Joom!Fish config error: Default language is inactive!
 
Please check configuration, try to use first active language

Italia
Italia


FIR E MOOVIT INSIEME PER LA MOBILITA' DEL SEI NAZIONI PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Friday, 01 February 2019 19:31
There are no translations available.

La Federazione Italiana Rugby sceglie Moovit come International Mobility Partner in occasione del prossimo Sei Nazioni. A partire dalla gara d’esordio del 2 febbraio, i supporters degli azzurri potranno ricevere informazioni dettagliate per raggiungere gli impianti, gli ingressi specifici e le aree loro dedicate con i mezzi pubblici.

In occasione delle gare interne, Italia-Galles del 9 febbraio,Italia-Irlanda del 24 febbraio e Italia-Francia del 16 marzo, tutti gli appassionati di rugby potranno raggiungere lo Stadio Olimpico di Roma con comodità e facilità senza utilizzare l’automobile: Moovit, l’app che ha rivoluzionato il trasporto pubblico in tutto il mondo, risponderà a tutte le domande di infomobilità offrendo un servizio preciso e dettagliato tradotto in 44 lingue che aiuterà anche i tifosi delle squadre ospiti a utilizzare il trasporto pubblico per recarsi  allo stadio e visitare la città. Moovit sarà presente anche nelle gare in trasferta, Scozia-Italia del 2 febbraio e Inghilterra-Italia del 9 marzo, accompagnando gli azzurri nel loro viaggio verso le arene di Murrayfield (Edimburgo) e Twickenham (Londra).

Consultare le previsioni di arrivo e tutti gli aggiornamenti su eventuali deviazioni o modifiche alla viabilità sarà estremamente semplice: basterà scaricare sul proprio dispositivo l’app gratuita Moovit, disponibile per dispositivi Android e iOS,  o visualizzare il sito www.moovit.comper leggere le previsioni di arrivo o ricevere notifiche su eventuali modifiche dei percorsi. 

«Moovit entra nella mischia e diventa pilone della mobilità della Federazione Italiana Rugby», commenta  Samuel Sed Piazza, Director of Partnership di Moovit, «Il Sei Nazioni è un evento cardine nel cuore sportivo della città di Roma, la scorsa stagione nelle due partite disputate allo Stadio Olimpico è stato superato il 95% della capienza massima. Partiamo per questa nuova avventura con grande entusiasmo: per tutto il torneo saremo al fianco degli azzurri dal primo al terzo tempo».

Contribuire a rendere la mobilità del Guinness Sei Nazioni più accessibile, semplice e sostenibile, offrendo al tempo stesso un servizio completo e innovativo come Moovit ai nostri fans ed ai tifosi ospiti è pienamente coerente con la nostra visione dello sviluppo dell’offerta digitale di FIR. Siamo felici di accogliere Moovit come International Mobility Partner di FIR e certi che questa collaborazione aggiungerà un servizio di qualità e una ulteriore, utile funzionalità all’applicazione ufficiale sviluppata con IQUII” ha dichiarato il Responsabile Area Comunicazione di FIR, Andrea Cimbrico. 


Con oltre 350 milioni di download, più di 200 città italiane mappate e più di 2700 su scala globale, Moovit (www.moovit.com) è il principale provider di Mobilità come Servizio (MaaS) e App più utilizzata al mondo per i trasporti pubblici. Dai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016 alle Finals di Eurolega 2018 è sempre stata presente nei grandi eventi sportivi per fornire ai propri utenti informazioni dettagliate e aggiornate sulla mobilità urbana.

 
PARISSE: “TUTTI I MIEI RECORD PER UNA VITTORIA A MURRAYFIELD” PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Friday, 01 February 2019 19:15
There are no translations available.

