Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

EUROPEI FIRA 7S, L'ITALIA MASCHILE MEDAGLIA DI BRONZO
EUROPEI FIRA 7S, L'ITALIA MASCHILE MEDAGLIA DI BRONZO PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Monday, 20 July 2009 08:31
There are no translations available.

DE ROSSI: ''BENE COSI''', ARANCIO:''LAVORIAMO PER LE OLIMPIADI'' LE AZZURRE DI DI GIANDOMENICO CHIUDONO ALL'OTTAVO POSTO

Sco-Ita09_3L’Italseven maschile lascia definitivamente alle spalle la delusione dei Mondiali di Dubai e chiude la stagione centrando il terzo posto e la medaglia di bronzo alle finali del circuito europeo FIRA disputatesi questo week-end ad Hannover. 

La Francia, che vede scivolare via in una concitata finale il titolo a favore di una Russia in grande spolvero (sotto per 19-0 a metà gara, i russi rimontano e chiudono sul 19-26 laureandosi campioni d’Europa), supera gli Azzurri di Marco De Rossi e Luca Martin in semifinale con un rotondo 38-5, ma l’Italia si ritrova nella gara che vale il podio e, dopo il pareggio ottenuto ieri in prima fase, supera per 19-12 la Spagna nella finale per il terzo posto.

“Credo sia un grande risultato – commenta De Rossi – per un gruppo nuovo che ha iniziato il proprio lavoro solo da pochi mesi. Nessuna recriminazione, eravamo qui per provare a vincere il torneo, ma la Francia in semifinale ci è stata nettamente superiore meritando di passare il turno. Complimenti alla Russia che ha saputo battere i coqs in finale, noi siamo contenti del nostro terzo posto e guardiamo alla prossima stagione con tanta fiducia in questa squadra”.

Soddisfatto anche il manager Orazio Arancio: “La nuova gestione tecnica ha iniziato nel migliore dei modi il proprio cammino: secondi a Spalato, primi a Mosca, terzi alle finali continentali. Dopo due anni torniamo sul podio europeo e lo facciamo con una squadra di giovani e giovanissimi: una linea tecnica che ci sta ripagando da subito e che ci ha permesso di riprendere il giusto cammino dopo lo scivolone di Dubai. La scelta di puntare sui giovani tornerà utile anche in prospettiva olimpica: se, come merita, il rugby seven sarà ai Giochi del 2016 è giusto che l’Italia lavori sin da ora per poter essere competitiva”.

Ottavo posto finale invece per la Seven femminile battuta dalla Francia 21-10 nelle semifinali del Plate e 24-7 dalla Russia nella finale 7°-8° posto.
 
 

registrati-FIR


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito