Italia


ITALRUGBY, STEYN: "AL LAVORO PER CORREGGERE GLI ERRORI COMMESSI A DUBLINO" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 27 Ottobre 2020 15:26

steyn australiaRoma – Secondo giorno di lavoro sul campo del Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” di Roma per la Nazionale Italiana Rugby verso il secondo dei due recuperi del Guinness Sei Nazioni 2020 in calendario sabato 31 ottobre alle 17.45 allo stadio Olimpico di Roma. Il match – valido per l’ultima giornata del torneo – sarà trasmesso in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Sedute di allenamento sul campo divise per reparti con gli avanti in mattinata al lavoro presso l’impianto romano, mentre nel pomeriggio il focus del lavoro si è spostato sui trequarti. 

Leggi tutto...
 
ITALRUGBY, CONVOCATO MINOZZI VERSO IL MATCH CON L'INGHILTERRA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 26 Ottobre 2020 13:56

 

fischetti francia2020Roma – Iniziata ufficialmente nella mattinata odierna la marcia di avvicinamento della Nazionale Italiana Rugby verso il secondo dei due recuperi del Guinness Sei Nazioni 2020 in programma sabato 31 ottobre alle 17.45 contro l’Inghilterra allo Stadio Olimpico di Roma, partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Lavoro in mattinata diviso per gruppi tra campo e palestra, mentre nel pomeriggio è in programma una seduta di allenamento collettivo. Assente Callum Braley: il mediano di mischia azzurro e del Benetton Rugby in seguito ad uno scontro di gioco durante la partita Irlanda-Italia ha riportato un trauma cranico. Il giocatore ha già iniziato a seguire il protocollo per la concussion previsto dal Sei Nazioni e in giornata farà ritorno a Treviso.

Confermata l’ossatura del gruppo azzurro in vista del prossimo match con l’inserimento nella lista dei convocati di Matteo Minozzi. L’estremo padovano potrà iniziare ad allenarsi con i suoi compagni in Nazionale una volta ricevuto l’esito del test molecolare. Invitato al raduno di Roma l’estremo Jacopo Trulla.

Questa la lista completa:

Piloni
Pietro CECCARELLI (Brive, 10 caps)*
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 30 caps)
Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 4 caps)*
Daniele RIMPELLI (Zebre Rugby Club, esordiente)
Giosuè  ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 6 caps)*
 
Tallonatori
Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 28 caps) - capitano
Leonardo GHIRALDINI (svincolato, 104 caps)
Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 1 cap)
 
Seconde linee
Niccolò  CANNONE (Benetton Rugby, 4 caps)*
Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 7 caps)*
David SISI (Zebre Rugby Club, 10 caps)
Cristian STOIAN (Fiamme Oro Rugby)*
 
Flanker/n.8
Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 21 caps)*

Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 5 caps)
Sebastian NEGRI DA OLEGGIO (Benetton Rugby, 26 caps)
Jake POLLEDRI (Gloucester Rugby, 17 caps)
Abraham STEYN (Benetton Rugby, 40 caps)
 
Mediani di mischia
Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 39 caps)
Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, esordiente)
Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 16 caps)*

Mediani d’apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 57 caps)

Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 43 caps)
Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 1 cap)*

Centri
Giulio BISEGNI (Zebre Rugby Club, 16 caps)

Luca MORISI (Benetton Rugby, 33 caps)*
Marco ZANON (Benetton Rugby, 1 cap)

Ali/Estremi
Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 25 caps)

Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 27 caps)
Matteo MINOZZI (London Wasps, 19 caps)*
Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano, 1 cap)*
Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 24 caps)*

Invitato
Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, esordiente)*

*membro dell'Accademia FIR "Ivan Francescato"

 

 
INGHILTERRA, I CONVOCATI DI EDDIE JONES PER LA SFIDA ALL'ITALIA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 26 Ottobre 2020 12:55

eddie jonesLondra - Eddie Jones, Responsabile Tecnico della Nazionale Inglese, ha ufficializzato la lista dei convocati per preparare il match contro l'Italia nel quinto ed ultimo turno del Guinness Sei Nazioni 2020.

Trequarti
Joe Cokanasiga (Bath Rugby, 9 caps)
Owen Farrell (Saracens, 83 caps)
George Furbank (Northampton Saints, 2 caps)
Willi Heinz (Gloucester Rugby, 13 caps)
Jonathan Joseph (Bath Rugby, 50 caps)
Ollie Lawrence (Worcester Warriors, esordiente)
Max Malins (Bristol Bears, esordiente)
Joe Marchant (Harlequins, 3 caps)
Jonny May (Gloucester Rugby, 56 caps)
Dan Robson (Wasps, 2 caps)
Henry Slade (Exeter Chiefs, 29 caps)
Ollie Thorley (Gloucester Rugby, esordiente)
Jacob Umaga (Wasps, esordiente)
Anthony Watson (Bath Rugby, 43 caps)
Ben Youngs (Leicester Tigers, 99 caps)
Avanti
Tom Curry (Sale Sharks, 23 caps)
Tom Dunn (Bath Rugby, esordiente)
Ben Earl (Bristol Bears, 3 caps)
Charlie Ewels (Bath Rugby, 15 caps)
Ellis Genge (Leicester Tigers, 18 caps)
Jamie George (Saracens, 49 caps)
Jonny Hill (Exeter Chiefs, esordiente)
Ted Hill (Worcester Warriors, 1 cap)
Maro Itoje (Saracens, 38 caps)
Joe Launchbury (Wasps, 65 caps)
Lewis Ludlam (Northampton Saints, 8 caps)
Beno Obano (Bath Rugby, esordiente)
David Ribbans (Northampton Saints, esordiente)
Jack Singleton (Gloucester Rugby, 3 caps)
Kyle Sinckler (Bristol Bears, 35 caps)
Will Stuart (Bath Rugby, 3 caps)
Sam Underhill (Bath Rugby, 18 caps)
Billy Vunipola (Saracens, 51 caps)
Mako Vunipola (Saracens, 59 caps)
Harry Williams (Exeter Chiefs, 18 caps)
Jack Willis (Wasps, esordiente)

 
ITALRUGBY, GARBISI: "EMOZIONATO PER L'ESORDIO MA DELUSO DAL RISULTATO" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Domenica 25 Ottobre 2020 15:05

garbisi italia irlanda 2020Roma – Rientrata presso il proprio head quarter nella capitale la Nazionale Italiana Rugby Maschile che nella scorsa notte ha fatto rientro a Roma insieme all’Italdonne dopo la doppia trasferta irlandese a Dublino nei recuperi del Sei Nazioni 2020.

Giornata dedicata al recupero per la squadra guidata da Franco Smith con riunioni, attività di recupero in piscina e palestra sotto l’occhio vigile dei preparatori atletici.

Leggi tutto...
 
ITALRUGBY, SMITH: "DELUSI DAL RISULTATO. IRLANDA SQUADRA SOLIDA CHE HA MERITATO LA VITTORIA" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Sabato 24 Ottobre 2020 18:42

hayward irlanda italia ottobre 2020Dublino – Finisce con il punteggio di 50-17 per l’Irlanda all’Aviva Stadium di Dublino il primo dei due recuperi della Nazionale Italiana Rugby nel Guinness Sei Nazioni 2020.

“Siamo molto delusi per questo risultato – ha esordito Franco Smith nella conferenza stampa che ha fatto seguito al match giocato nella capitale irlandese – e sapevamo sin dall’inizio che le squadre irlandesi hanno avuto modo di giocare qualche partita in più. Fisicamente siamo ancora indietro: abbiamo lavorato molto duro, anche con le franchigie. Significa che dobbiamo puntare l’accento su questo lato e fare di più”.

“L’Irlanda ha giocato molto bene in difesa, migliorando rispetto ad inizio anno. E’ una squadra che dopo il periodo di stop ha raccolto risultati importanti sul piano del gioco e ci hanno messo sotto pressione”.

Su Paolo Garbisi, all’esordio da titolare con la maglia numero 10: “Ha fatto una buona partita, con personalità. E’ un giocatore che ha giocato con testa riuscendo a segnare una bella meta nel finale contro giocatori esperti. Sono contento per lui. Nelle prossime sei settimana abbiamo bisogno di fare miglioramenti di squadra che sicuramente potranno portare vantaggi anche a lui” ha concluso il capo allenatore azzurro.

“Abbiamo fatto una prestazione buona in alcuni frangenti – ha dichiarato Bigi – ma dobbiamo sicuramente migliorare. Nelle gambe abbiamo qualche partita in meno, rispetto all’Irlanda, di rugby internazionale. Questa non è assolutamente una scusante: hanno meritato la vittoria”.

“Ci hanno messo sotto pressione nei punti di incontro. Dovremo essere più performanti in futuro su questo punto e cercare di finalizzare maggiormente. La mia sostituzione? Non sono uscito per problemi fisici. In match di questo livello è importante il contributo della panchina, senza dimenticare che abbiamo davanti a noi altre 5 partite internazionali e, per forza di cose, è inevitabile che ci sia qualche sostituzione in più” ha concluso il capitano azzurro.

 


Pagina 10 di 468
 

banner-newsletter-2020

seguici su Spotify


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito