LE ZEBRE CAMBIANO NOVE UOMINI E SI PREPARANO AD AFFRONTARE I GLASGOW WARRIORS NEL 6° TURNO DI GUINNESS PRO14 PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 08 Novembre 2019 12:55

Sisi Zebre

[David Sisi in azione contro i Glasgow Warriors - Amarcord Fotovideo]

ESORDIO STAGIONALE PER ANDREA LOVOTTI CHE, SCONTATE LE TRE GIORNATE DI SQUALIFICA, TORNA A VESTIRE LA MAGLIA N° 1

Parma, 8 novembre 2019 – Con la conclusione della consueta rifinitura pre-partita, termina anche la settimana di allenamenti delle Zebre, impegnate sabato 9 novembre alo Stadio Lanfranchi di Parma nel 6° turno del Guinness PRO14. Avversari del XV multicolor per l’occasione saranno i Glasgow Warriors, rivali del Girone A del torneo e reduci da due vittorie nelle prime cinque giornate di campionato celtico. La gara sarà prodotta da Dazn e prenderà avvio alle ore 16:00.

Clicca e scopri la classifica del torneo

L’ultima vittoria della formazione italiana in Guinness PRO14 risale al 26 ottobre 2018 e giunse nella città ducale di fronte all’Ediburgh Rugby. Da allora la squadra allenata da Michael Bradley ha sorriso solamente in altre tre occasioni, di cui due in Challenge Cup (l’8 e il 15 dicembre 2018 nel match di andata e ritorno di Challenge Cup contro i Russi dell’Enisei) ed una in una sfida amichevole, datata 13 settembre 2019 ed ottenuta al Monigo di Treviso contro il Benetton Rugby.

Nonostante un avvio di stagione difficoltoso, la franchigia federale si presenta comunque all’appuntamento con gli Scozzesi forte di due performance convincenti orchestrate contro il Leinster e l’Ulster. Con i Warriors, le Zebre ripartiranno pertanto dalla grande attitudine mostrata negli ultimi due finesettimana di gioco, cercando di centrare il loro primo successo contro i neroazzurri di Glasgow, usciti vincitori in tutti e 14 i precedenti disputati con i multicolor nella storia delle due compagini.

Clicca e scopri come le due squadre si presentano alla sfida

Questa mattina lo staff tecnico presieduto da coach Bradley ha annunciato il XV che verrà schierato dal 1’ nella giornata di domani. Rispetto alla formazione scelta venerdì scorso a Belfast, sono nove i cambi prestabiliti.

In posizione di estremo si rivede il giovane regista Michelangelo Biondelli, mentre sono state confermate le due ali Charlie Walker e Mattia Bellini. Enrico Lucchin indosserà la maglia n° 12 e farà coppia con l’Inglese James Elliott.

La mediana sarà diretta dall’Azzurro Carlo Canna e dal neozelandese Joshua Renton, ma le principali novità riguardano la mischia, con la sostituzione dell’intera prima linea. Partiranno infatti titolari Alexandru Tarus, Luca Bigi e Andrea Lovotti, con quest’ultimo tornato arruolabile dopo aver finito di scontare la squalifica di tre giornate impartita da World Rugby in seguito all’episodio del cartellino rosso avvenuto nel match del Mondiale tra Sudafrica e Italia.

Clicca e guarda la presentazione della gara di Andrea Lovotti

L’Irlandese Ian Nagle guiderà i suoi per la sua quarta volta quest’anno e andrà a comporre il reparto di seconda linea assieme al connazionale Mick Kearney. Cambi anche in terza linea dove il solo riconfermato è Giovanni Licata che andrà a chiudere il pack con i due equiparati Azzurri Johan Meyer e David Sisi.

L’incontro sarà diretto dal Gallese Ian Davies, alla sua 78° apparizione in Guinness PRO14. Il 41enne originario di Bridgen sarà coadiuvato per l’occasione dal connazionale Kevin Short e dall’Italiano Marius Mitrea, mentre il TMO designato è Wayne Davies (Welsh Rugby Union).

Clicca e scopri la formazione delle Zebre

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

ticketing2018

banner sitofederugby

 

banner-community-2019

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito