI-CZ Rovigo: Odiete; Barion, Majstorovic, Antl, Cioffi (5’-7’ Borin) ; Mantelli, Chillon; Ferro (cap.) (74’ Mantovani), Lubian, Vian (77’ Borin); Canali, Nibert (45’ Halvorsen); Pavesi (41’ D’amico), Momberg (41’ Cadorini), Brugnara (18’ Vecchini) (55’ Brugnara).

All. Properzi

Valorugby Emilia: Farolini (cap.); Costella (75’ Marzocchi), Paletta, Vaega, Gennari (72’ Caminati); Rodriguez, Panunzi; Amenta, Rimpelli (72’ Maghi), Mordacci (63’ Messori); Balsemin (13’-41’ Messori) (49’ Favaro), Dell’Acqua; Du Plessis (57’ Bordonaro), Gatti (41’ Festuccia), Muccignat.

All. Manghi

Arb. Luca Trentin (Lecco)

AA1: Stefano Pennè (Lodi) AA2: Francesco Russo (Milano)

Quarto Uomo: Marco Borraccetti (Forlì)

Calciatori: Mantelli (FEMI-CZ Rovigo) 4/6; Gennari (Valorugby Emilia) 2/3, Farolini (Valorugby Emilia) 1/1

Note: giornata mite e soleggiata, con circa 15 gradi e vento assente, terreno in buone condizioni. Presenti 1500 spettatori. Prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di silenzio in memoria di Franco Siligardi, ex allenatore del Club e delle giovanili rossoblù scomparso qualche giorno fa. È stato inoltre esposto lo striscione #TuttiConManuel, in sostegno di Manuel Bortuzzo, talento veneto del nuoto rimasto gravemente ferito in una sparatoria.

Punti conquistati in classifica: FEMI-CZ Rovigo 5; Valorugby Emilia 0

Man of the Match: Mantelli (FEMI-CZ Rovigo)

 


 

Padova, Stadio Plebiscito – Domenica 17.02.2019

TOP12, XV GIORNATA

Valsugana Rugby Padova v Toscana Aeroporti I Medicei  13-23  (13-6)

Marcatori: p.t. 3’ c.p. Roden (0-3), 21’ m. Mattoccia (3-5), 3’ c.p. Roden (6-5), 28’ c.p. Newton (6-8), 30’ m. Cornelli  tr. Newton (6-15); s.t. 43’ m. Gritti tr. Roden (13-15), 48’ c.p. Newton (13-18), m. Cornelli (13-23)

Valsugana Rugby Padova: Paluello; Lisciani, Beraldin (67’ Dell’Antonio), Gritti, Kurimudu; Roden, Citton (56’ Benetti); Girardi, Sironi, Sturaro (56’ Baldelli); Liut, Scapin M.; Swanepoel (75’ Paparone), Pivetta (cap.) (75’ Cesaro), Varise (59’ Michielotto)

All. Polla Roux

Toscana Aeroporti I Medicei: Cornelli; McCan, Rodwell (64’ Cerioni), Lupini, Mattoccia; Newton, Rorato (58’ Esteki); Greef, Boccardo (42’ Bottacci), Cosi (cap.); Grobler, Minto; Montivero (48’ Battisti), Giovanchelli (64’ Broglia), De March (64’ Zilieri)

All. Presutti

Arb. Federico Boraso (Rovigo)

AA1 Andrea Piardi (Brescia), AA2 Gianmarco Toneatto (Udine)

Quarto Uomo: Ferdinando Cusano (Vicenza)

Cartellini: al 18’ giallo a Rodwell (Toscana Aeroporti I Medicei)

Calciatori: Roden (Valsugana Rugby Padova) 3/3, Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 4/6

Note: Giornata soleggiata, campo in buone condizioni, 350 spettatori

Punti conquistati in classifica: Valsugana Rugby Padova 0; Toscana Aeroporti I Medicei 4

Man of the Match: Cornelli (Toscana Aeroporti I Medicei)

 


 

San Donà di Piave, Stadio “Pacifici” – Domenica 17.02.2019

TOP12, XV GIORNATA

Lafert San Donà v SS Lazio Rugby 1927 21-19 (14-19)

Marcatori: p.t. 7’ m. Zuliani tr. Lyle (7-0); 16’ m. Zuliani tr. Lyle (14-0), 19’ m. Ceballos nt (14-5), 23’ m. Vella tr. Ceballos (14-12), 29’ m. Di Giulio tr. Ceballos (14-19); s.t.  54’ m. Derbyshire tr. Lyle (21-19)

Lafert San Donà: Owen; Falsperla, Iovu, Schiabel, Reeves (60’ Crosato); Lyle, Petrozzi; Jack, Derbyshire (cap), Zuliani (67’ Catelan); Riedo, Sutto (85’ Menconi); Thwala (60’ Ros), Nicotera (60’ Dal Sie), Ceccato (60’ Zanusso).

All. Green

S.S. Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Di Giulio, Vella, Coronel, Borzone (17’ Bonavolontà F.);Ceballos, Albanese (73’ Bonavolontà D.); Bruno (cap), Ercolani, Giancarlini; Blessano (35’ Pagotto); Duca; Chalonec, Baruffaldi, Cafaro (60’ Amendola).

All. Montella

Arb. Mitrea (Udine)

AA1 Bolzonella (Cuneo), AA2 Pastore (Belluno)

Quarto Uomo: Lazzarini (Rovigo)

Cartellini: al 45’ rosso a Jack (Lafert San Donà) e Ercolani (S.S. Lazio Rugby 1927), al 65’ giallo a Sutto (Lafert San Donà)

Calciatori: Lyle (Lafert San Donà) 3/4, Ceballos (S.S. Lazio Rugby 1927) 2/6

Note: giornata soleggiata, con circa 14° e vento assente, terreno in perfette condizioni. Presenti 250 spettatori.

Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 4; SS Lazio Rugby 1927 1

Man of the Match: Zuliani (Lafert San Donà)

 


 

Verona, Payanini Center – Domenica 17 Febbraio 2019

TOP12, XV giornata

Verona Rugby v Argos Petrarca Rugby  8 - 36  (3-10)

Marcatori: p.t. 15’ p. Menniti-Ippolito (0-3), 28’ m. Benettin tr. Menniti-Ippolito (3-10); s.t. 41’ m Ragusi tr. Fadalti (3-17), 46’ m. Leaupepe tr. Fadalti (3-24), 55’ m. Minniti-Ippolito tr. Minniti -Ippolito (3-31), 60’ m. Rossi (8-31), 69’ m. Leaupepe (8-36)

Verona Rugby: Mortali; Zanon (58’ Geronazzo), Pavan R. (62’ Contri), Quintieri, Cruciani T.; McKinney, Cruciani M.; Bernini (58’ Zago), Salvetti (cap), Zanini (56’ Rossi); Groenewald, Ulufonua (65’ Signore); Cittadini (62’ Greef), Delfino (56’ Silvestri), D’Agostino (41’ Furia)

All. Grant Doorey

Argos Petrarca Rugby : Ragusi (56’ De Masi); Leaupepe, Benettin, Riera, Fadalti; Mennitti-Ippolito (cap) (70’ Zini), Su’a (65’ Francescato); Trotta, Manni (47’ Goldin), Conforti; Cannone, Galetto (38’-40’, 58’ Gerosa); Mancini Parri (52’ Scarsini), Cugini (58’ Santamaria), Rizzo (62’ Braggie’)

All. Andrea Marcato

Arb.: Matteo Liperini (Livorno)

AA1: Riccardo Angelucci (Livorno) AA2: Simone Boaretto (Rovigo)

Quarto Uomo: Matteo Giacomini Zaniol (Treviso)

Cartellini: al 34' giallo a Menniti-Ippolito (Argos Petrarca Rugby)

Calciatori: Mortali (Verona Rugby)  1/2   Menniti-Ippolito (Argos Petrarca Rugby) 3/5, Fadalti (Argos Petrarca Rugby) 2/3

Note: giornata soleggiata con circa 15 gradi e vento assente, terreno in perfette condizioni.

Spettatori: 1000

Punti conquistati in classifica: Verona Rugby  0; Argos Petrarca Rugby  5

Man of the of the Match: Fadalti (Argos Petrarca Rugby)

 

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

ticketing2018

banner live TOP12 neg

banner sitofederugby

 

registrati-FIR


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito