Cookie Consent by Free Privacy Policy website
UNDER19, A CALVISANO HBS COLORNO E BENETTON PER LO SCUDETTO JUNIORES PDF Stampa E-mail
Campionati
Venerdì 10 Giugno 2022 15:19

FB 1200x900DIRETTA SABATO 11 GIUGNO ALLE ORE 19 DAL “SAN MICHELE” DIRETTA FEDERUGBY.IT

Calvisano – Dopo due anni il rugby italiano torna ad assegnare lo scudetto maschile juniores: lo fa al “San Michele” di Calvisano, alle 19 di sabato 11 giugno, con la diretta streaming della sfida tricolore tra l’HBS Colorno e la Benetton Rugby.

E’ l’ultimo atto di una lunga stagione, iniziata con l’attività interregionale e proseguita nelle ultime settimane con le fasi nazionali che hanno visto i giovani Leoni biancoverdi avere la meglio sul CUS Torino nei quarti di finale e sul Petrarca Padova in semifinale, resistendo al serrate finale dei cugini e centrando l’accesso alla sfida titolo, nonostante la sconfitta nella tra di ritorno, grazie alla migliore differenza punti.

Un cammino non diverso da quello dell’HBS Colorno, alla prima finale per il titolo juniores nella storia del Club emiliano: vittoria nei quarti di finale in gara unica contro le Fiamme Oro, poi il successo sulla Capitolina nell’arco del doppio confronto di semifinale, con la sconfitta di Roma che non ha precluso ai ragazzi di Cristian Prestera l’accesso alla partita che vale lo scudetto e ricordi da conservare per tutta la vita. 

“Contro il Benetton ci aspettiamo una partita molto fisica, dove saranno fondamentali i punti di incontro. Abbiamo studiato il loro gioco e proveremo a sfruttare quelli che sono i nostri punti di forza per metterli sotto pressione. A far la differenza saranno i dettagli e probabilmente gli ultimi venti minuti. Siamo pronti a scendere in campo e goderci questa finale” ha commentato Cristian Prestera, allenatore del Colorno.

Abbiamo cominciato la settimana andando a rivedere quanto fatto nelle ultime due gare disputate contro il Petrarca, focalizzandoci su ciò che non ha funzionato. Abbiamo capito i nostri errori e siamo pronti a non ripeterli. Essere arrivati in finale rappresenta per tutti noi, ed in particolar modo per i ragazzi, la conclusione di un ciclo importante. E’ stata una stagione con alcune difficoltà ed incertezze legate anche alla pandemia, ma i ragazzi non hanno mai smesso di impegnarsi mantenendo alta la soglia dell’attenzione. Comunque vada hanno imparato che il lavoro paga, poi è chiaro che scenderemo in campo dando il massimo affinché si possa gioire maggiormente al termine dei settanta minuti. La gara di sabato ci vedrà affrontare una squadra molto fisica, forte in touche e soprattutto costruita per arrivare fin qui. Dovremo essere bravi a contrastarli con i nostri avanti per poi sfruttare le nostre capacità nel gioco aperto. Infine, come per ogni gara e a maggior ragione per una finale, servirà una grande prova di carattere e tenacia per arrivare sino alla fine e conquistare il trofeo” ha sottolineato Moreno Trevisiol, allenatore del Benetton Rugby.

Calvisano, Stadio San Michele – sabato 11 giugno 2022, ore 19
Campionato Italiano U19, Finale - diretta Federugby.it
HBS Colorno v Benetton Rugby
HBS Colorno: Bolognesi; Guareschi (Cap); Mey, Bautista; Marani; Cantoni, Corradi; Popescu; Cachan Rojo, Maggiore; Ruffolo, Mattioli; Ascari, Nisica, Bruzzi
a disposizione: Piola, Silla, Concari; Cremonini, Castelli; Schiavi, Manfrini
All. Prestera
Benetton Rugby: Chinellato; Biscaro, Scalabrin, Vanzella, Ruzza; Cinquegrani, Tagliaferri; Rubinato, Riato, Padoan; Artico (cap), Scattolin; Artuso, Favaro, Zanin
a disposizione: Michielan, Guerretta, De Vidi, Pellizzon, Bacchion, Cella, Modena Pizzamiglio
All. Trevisiol-Preo
Arb. Riccardo Angelucci (Livorno)
AA1 Dario Merli (Ancona), AA2 Francesco Meschini (Milano)
Quarto Uomo: Matteo Berra (Mantova)

 

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube