Italia


GEORGE BIAGI ANNUNCIA IL RITIRO DAL RUGBY GIOCATO PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 14 Luglio 2020 08:02

 

RitiroBiagi 2Roma - L’estate 2020 fa registrare un altro ritiro tra i veterani azzurri. 

Dopo Zanni, Cittadini, Budd, Rizzo è la volta di uno degli eroi di Firenze 2016 lasciare il campo da gioco: George Biagi, seconda linea delle Zebre Rugby Club, dice basta a trentaquattro anni, passa dietro alla scrivania, sarà Rugby Operations Manager della franchigia multicolor. 

E’ tempo di mettere a frutto la laurea in Economia all’Università “Luigi Bocconi” di Milano dopo oltre cento presenze per le Zebre e ventitré caps con l’Italia per un atleta arrivato sul palcoscenico internazionale a ventinove anni, nel 2014, dopo una carriera iniziata con il Fettes College e proseguita durante gli anni della Bocconi con l’Amatori Milano per poi proseguire con i Cavalieri in Eccellenza, gli Aironi in Celtic League (oggi PRO14), il Bristol nella seconda divisione inglese prima del ritorno in Italia con le Zebre.

Leggi tutto...
 
ITALRUGBY, BIGI: "EMOZIONANTE TORNARE IN AZZURRO. RIPRENDIAMO A COSTRUIRE IL NOSTRO FUTURO" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 09 Luglio 2020 08:33

 

bigi raduno parma 2020Parma – Ultimo giorno di lavoro a Parma per la Nazionale Italiana Rugby. Gli Azzurri nella tarda mattinata odierna lasceranno la sede del ritiro per fare rientro ai propri club di appartenenza.

Luca Bigi, capitano dell’Italrugby, fa un primo bilancio del raduno vissuto a distanza di quattro mesi dall’ultimo, interrotto a causa dell’emergenza sanitaria COVID-19: “Incontrare nuovamente i compagni di squadra e vivere l’atmosfera Azzurra è bellissimo. Ritrovarci dopo il periodo di lockdown è stata una bella sensazione. Ci sono nuovi volti, giocatori giovani che hanno portato energia e che mostrano voglia di emergere. Sin da lunedì ci siamo messi subito a lavorare duramente focalizzati sui nostri obiettivi. Sono stati giorni importanti: ritrovare il campo anche con l’Italia, riprendere da dove ci eravamo lasciati e continuare a costruire il nostro futuro”.

Leggi tutto...
 
ITALRUGBY, BISEGNI: "IMPORTANTE RIPRENDERE I RADUNI AZZURRI" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 07 Luglio 2020 16:20

bisegni italia 2020Parma – Secondo giorno di lavoro sul campo per la Nazionale Italiana Rugby in raduno a Parma.

Per gli Azzurri, in ritiro presso l’NH Parma, doppia seduta presso gli impianti della Cittadella del Rugby con mattinata dedicata al lavoro in palestra e nel pomeriggio allenamento sul campo con i giocatori divisi in vari gruppi.

“E’ importante ricominciare l’attività anche con la Nazionale. Riunioni in albergo e allenamenti sul campo sono svolti in totale sicurezza: all’interno della squadra c’è ancor più disciplina in relazione alle regole da seguire. In questo raduno abbiamo un gruppo ancor più giovane con atleti emergenti che proseguono il loro processo di formazione. Giocatori come Zanni e Budd ci hanno insegnato tanto: ora sta ai giocatori con un po’ più di esperienza cercare di essere punti di riferimento dentro e fuori dal campo per le nuove leve” ha dichiarato Giulio Bisegni, centro dell’Italia e delle Zebre Rugby Club.

“Io come i miei compagni di squadra non vedevamo l’ora di poter tornare a vivere l’emozione e l’atmosfera del raduno azzurro. Abbiamo voglia di lavorare e di tornare a lavorare sulla costruzione del nostro DNA e spirito di squadra. L’innesto di nuovi giocatori? Ho vissuto anche io quei momenti non troppo tempo fa al termine del mio percorso con l’Italia U20: c’è un mix di sensazioni positive che ti avvolgono e inizi a vedere i primi risultati dei sacrifici fatti in passato. Non è un punto di arrivo: c’è bisogno di tanto impegno per poter guadagnare una nuova convocazione in futuro” ha sottolineato Marco Riccioni, pilone di Italrugby e Benetton Rugby.

 
LA FIR PIANGE ZEFFIRINO ROSSI AZZURRO N. 182 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 07 Luglio 2020 09:06

 

capitaLa Federazione Italiana Rugby ha appreso con profonda tristezza la notizia della scomparsa di Zeffirino Rossi, Azzurro n. 182, avvenuta ieri a Brescia ad ottantotto anni. 

Trevigiano di nascita, terza linea classe 1932 in grado di giocare indifferentemente numero sei o numero otto, aveva legato la prima parte della propria carriera da giocatore alle Fiamme Oro, con cui aveva vinto tre scudetti tra il 1959 e il 1961. 

In azzurro, nello stesso periodo, conquistò sei presenze debuttando a Nantes contro la Francia nel 1959 e chiudendo tre anni più tardi a Bucarest contro la Romania: nel mezzo, anche la storica partita del “Rigamonti” di Brescia, quando gli Azzurri arrivarono ad un passo dall’impresa, sconfitti di misura per 3-6.

Leggi tutto...
 
ITALRUGBY, INIZIATO IL RADUNO DI PARMA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Lunedì 06 Luglio 2020 15:21

 

smith franco gennaio2020Parma – Iniziato ufficialmente alle 13 odierne presso l’NH Hotel di Parma il raduno della Nazionale Italiana Rugby .

Nella mattinata odierna la squadra al completo – staff e giocatori – si è sottoposta ai test sierologici di rito.

“L’obiettivo primario è, in questa fase, garantire la sicurezza di tutto il gruppo squadra, in coerenza con le normative vigenti e nel rispetto dei protocolli definiti. Abbiamo lavorato con il Medico Federale, la Commissione Medica e il settore tecnico per porre in essere nel corso del raduno un monitoraggio costante. Questo ci consente di svolgere regolarmente il programma degli allenamenti definito dai tecnici, tutelando pienamente la salute dei giocatori, dello staff e del personale di supporto” ha dichiarato Niccolò Gori, medico della Nazionale.

Nel pomeriggio odierno l’Italia si sposterà verso gli impianti della Cittadella del Rugby per svolgere il primo allenamento sul campo della città ducale. Gli Azzurri saranno divisi in gruppi di lavoro seguiti dallo staff tecnico. Nella giornata di domani doppia seduta tra palestra e campo, mentre nella giornata di mercoledì il lavoro sarà suddiviso tra avanti e trequarti. Giovedì alle 13 è  in programma la chiusura del raduno con ultimo allenamento sul campo in programma alle 9.45.

 

 


Pagina 4 di 455
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito