FIR, DEFINITI I CONTRIBUTI PER I TEST SIEROLOGICI DEI CLUB PDF Stampa E-mail
La FIR Informa
Lunedì 19 Ottobre 2020 15:08

Roma - La Federazione Italiana Rugby informa di aver definito i contributi forfettari per le Società affiliate a sostegno delle spese per lo svolgimento del test sierologico previsto dal protocollo FIR per la ripresa degli allenamenti e delle competizioni nazionali.

I contributi sono estesi, per le sole squadre del Campionato Italiano Peroni TOP10, per i tamponi molecolari quando previsti dal protocollo stesso.

I contributi sono stati assegnati secondo i criteri contenuti nella Delibera Presidenziale numero sei 2020/21.

Il Presidente FIR Alfredo Gavazzi ha dichiarato: “In un momento storico che presenta eccezionali difficoltà e sfide per il mondo dello sport, FIR muove un nuovo passo nel percorso di salvaguardia del movimento avviato sin dai primi momenti della pandemia.  La tutela della salute di ogni singoli tesserato è il punto di partenza fondamentale per poter garantire una ripresa sostenibile del nostro sport, nella consapevolezza che tutti noi dovremo mostrare attenzione, cautela e rispetto delle regole non solo in campo, ma nella vita di tutti i giorni, in casa e fuori, per contribuire attivamente alla sostenibilità della pratica del nostro sport nei mesi a venire”.

 
 

logo-nado

integrazione-fir

banner-newsletter-2020

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito