Cookie Consent by Free Privacy Policy website
Italia


[MULTIMEDIA] CASTRO VERSO IL CAP AZZURRO NUMERO OTTANTA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Domenica 18 Settembre 2011 06:32

CastropreRWC2011IL PILONE AZZURRO: “COMPLIMENTI ALL’IRLANDA, MA NOI PENSIAMO ALLA RUSSIA”

D’APICE: “LA VITTORIA IRLANDESE? NON CAMBIA I NOSTRI PIANI PER IL MONDIALE”

Nelson (Nuova Zelanda) – Martedì sera, al Trafalgar Park di Nelson, Martin Castrogiovanni conquisterà con ogni probabilità la sua ottantesima presenza in maglia azzurra nella seconda gara dei Mondiali neozelandesi contro la Russia.

“Castro” partirà per una volta dalla panchina, perché la maglia numero tre sarà sulle spalle di Lorenzo Cittadini, ma pronto a fare il proprio ingresso nella ripresa o in caso di necessità diventando così il pilone destro con il maggior numero di presenze in Nazionale.

Un obiettivo individuale che non sembra al centro dei pensieri dell’atleta dei Leicester Tigers, MVP del campionato inglese nel 2006/2007 alla sua prima stagione Oltremanica, determinato a dare il proprio contributo in una partita che l’Italia deve vincere per continuare ad inseguire il traguardo dei quarti di finale: “La vittoria dell’Irlanda sull’Australia non ha cambiato i nostri piani. Gli irlandesi hanno fatto una grande gara, mettendo i Wallabies in grande difficoltà con la mischia: complimenti, ma noi continuiamo il nostro mondiale, proseguiamo sulla nostra strada” ha detto Castrogiovanni. 

Leggi tutto...
 
ITALIA, DODICI CAMBI NEL XV PER IL MATCH DI MARTEDI' CON LA RUSSIA PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 16 Settembre 2011 00:18

bocchinochurchillNelson (Nuova Zelanda) – Nick Mallett, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato oggi la formazione che affronterà la Russia martedì 20 settembre al Trafalgar Park di Nelson nella seconda giornata della Pool C della Rugby World Cup.

L’incontro è in programma alle ore 19.30 locali, le 9.30 in Italia, con diretta in esclusiva su Sky Sport 2. 

Dodici i volti nuovi e tredici le modifiche complessive apportate dal CT azzurro al XV titolare rispetto alla formazione battuta dall’Australia nel match inaugurale di North Harbour.

Tra i trequarti Andrea Masi conserva il ruolo di estremo mentre Tommaso Benvenuti – visto all’ala con l’Australia – rimane titolare ma, per la prima volta a livello internazionale, trova posto a secondo centro dal primo minuto in coppia con Matteo Pratichetti. A completare il triangolo allargato con Masi una coppia di ali inedita per la Nazionale con Luke McLean e Giulio Toniolatti.

Leggi tutto...
 
ITALIA: ALLENAMENTO E ANALISI DI RUSSIA v STATI UNITI PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 15 Settembre 2011 11:50

MallettMurrayfieldDOMANI L’ANNUNCIO DEL XV PER MARTEDI’ SERA E VISITA AL CLUB ITALIA DI NELSON

Nelson (Nuova Zelanda) – Doppio allenamento a Nelson per l’Italrugby, con i trenta Azzurri che si sono alternati tra la palestra in mattinata ed il campo del Nelson College nel pomeriggio per preparare la sfida di martedì 20 contro la Russia, battuta 13-6 questa sera dagli USA nella loro prima uscita iridata. 

Oggi, al Nelson College, il CT ha iniziato a provare la formazione – che dovrebbe prevedere più di una novità rispetto al match d’esordio contro l’Australia – che domani alle 12.30 locali verrà comunicata alla stampa, oggi lasciata libera di assistere all’intero allenamento. 

In serata, la Nazionale al completo ha assistito sul megaschermo della sala riunioni alla sfida che ha visto il XV statunitense superare la Russia per completare così il lavoro di video-analisi della formazione dell’Est Europa già svolto nei giorni precedenti.

Leggi tutto...
 
MIRCO BERGAMASCO: “MONDIALE EQUILIBRATO, NON CI SONO SQUADRE MINORI” PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 14 Settembre 2011 13:34

MircocalciaTONIOLATTI: “OBBLIGATORIO VINCERE, MA ATTENTI AI TREQUARTI DELLA RUSSIA”

Nelson (Nuova Zelanda) – L’Italia ha ripreso oggi a lavorare a pieno ritmo sul campo, trasferendosi sul prato del Nelson College per la seduta odierna in vista della sfida di martedì sera al Trafalgar Park contro la Russia. 

Tutti disponibili i trenta Azzurri convocati dal CT Nick Mallett per la Rugby World Cup 2011, con Salvatore Perugini rientrato oggi a lavorare con il resto della squadra dopo aver lavorato a lungo a parte nelle scorse settimane per recuperare da un infortunio al bicipite femorale.

Leggi tutto...
 
[MULTIMEDIA] PERUGINI PRONTO AL RIENTRO: "CONTRO LA RUSSIA VOGLIAMO VINCERE E CONVINCERE" PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Martedì 13 Settembre 2011 10:54

PeruginiprerwcNelson (Nuova Zelanda) – Dopo essere rimasto a bordo campo nelle ultime settimane, bloccato da un problema muscolare al bicipite femorale, Salvatore Perugini è pronto a fare il proprio rientro in campo e giocarsi le proprie chance di scendere in campo contro la Russia martedì sera (ore 19.30 locali, 9.30 in Italia) al Trafalgar Park di Nelson nella seconda giornata della Rugby World Cup “Nuova Zelanda 2011”.

Oggi l’Italia ha lavorato solo in mattina in palestra agli ordini del preparatore atletico Alex Marco, ma da domani gli Azzurri del CT Nick Mallett torneranno alla routine quotidiana delle due sedute giornaliere in vista della sfida al XV russo, atteso dal match d’esordio dopodomani a New Plymouth contro gli Stati Uniti, e Perugini riprenderà a lavorare con il resto della squadra. 

Sono a disposizione dello staff, l’obiettivo è giocare il prima possibile anche se poi è chiaro che l’ultima parola non spetta a me ma agli allenatori. Per me, comunque, la cosa più importante è riprendere ad allenarmi con il resto del gruppo in modo adeguato”.

CLICCA QUI PER LA VIDEO-INTERVISTA A SALVATORE PERUGINI

Intervista a Salvatore Perugini by federugby

Il numero uno beneventano degli Aironi, 80 presenze in Nazionale dal 2000 ad oggi, è apparso determinato ad essere in campo contro la Russia, ma ha analizzato comunque brevemente la prestazione contro i Wallabies di domenica scorsa: “La gara contro l’Australia ha rappresentato una buona verifica per capire il nostro livello, abbiamo fatto un primo tempo di grande qualità e confermato la nostra crescita. Rispetto al 6 Nazioni sono stati fatti passi avanti, la touche è stata performante contro una delle migliori rimesse laterali al mondo e credo questo debba essere motivo di soddisfazione” ha dichiarato Perugini. 

La Russia ha giocato recentemente con l’Italia “A” in Churchill Cup – ha aggiunto Perugini -offrendo una buona prestazione. Come tutte le squadre non di prima fascia sarà sicuramente fisica ed aggressiva ma questo non ci preoccupa perché anche noi facciamo di queste caratteristiche un nostro punto di forza. Noi vogliamo rimanere nella nostra organizzazione tecnico-tattiva e raggiungere un risultato in linea con le nostre aspettative, vale a dire una vittoria concreta che ci dia ulteriore fiducia in vista della partita del 27 contro gli Stati Uniti”.

 


Pagina 454 di 511