Italia U 20


WORLD RUGBY U20 CHAMPIONSHIP, UFFICIALIZZATO IL CALENDARIO DEL MONDIALE PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 28 Febbraio 2019 13:41

roselli gruppo italiau20 2019Dublino – World Rugby ha ufficializzato le date e le sedi del prossimo World Rugby U20 Championship in calendario in Argentina da martedì 4 a sabato 22 giugno.

Per gli Azzurrini l’esordio nel Mondiale di categoria, nel Gruppo B, è in programma il 4 giugno alle 10.30 locali (15.30 italiane) contro l’Australia al “Club de Rugby Ateneo Immaculada” di Santa Fè. Secondo match contro l’Inghilterra sabato 8 giugno alle 15.30 locali (20.30 italiane) sempre a Santa Fè. Terza ed ultima partita del girone in calendario mercoledì 12 giugno alle 10.30 locali (15.30 locali) contro l’Irlanda a Santa Fè.

Leggi tutto...
 
ITALIA U20, I CONVOCATI PER LE ULTIME DUE PARTITE AL SEI NAZIONI PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Giovedì 28 Febbraio 2019 09:58

 

koffi scozia 2019Roma – Fabio Roselli, responsabile tecnico della Nazionale Italiana Under 20, ha ufficializzato la lista dei 24 atleti che prenderanno parte al raduno di Montichiari a partire da domenica 3 marzo in preparazione delle ultime due partite del Sei Nazioni Under 20 in calendario rispettivamente contro l’Inghilterra venerdì 8 marzo alle 19.45 locali (20.45 ITA) al “Goldignton Road” di Bedford e venerdì 15 marzo alle 19 allo stadio “Pozzo La Marmora” di Biella.

Leggi tutto...
 
SEI NAZIONI U20, A RIETI GLI AZZURRINI BATTUTI DALL’IRLANDA 14-34 PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Venerdì 22 Febbraio 2019 20:49

AG4I6739


Rieti – Tanta grinta, sprazzi di ottimo gioco ma anche troppa indisciplina e qualche errore di handling per l’Italia U20, fermata sul 14-34al “Manlio Scopigno” di Rieti dai pari età dell’Irlanda nella terza giornata del 6 Nazioni di categoria.

Gli Azzurrini di Fabio Roselli, davanti agli oltre tremila spettatori presenti sugli spalti dell’impianto reatino, tengono testa sul piano del gioco e della fisicità agli avversari in verde, ma finiscono per pagare una serie di perdite di possesso in momenti chiave della gara, che indirizzano il match lungo i binari voluti dalla squadra ospite, che lascia il centro d’Italia con cinque punti, utili a mantenere il primato in classifica e l’imbattibilità stagionale.

Per l’Italia U20, alla seconda sconfitta interna consecutiva dopo il successo all’esordio sulla Scozia in trasferta, il prossimo impegno è venerdì 8 marzo a Bedford contro l’Inghilterra.  

La cronaca
L’Irlanda inizia in attacco, conquista due piazzati in rapida successione per fuorigioco italiano, decide di giocare e sfonda dopo una serie di pick-and-go poco prima del decimo minuto, con il numero nove Casey che va a marcare dopo un raggruppamento a ridosso della linea di meta: Byrne trasforma lo 0-7. 

Gli Azzurrini reagiscono subito, attaccano a metà campo, ottengono una penaltouche e con un maul avanzano, costringendo gli ospiti ad una nuova infrazione, optando ancora per la rimessa. Ancora maul, ancora fallo ma sul nuovo raggruppato penetrante italiano arriva calcio contro Ruggeri e compagni. Tutto da rifare. 

Il primo quarto di gara se ne va al termine di una serie di lunghi capovolgimenti di fronte e scambi al piede, ma al ventiseiesimo è ancora l’Irlanda a smuovere il tabellone, questa volta con un piazzato di Byrne: 0-10. 

Gli Azzurrini poco prima della mezzora accelerano su una palla di recupero con Mori, che dai propri ventidue buca sin oltre la metà campo, ma una perdita di possesso mette in difficoltà la retroguardia italiana, riportando il gioco nella metà campo azzurra. Altro pallone recuperato e Citton risale al piede in profondità nel campo avversario, costringendo l’estremo Flannery a portare fuori l’ovale sotto pressione. Il maul italiano che segue la rimessa viene sospinto oltre la linea. 

Serie di penalità contro gli Azzurrini, e la situazione si capovolge in pochi istanti, con gli irlandesi in rimessa sui cinque metri del XV di Roselli: la seconda meta irlandese è la fotocopia della prima, con il tallonatore che questa volta tocca il pallone oltre la linea. Byrne fa 0-17. 


Si riparte e ancora Byrne, dalla piazzola dopo un nuovo fallo italiano, allunga sullo 0-20 dopo appena due minuti. Ma gli Azzurrini non intendono alzare bandiera bianca e tornano a proporsi in attacco, anche se i loro sforzi sono vanificati da una nuova palla persa che permette agli ospiti di allontanare la pressione. 

Poco dopo il quarto d’ora, Evans ammonisce il pilone Franceschetto, appena entrato, per ingresso anticipato su mischia ad introduzione italiana, lsciando gli Azzurrini a difendere in quattordici: ancora Casey, dalla base della mischia, segna la terza meta irlandese che il solito Braley trasforma, 0-27. 

L’ultimo quarto di gara regala all’Italia una marcatura di Nocera, che finalizza un’azione degli avanti scaturita da rimessa laterale nei ventidue irlandesi, ma è l’Irlanda a chiudere definitivamente i conti al trentacinquesimo con capitan Hakshaw che resiste ad un placcaggio per andare a siglare la quinta marcatura verde smeraldo della serata prima che Butturini, allo scadere, realizzi la seconda meta italiana, utile solo a rendere meno pesante il passivo della serata.

Rieti, Stadio “Manlio Scopigno” – venerdì 22 febbraio
6 Nazioni U20, III giornata
Italia v Irlanda 14-34
Marcatori: p.t. 9’ m. Casey tr. Byrne (0-7); 26’ cp.Byrne (0-10); 38’ m. Tierney-Martin tr. Byrne (0-17);s.t. 2’ cp. Byrne (0-20); 20’ m. Casey tr. Byrne (0-27); 33’ m. Nocera tr. Garbisi (7-27); 35’ m. Hakshaw tr. Healey (7-34); 40’ m. Butturini tr. Garbisi (14-34)
Italia: Da Re (26-28’ st. Drudi); Mastandrea (10’ st. Trulla), Moscardi, Mori (29’ st. Mazza), Mba; Garbisi, Citton; Koffi, Ruggeri (cap), Chianucci (10’ st. Zuliani); Parolo (24’ st. Butturini), Stoian; Alongi (10’ st. Nocera), Marinello (35’ st. Bonanni), Drudi (15’ st. Franceschetto)
all.Roselli
Irlanda:Flannery (26’ st. Russell); Kernohan, Turner, Hakshaw (cap), Wren; Byrne (33’ st. Healey), Casey (33’ st. Healey); Hodnett, Penny, Moloney (33’ st. Watters); Murray (24’ st. Deeny), Ryan; Clarkson (28’ st. Milne), Tierney-Martin (26’ st. Scannell), Wychjerley (26’ st. Reid)
all.McNamara
arb. Evans (Galles)
Cartellini: 18’ st. giallo Franceschetto (Italia), 39’ st. Trulla (Italia)
Calciatori: Garbisi (Italia) 2/2; Byrne (Irlanda) 5/5; Healey (Irlanda) 1/1
Note: serata fredda e umida. 3000 spettatori circa.

 
ITALIA U20, CINQUE CAMBI NEL XV ANTI IRLANDA AL SEI NAZIONI PDF Stampa E-mail
Nazionali Azzurre
Mercoledì 20 Febbraio 2019 16:20

 

formazione italiau20 irlanda 2019

Rieti –Fabio Roselli, responsabile tecnico della Nazionale Italiana Under 20, ha ufficializzato la formazione che venerdì alle 19 affronterà i pari età dell’Irlanda allo Stadio “Centro d’Italia” di Rieti, match valido per la terza giornata del Sei Nazioni di categoria che sarà trasmesso in diretta sull’app, sul canale Youtube e sull’account ufficiale Facebook della Federazione Italiana Rugby.                                                             

Cinque i cambi nel XV titolare per la partita contro gli irlandesi rispetto all’ultima uscita contro il Galles. Giacomo Da Re partirà estremo, Federico Mori centro e Lorenzo Citton in mediana come numero nove. Novità anche in prima linea con Alongi e Marinello dal primo minuto. 

“Giocheremo al centro dell’Italia in uno stadio che ci farà sentire il proprio calore. Nello scorso Sei Nazioni giocammo quasi tutta la partita in inferiorità numerica contro l’Irlanda sfiorando una vittoria in rimonta. Abbiamo voglia di mostrare il nostro valore e, in qualche modo, rifarci di quella partita che per come era stata impostata avremmo meritato di vincere” ha dichiarato Roselli.

 

Questo il XV che scenderà in campo:

 

15 Giacomo DA RE (Mogliano Rugby 1969)
14 Edoardo MASTANDREA (Valsugana Rugby Padova)**
13 Matteo MOSCARDI (FEMI-CZ Rovigo)*
12 Federico MORI (Rugby Etruschi Livorno)**
11 Michael MBA (Rugby Casale)**
10 Paolo GARBISI (Mogliano Rugby 1969)**
9 Lorenzo CITTON (Valsugana Rugby Padova)
8 Antoine KOFFI (Kawasaki Robot Calvisano)*
7 Davide RUGGERI (Rugby Como)** - capitano
6 Andrea CHIANUCCI (Toscana Aeroporti I Medicei)
5 Thomas PAROLO (FEMI-CZ Rovigo)**
4 Nicolae Cristian STOIAN (Rugby Anzio)**
3 Filippo ALONGI (I Titani)**
2 Andrej MARINELLO (Ruggers Tarvisium)**
1 Matteo DRUDI (Frascati Rugby Club)**

 

 
A disposizione:

 

16 Marco BONANNI (Florentia Rugby)**
17 Luca FRANCESCHETTO (Rugby Vicenza)**
18 Matteo NOCERA (Fiamme Oro Rugby)*
19 Marco BUTTURINI (Modena Rugby 1965)**
20 Manuel ZULIANI (Rugby Paese)**
21 Gianmarco PIVA (FEMI-CZ Rovigo)*
22 Damiano MAZZA (Kawasaki Robot Calvisano)*
23 Jacopo TRULLA (Valsugana Rugby Padova)**
*è stato membro dell’Accademia FIR Ivan Francescato
**è attualmente un giocatore in forza all’Accademia FIR Ivan Francescato

 

 

 

 


Pagina 6 di 144

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

ticketing2018

banner sitofederugby

keep_rugby_clean
 

registrati-FIR


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito