Cookie Consent by Free Privacy Policy website
PERONI TOP10, PROVE DI FORZA PER VIADANA E VALORUGBY, MOGLIANO E TORINO A SECCO PDF Stampa E-mail
Campionati
Sabato 15 Ottobre 2022 18:09

batista colorno 2022Roma - Due rotondi successi interni caratterizzano il sabato pomeriggio del terzo turno di Peroni Top10 confermando in entrambi i casi i pronostici della vigilia e smuovendo la classifica sia nella parte alta che in quella centrale. 

 

Allo “Zaffanella” prosegue inarrestabile la corsa al vertice dell’ottimo Viadana di questo primo scorcio stagionale: grazie ad una prestazione molto solida sia davanti che con i trequarti, i gialloneri non lasciano infatti scampo al Mogliano Veneto di coach Costanzo chiudendo la gara con un eloquente 47 a 17 finale. Subito avanti i padroni di casa, in meta al minuto 2 con Ciardullo nella prima delle quattro marcature pesanti che già alla fine del primo tempo impostavano con decisione l’andamento della partita regalando il punto di bonus offensivo. I veneti si tenevano in galleggiamento con quattro calci piazzati, ma la ripresa scavava rapidamente un gap incolmabile con la meta di Gregorio in apertura, cui l’isolato squillo di Abanga non poteva rappresentare una minaccia reale. A ridosso del fischio finale il sigillo definitivo di Peruzzo portava lo score sopra quota 40, chiudendo le ostilità tra gli applausi convinti dei sostenitori viadanesi.

A Reggio Emilia era di scena il match tra il Valorugby di coach Properzi e la matricola CUS Torino: gara dalla prospettiva decisamente difficile per gli universitari piemontesi, sia per i contrapposti valori tecnici sulla carta, sia per le motivazioni spinte dei padroni di casa, fermi in area medio-bassa del ranking a quota 3.  INteresante la fase iniziale del confronti, con il botta e risposta tra Colombo e Ursache che fissava sul 5 a 5 il punteggio nel primo quarto d’ora. La reazione reggiana non si faceva però attendere, con tre mete in sequenza che scavavano un solco solo in parte attenuato da quella dell’ex San Donà Reeves in pieno recupero. Al rientro gara in equilibrio con mete da una parte e dall’altra, ma il CUS non trovava lo spunto per rientrare in partita e per il Valorugby arrivavano nel finale anche le firme di Silva e Mattioli per il 43 a 19 definitivo.

Di seguito i tabellini: 

 

Viadana, Stadio “L. Zaffanella” – Sabato 15 Ottobre 2022
Peroni TOP10, III giornata

Rugby Viadana 1970 v Mogliano Veneto Rugby 42-17 (25-12)

Marcatori: PT 2’ m. Ciardullo tr. Rojas (7-0), 4’ c.p. Rojas (10-0), 11’ c.p. Mare (10-3), 19’ c.p. Mare (10-6), 22’ m. Montilla (15-6), 26’ c.p. Fadalti (15-9), 34’ m. Montilla (20-9), 36’ m. Sauze (25-9), 39’ c.p. Fadalti (25-12). ST 46’ m. Gregorio tr. Rojas (32-12), 50’ m. Abanga (32-17), 54’ c.p. Rojas (35-17), 77’ m. Peruzzo tr.Dogliani (42-17)

Rugby Viadana 1970; Peruzzo, Ciardullo (65’ Crea), Orellana, Dogliani, Sauze, Rojas (57’ Morosini), Gregorio (54’ Di Chio), Ruiz, Paolucci (cap.), Romanini (50’ Locatelli), Caila, Zottola (63’ Schinchirimini), Fiorentini (63’ Echazu Molina), Montilla (60’ Grippo), Mignucci (65’ Denti Ant.)
All. Urdaneta

Mogliano Veneto Rugby: Douglas (75’ Viotto), Fadalti (65’ D’Anna), Dal Zilio, Va’eno, Abanga, Mare, Semenzato (54’ Battara),Baldino (cap.), Bocchi (70’ Casarin), Marini, Grassi (63’ Lamanna), Clerk, Chalonec (63’ Spironello) Rosario (63’ Triunfo), Pasqual (63’ Boscain). All. Salvatore Costanzo

Arb. Manuel Bottino (Cosenza)

AA1 Filippo Russo (Treviso), AA2 Filippo Bertelli (Brescia)
Quarto Uomo: Piermatteo Sgura (Brescia)
TMO: Stefano Pennè (Lodi)

 

Cartellini: 32’ giallo Baldino (Mogliano Veneto Rugby); 61’ giallo Grippo (Rugby Viadana 1970); 72’ giallo Lamanna (Mogliano Veneto Rugby)

Calciatori: Javier Rojas (Rugby Viadana 1970) 4/7, Santiago Mare (Mogliano Veneto Rugby) 2/2, Niccolò Fadalti (Mogliano Veneto Rugby) 3/2, Ignacio Dogliani (Rugby Viadana 1970) 1/1

Note: giornata mite e soleggiata, circa 23°, campo in perfette condizioni. Spettatori 1000 circa. Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 5 – Mogliano Veneto Rugby 0. Man of the Match: Tomas Montilla (Rugby Viadana 1970)

 

 

Reggio Emilia, Stadio “Mirabello” – sabato 15 ottobre 2022
PERONI TOP10, III giornata

Valorugby Emilia v Cus Torino Rugby 43-19  (24–12)

Marcatori: PT 1’ m. Colombo (5-0), 12’ m. Ursache (5-5), 17’ m. Colombo tr. Dominguez P. (12-5), 26’ m. Luus (17-5), 30’ m. Luus tr. Dominguez P. (24-5), 46’ m. Reeves G. tr. Reeves G. (24-12). ST  59’ m. Colombo tr. Dominguez P. (31-12), 69’ m. m. Reeves G. tr. Reeves G. (31-19), 74’ m. Silva tr. Dominguez P. (38-19), 79’ m. Mattioli (43 -19).

Valorugby Emilia: Farolini (79’ Castiglioni); Costella, Panceyra, Schiabel (56’ Majstorovic), Colombo; Dominguez P., Dominguez T.;  Amenta (cap.), Rimpelli, Cenedese (70’ Mazzei); Gerosa (70’ Ortombina) , Du Preez (28’ Dell’Acqua); Favre (70’ Mattioli), Luus (56’ Silva), Diaz (70’ Garziera). All. Properzi

Cus Torino Rugby:  E. Reeves; Monfrino (56’ Capone), Modena (52’ Groza), G. Reeves (Cap), Caiazzo; Roger, Cruciani (52’ Loro); Noa, Pedicini (60’ Lavorenti), Piacenza; Ursache (60’ Veroli), De Biaggio; Barbotti (48’ Craig Jeffrey), Pais (48’ Sangiorgi), De Lise. All. D’Angelo

Arb. D’Elia (Bari) 
AA1 Chirnoaga (Roma), AA2 Imbraico (Bologna)
Quarto Uomo: Sergi (Bologna), TMO: Falzone (Padova)

Calciatori: Dominguez P. (Valorugby Emilia) 4/7 ;  Reeves G. (Cus Torino Rugby) 2/3
Cartellini: al 25’ cartellino giallo Pedicini (Cus Torino Rugby), al 72’ cartellino giallo Veroli (Cus Torino Rugby), al 89’ cartellino rosso Noa (Cus Torino Rugby)
Note: giornata serena, circa 23°, campo in buone condizioni. Spettatori circa 800 . Punti conquistati in classifica: Valorugby Emilia 5; Cus Torino Rugby 0. Player of the Match: Francesco Colombo (Valorugby Emilia)

 

 

 

 

logo-urc-2021-300