CK3I2175“LA SCOZIA E’ UN’OTTIMA SQUADRA MA SIAMO VENUTI PER VINCERE”

Edinburgo (Scozia) – Un pomeriggio dal freddo pungente, reso ancora più rigido dal vento che immancabilmente spira dalle highlands sin dentro al BT Murrayfield Stadium, accoglie gli Azzurri guidati da capitan Sergio Parisse sul campo che domani sarà teatro del debutto stagionale nel Guinness Sei Nazioni 2019.

Parte dalla Scozia, l’avversario più battuto dall’Italia nel Torneo, il cammino dell’Italrugby guidata da Conor O’Shea nell’edizione del ventennale italiano nella più antica e prestigiosa delle competizioni rugbistiche. 

Read more...
 
O’SHEA: “INTENSITA’ E VOLONTA’ COME A KOBE E CONTRO L’AUSTRALIA” PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Thursday, 31 January 2019 16:33
There are no translations available.

 

fotosportit 68862 prEdinburgo (Scozia) – Abbiamo preparato questa partita per vincerla, e non potrebbe essere altrimenti. Ma alla squadra, come sempre, ho chiesto di concentrarsi sulla performance. Il risultato è un mio problema. Intensità e volontà sono aspetti nel nostro controllo, mi aspetto di vedere sul campo lo stesso tipo di prestazione che la squadra ha offerto nella vittoria di Kobe sul Giappone e nel Cattolica Test Match di Padova contro l’Australia”.

Il CT azzurro Conor O’Shea analizza le proprie scelte all’Apex Hotel di Edinburgo dopo l’annuncio della formazione che sabato a Murrayfield debutta nel Guinness 6 Nazioni 2019 contro la Scozia.

Siamo migliorati e vogliamo dimostrarlo. Per quanto riguarda i trequarti siamo molto contenti delle scelte fatte, abbiamo alcune assenze come Minozzi, Bellini e Sarto che è rientrato da poco con Leicester Tigers ma abbiamo comunque parecchie opzioni per la linea arretrata” ha detto il tecnico irlandese dell’Italia, al suo terzo Sei Nazioni sulla panchina azzurra.

RIVEDI LA CONFERENZA STAMPA DEL CT

L’opzione con Castello e Morisi centri e Campagnaro ala è un qualcosa di cui abbiamo parlato spesso, poter schierare tutti i migliori sul campo è emozionante e Michele all’ala potrà essere più libero in fase offensiva e palla in mano. E’ un ruolo in cui a livello di Club ha giocato spesso, è un’opzione in più per noi da sfruttare” ha aggiunto O’Shea. 

Pensiamo che, per questa gara, la linea arretrata sia quella migliore possibile, ma abbiamo anche altre opzioni e una buona profondità, con Padovani che parte dalla panchina e altri giocatori come Benvenuti e Padovani non selezionati a lista gara per sabato” ha detto il CT.

Su David Sisi, al debutto internazionale con la maglia numero quattro, il CT ha dichiarato: “Nei due anni dal suo arrivo in Italia David ha giocato bene, con consistenza, e crediamo possa avere un buon equilibrio in seconda con Dean Budd. Zanni ha avuto un piccolo problema fisico, forse avrebbe potuto giocare sabato ma abbiamo preferito non rischiarlo e, al tempo stesso, avere la possibilità di vedere dall’inizio un atleta che potrà essere uno dei numeri quattro del futuro per questa Nazionale, ha un passato da seconda linea e anche nel gioco aperto David potrà dare un contributo al nostro gioco” ha concluso il CT.

Michele Campagnaro, trequarti dei Wasps domani alla sua prima volta da ala per l’Italia dopo essere stato sempre schierato secondo centro in azzurro, ha detto: “E’ stata una settimana intensa, ci siamo allenati bene lunedì e fatto una sessione di grande qualità martedì. Abbiamo fiducia nel nostro gioco e sappiamo cosa vogliamo portare sabato sul campo. Sarà sicuramente dura, la Scozia parte in casa e vorrà dimostrare subito cosa può fare nel Torneo. Da parte nostra c’è sicuramente la voglia di riscattare una sconfitta difficile da digerire come quella del 2018, arrivata a fine partita e che ha lasciato amarezza ma che, d’altro canto, deve ricordarci che se vogliamo possiamo imporci e fare risultato contro questo avversario. Giocare all’ala sarà un po’ diverso per me, ma cercherò di stare il più possibile in mezzo al campo specialmente in attacco e di andare a cercare il gioco e la palla”.

