SERIE A, I RISULTATI DELLA IV GIORNATA DI CAMPIONATO PDF Stampa E-mail
Campionati
Domenica 17 Novembre 2019 19:00

 

brescia parabiagoRoma – Vera e propria bagarre per il primato nel Girone 1 della Serie A Maschile. Nella quarta giornata di campionato l’Accademia Nazionale Ivan Francescato batte 15-8 il Cus Torino salendo al primo posto a quota 15 punti insieme al Parabiago che ha espugnato 31-28 il campo del Cus Genova. Al terzo posto, insieme al Cus Torino, sale il Biella che supera con un netto 44-0 l’Alghero. Sorridono anche il Settimo Rugby Torino – quinto a due lunghezze dalla vetta – e il Milano che battono rispettivamente 27-15 il Recco e 53-7 i Centurioni.

Nel Girone 2 il Verona con il successo per 33-7 sui Ruggers Tarvisium sale a punteggio pieno a quota 20 iniziando a prendere un divario importante dalle inseguitrici. Vince il Valsugana 29-13 contro il Rugby Udine e il Badia che batte 30-10 il Valpolicella. Successi interni anche per Casale e Rangers Vicenza rispettivamente 15-8 contro Paese e 13-0 contro il Petrarca.

 

Nel Girone 3 guida un duo formato da Noceto e Medicei entrambe sconfitte in questa giornata 27-24 da Pesaro e 23-10 dai Cavalieri Union. Sale al terzo posto il Napoli Afragola – ad un punto dalla vetta – dopo aver espugnato 20-8 il campo del Romagna RFC. Vittorie interne per Capitolina e Civitavecchia che battono 19-18 l’Amatori Catania e 15-13 il Rugby Perugia.

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA SERIE A

A causa delle avverse condizioni meteorologiche non si sono giocate le seguenti partite:

Serie B
Rugby Bologna 1928 v Castellana Rugby
 
Serie C Girone A
Pordenone v Rugby Conegliano 1914
Rugby Feltre v Rugby Belluno
Rugby Alpago v Rugby Bassano 1976
 
Serie C Girone C
Rugby Cernusco v Amatori Verbania Rugby

 

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito