EUROPEI BEACH: AZZURRE D’ARGENTO, BRONZO PER LA MASCHILE PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Domenica 28 Luglio 2019 17:25

 

italdonnebeachargentoMosca (Russia) - La Nazionale Femminile di Beach Rugby vede scivolare via la medaglia d’oro agli Europei di specialità di Mosca a venti secondi dalla fine, quando in superiorità numerica le Azzurre perdono il possesso che sembrava poter valere la meta della vittoria e si fanno sorprendere dal mediano di mischia avversario, che trova spazio a metà campo e segna la meta del 2-1 che consegna vittoria e gradino più alto del podio alla Russia padrona di casa.

Una conclusione agrodolce per le ragazze di Nicola Bezzati, che dopo aver chiuso imbattute la fase a gironi di ieri ed aver eliminato oggi la Croazia nei quarti di finale (4-2) e la Spagna in semifinale (4-2) arriva a sfiorare la grande impresa ed il titolo continentale, chiudendo il weekend moscovita comunque con una medaglia di peso.

Gradino più basso del podio per la Nazionale Maschile, che conferma il bronzo del 2018: qualche rimpianto per gli Azzurri di Gottardo, che dopo aver dominato i quarti di finale (9-2 all’Austria) cedono di misura in semifinale contro la Georgia: i Lelos, battuti ieri nella fase a gironi, impostano una gara tutta ritmo e aggressività, segnano per primi ma non riescono a prendere il largo nel punteggio.

Decisiva, a meno di un minuto dal termine, l’ammonizione nei confronti del numero nove italiano Mozzato per antigioco: con un uomo in meno l’Italia prova a difendersi ma, inevitabilmente, concede lo spazio per una marcatura al largo a tempo scaduto che la condanna alla finalina per bronzo. Contro la Lituania gli Azzurri non tolgono mai il pedale dall’acceleratore e dominano la sfida, 13-6, conquistando la terza piazza per il secondo anno consecutivo.

 

 
 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito