IMPRESA ITALDONNE, BATTUTA LA FRANCIA 17-12 A BADIA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 14 Marzo 2015 19:47

 

1234612 979517935392575 4163941878930930393 nRoma – Le Azzurre di Andrea Di Giandomenico regalano una serata indimenticabile al pubblico di Badia Polesine superando per 17-12, dopo ottanta minuti al cardiopalmo, la Francia capolista nella quarta giornata del 6 Nazioni di categoria.

A decidere ottanta minuti giocati da Gaudino e compagne ad un ritmo altissimo, con qualche difficoltà sui punti d’incontro ed in rimessa laterale, una meta dell’ala monzese Maria Magatti all’ultimo secondo dopo che già in due occasioni, nel primo tempo, le Azzurre si erano portate in vantaggio facendosi rimontare.

Aggressive in difesa e spregiudicate con la palla in mano, le ragazze di Andrea Di Giandomenico, dopo essere andate a riposo sul 12-12, hanno attraversato un momento di difficoltà nel terzo quarto di gara, quando hanno faticato ad uscire dalla propria metà campo ma sono riuscite a mantenere una linea difensiva efficace, con Flavia Severin – eletta migliore in campo – autrice di una prova di grande qualità, al pari di capitan Gaudino, capace di far avanzare la propria squadra anche sotto pressione.

Proprio da una mischia in cui il pack francese, all’ultimo minuto di gioco, sembrava avere il sopravvento, all’ultimo minuto, è arrivata la meta finale di Magatti, su ripartenza di Gaudino e giocata veloce al largo della Barattin, brava a mandare fuori giri la difesa transalpina ispirando la marcatura decisiva.

“La Francia ha sbagliato molto, ma sapevamo che se fosse stata messa sotto pressione avrebbe potuto farlo” ha spiegato, a fine gara, il CT dell’Italdonne Andrea Di Giandomenico.

“Sono orgoglioso di quanto la squadra ha ottenuto, della maturità che le ragazze hanno dimostrato, della capacità di gestire le situazioni che il gruppo ha dimostrato”.


“La chiave dell’incontro – ha proseguito il tecnico aquilano della Nazionale Femminile – è stata nella prima parte della ripresa, quando pur in grande difficoltà non abbiamo concesso punti alla Francia, rimanendo in parità e sfruttando nel finale di gara le loro indecisioni. Al di là del risultato finale, una grande prova di maturità per la squadra. Adesso godiamoci la vittoria ma, già da stasera, iniziamo a pensare alla gara di Padova contro il Galles di sabato prossimo al Plebiscito”

“Superare la Francia, medaglia di bronzo agli ultimi mondiali e prima in classifica, è un grande traguardo per tutto il movimento femminile. Complimenti alla squadra ed allo staff per averci saputo regalare, dopo quella di Rovato nel 2013, una vittoria ancora più emozionante e convincente sulla Francia” ha aggiunto Cristina Tonna, responsabile del settore femminile della FIR.

Questo il tabellino dell’incontro: 

Badia Polesine, Nuovi Impianti Sportivi – sabato 14 marzo

6 Nazioni Femminile, IV giornata

Italia v Francia 17-12

Marcatori: p.t. 4’ m. Magatti tr. Schiavon Ve. (7-0); 9’ m. Billes tr. Tremouliere (7-7); 36’ m. Stefan (12-7); 39’ m. Boujard (12-12); s.t. 40’ m. Magatti (17-12)

Italia: Furlan; Magatti, Sillari, Rigoni, Stefan S.; Schiavon Ve., Barattin; Gaudino (cap), Giordano, Este; Trevisan, Severin; Gai (33’ st. Cammarano), Bettoni, Cucchiella (20’ st. Coulibaly)

all. Di Giandomenico

Francia: Tremouliere (22’ st. Guerin); Boujard, Poublan, Heguy (14’ st. Abadie), Billes; Cabalou, Rivoalen; N’Diaye, Grand (30’ st. Pin), Rayssac (38’ pt. Diallo); Forlani, Bobo; Duval (14’ st. Mathieu), Mignot (cap), Arricastre

all. Gonzalez/Laurent

 

 
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito