Cookie Consent by Free Privacy Policy website
[MULTIMEDIA] L’ITALIA AD AUCKLAND, DOMANI IL XV PER L’ESORDIO IRIDATO CON L’AUSTRALIA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 08 Settembre 2011 13:39

LoCiceroAucklandLO CICERO, MONDIALE NUMERO QUATTRO: “IN CAMPO CON FIDUCIA E CREATIVITA’”

Auckland (Nuova Zelanda) – L’Italrugby ha raggiunto nella mattinata neozelandese di oggi Auckland in vista del debutto iridato di domenica pomeriggio (ore 15.30 locali, 5.30 in Italia, diretta Sky Sport 2HD) a North Harbour, sobborgo della metropoli dell’Isola Nord, contro l’Australia due volte campione del mondo e fresca vincitrice del Tri-Nations 2011.

Mai battuta dagli azzurri nei quindici scontri diretti giocati al 1973 ad oggi, la nazionale oro-verde è la favorita per il primo posto della Pool C e, dopo il successo nel Tri-Nations a spese degli All Blacks, una delle principali indiziate per la conquista della settima edizione della Webb Ellis Cup.

Domani alle 12.30 (ore 2.30 del mattino in Italia) il CT Nick Mallett ufficializzerà il XV titolare per la sfida alla formazione di Robbie Deans e per Andrea Lo Cicero – con ogni probabilità in campo dal primo minuto vista l’indisponibilità dell’altro pilone sinistro, Salvatore Perugini – la sfida ai Wallabies segnerà l’ottantanovesima presenza con la maglia dell’Italia nel quarto Mondiale cui il pilone catanese prende parte, unico atleta del gruppo azzurro insieme a Mauro Bergamasco ad aver preso a tutte le rassegne iridate dal 1999 ad oggi. 

“Spero di partire titolare, sono entusiasta che sia finalmente arrivato il momento di scendere in campo – ha detto il prima linea del Racing-Metro di Parigi – e di farlo nel mio quarto Mondiale. Voglio dare il massimo, offrire alla squadra il massimo contributo in termini di esperienza. Sicuramente sappiamo di affrontare un grande avversario e per questo vogliamo provare a farci subito un grande regalo”.

CLICCA QUI PER LA VIDEO-INTERVISTA AD ANDREA LO CICERO

“L’atmosfera in gruppo è positiva, abbiamo lavorato bene in questi mesi e questo ci da fiducia. L’Australia si è complimentata con la nostra mischia? Dovremo dimostrare di meritare questa stima con una grande prestazione del pack perché sicuramente i Wallabies vorranno sfidarci sui nostri punti forti, la partita inizierà lì davanti” ha detto Lo Cicero incontrando i media oggi al Pullman Hotel di Auckland, dove l’Italia è sbarcata all’ora di pranzo proveniente da Nelson. 

“Siamo una squadra che unisce l’esperienza di tanti giocatori alle qualità di alcuni giovani che sono entrati di recente a far parte del gruppo, mi auguro che troveremo piacere e voglia di divertirci in campo. Il resto verrà”.

“L’Australia è una grande squadra ma non avremo alcun timore reverenziale nei loro confronti, ci siamo allenati bene ed abbiamo fiducia in quello che facciamo, nella proposta di gioco che arriva dagli allenatori. La svolta spero arrivi dai giovani della squadra, sarà importante che loro seguano il loro istinto per uscire dagli schemi, mettere in difficoltà la loro difesa”. 

“E’ la mia quarta coppa del mondo – ha concluso il trentacinquenne pilone siciliano – e non credo ce ne sarà una quinta: mi piacerebbe tornare in Italia con qualcosa di positivo, un risultato che dia gioia a noi, a chi ha creduto in noi ed ai nostri tifosi che ci hanno sempre sostenuto anche nei momenti più difficili”.

 

banner-community-fir