 

 
IL XV DELLA SCOZIA PER L'ESORDIO CONTRO L'ITALIA AL GUINNESS SEI NAZIONI 2019 PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Thursday, 31 January 2019 14:24
There are no translations available.

hogg scoziaEdimburgo – Gregor Townsend, commissario tecnico della Scozia, ha ufficializzato la formazione che sabato 2 febbraio alle 14.15 locali (15.15 in Italia) affronterà l’Italrugby nel primo incontro del Guinness Sei Nazioni 2019, partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Sei i cambi rispetto all’ultima partita giocata contro l’Argentina con il centro Sam Johnson che farà il suo debutto con la maglia scozzese.

Questo il XV che scenderà in campo:
15  Stuart Hogg (Glasgow Warriors) - 65 caps
14  Tommy Seymour (Glasgow Warriors) - 46 caps
13  Huw Jones (Glasgow Warriors) - 19 caps
12  Sam Johnson (Glasgow Warriors) - esordiente
11 Blair Kinghorn (Edinburgh) - 7 caps
10 Finn Russell (Racing 92) - 40 caps
9  Greig Laidlaw (Clermont Auvergne) - 66 caps capitano
8 Ryan Wilson (Glasgow Warriors) - 41 caps
7 Jamie Ritchie (Edinburgh) - 6 caps
6 Sam Skinner (Exeter Chiefs) - 3 caps
5 Grant Gilchrist (Edinburgh) - 28 caps
4 Ben Toolis (Edinburgh) - 14 caps
3 Willem Nel (Edinburgh) - 26 caps
2 Stuart McInally (Edinburgh) - 22 caps
1 Allan Dell (Edinburgh) - 17 caps
 
A disposizione
16 Jake Kerr (Leicester Tigers) - uncapped
17 Jamie Bhatti (Glasgow Warriors) - 11 caps
18 Simon Berghan (Edinburgh) - 14 caps
19 Gary Graham (Newcastle Falcons) - uncapped
20 Josh Strauss (Sale Sharks) - 17 caps
21 Ali Price (Glasgow Warriors) - 19 caps
22 Adam Hastings (Glasgow Warriors) - 7 caps
23 Chris Harris (Newcastle Falcons) - 6 caps

 
DALLA SCOZIA, ALLA SCOZIA: IL SEI NAZIONI DI GIAMPIERO DE CARLI PDF Print E-mail
Nazionali Azzurre
Wednesday, 30 January 2019 16:56
There are no translations available.

 

de carli meta scozia 2000Roma – Dalla Scozia, alla Scozia. Quella che prenderà il via sabato 2 febbraio alle 14.15 locali (15.15 italiane con diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre a partire dalle 14.35) sarà la ventesima edizione del Sei Nazioni per la Nazionale Italiana Rugby che nella prima serata odierna partirà alla volta della Scozia dove affronterà a Murrayfield i padroni di casa nel match valido per il primo turno dell’edizione 2019 del torneo di rugby più antico del mondo.

Read more...
 


Page 5 of 398

SIX NATIONS 2019

SCOZIA VS ITALIA

 

SAB 2 FEB
33 - 20
BT Murrayfield

ITALIA VS GALLES

SAB 9 FEB
15 - 26
Stadio Olimpico

ITALIA VS IRLANDA

DOM 24 FEB 16:00
Stadio Olimpico

INGHILTERRA VS ITALIA

SAB 9 MAR 17:45
Twickenham Stadium

ITALIA VS FRANCIA

SAB 16 MAR 13:30
Stadio Olimpico

 

registrati-FIR


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito