FIR per il Sociale

Ogni anno FIR sostiene numerose iniziative sociali  collaborando con enti/associazioni che attraverso la loro attività danno espressione ai Valori che FIR promuove.



PROGETTO CARCERI: IL CENTRO DI FORMAZIONE U18 DI TORINO VISITA “LA DROLA” PDF Stampa E-mail
Impegno Sociale
Martedì 07 Marzo 2017 18:09

sport i bisonti rugby casa circondariale frosinoneALLENAMENTO TRA ATLETI FIR E DETENUTI DELLA CASA CIRCONDARIALE DI TORINO

Torino – Gli atleti e lo staff del Centro di Formazione Permanente U18 di Torino saranno protagonisti domani di un allenamento congiunto particolare insieme agli atleti de “La Drola”, la squadra della casa circondariale del capoluogo piemontese che milita, grazie al Progetto Carceri di FIR ed al pari di altre realtà analoghe, nel Campionato Italiano di Serie C.

I ventisette atleti del Centro di Formazione torinese incontreranno in mattinata i detenuti-atleti de “La Drola” in un primo momento di socializzazione e dibattito, a cui farà seguito nel pomeriggio un allenamento congiunto sul campo da rugby allestito all’interno dell’istituto, che da lungo tempo collabora con l’associazione “Ovale Oltre le Sbarre” presieduta dall’ex trequarti della Nazionale, Walter Rista, da sempre attivamente coinvolto nella promozione del rugby quale strumento di recupero sociale.  

 
PROGETTO CARCERI, PERMESSO PREMIO E VISITA SPECIALE IN OCCASIONE DI ITALIA-IRLANDA PDF Stampa E-mail
Impegno Sociale
Lunedì 27 Febbraio 2017 12:33

 

tour esclusivoRoma - In occasione del match Italia-Irlanda dello scorso 11 febbraio e nell’ambito del “Progetto Carceri", si è svolta la visita di quattro atleti - detenuti nel carcere di Porto Azzurro (Isola d’Elba) - presso  gli spogliatoi dello stadio Olimpico di Roma.

Il "Progetto Carceri" vede la FIR impegnata a supportare le Associazioni ed i Club che promuovo la pratica del rugby nelle case circondariali italiane con l’obiettivo di offrire ai partecipanti un momento di condivisione ed integrazione sociale.

Oltre alla visita all’interno dello stadio, i quattro atleti in permesso premio, hanno assistito alla partita accompagnati dal funzionario dell’istituto Paolo Maddonni e dai dirigenti e tecnici elbani.

Queste le parole di chi ha partecipato alla giornata: “Un’emozione indescrivibile ed un’esperienza da provare per chi ama questo sport”

QUESTO IL LINK PER IL VIDEO COMPLETO

 

 
PROGETTO CARCERI, I RAGAZZI DI PORTO AZZURRO SABATO ALL’OLIMPICO PDF Stampa E-mail
Impegno Sociale
Giovedì 09 Febbraio 2017 22:57

rugby carcere bollate webRoma – Il “Progetto Carceri” di FIR, che vede la Federazione impegnata a supportare i Club e le Associazioni impegnate a promuovere la pratica del rugby all’interno degli istituti di pena come mezzo di re-inserimento nella società, approda sabato allo Stadio Olimpico in occasione della partita contro l’Irlanda valida per la seconda giornata dell’RBS 6 Nazioni 2017. 

Quattro atleti detenuti nel carcere di Porto Azzurro, sull’Isola d’Elba, tesserati dalla Società Sportiva Elba Rugby, assisteranno in permesso premio alla partita accompagnati dal funzionario dell’istituto Paolo Maddonni e dai dirigenti e tecnici elbani: prima della partita è stata organizzata per loro una visita speciale all’interno dello spogliatoio dell’Italia, un accesso privilegiato per toccare con mano l’alto livello e trarre ispirazione per proseguire nel proprio percorso.

Leggi tutto...
 
FIR ED ACTIONAID INSIEME PER LA LOTTA ALLA POVERTA' PDF Stampa E-mail
Impegno Sociale
Martedì 24 Gennaio 2017 16:29

 

actionaidRoma- La FIR rinnova il proprio sostegno ad ActionAid, organizzazione attiva nel campo delle adozioni a distanza.

In occasione delle partite dell’RBS 6 Nazioni 2017 disputate allo Stadio Olimpico, gli atleti della Nazionale Italiana Rugby scendono in campo al fianco di ActionAid e di tutte le comunità ed i bambini del Sud del mondo.

Sarà possibile per gli appassionati - grazie agli operatori che saranno presenti presso il Terzo Tempo Peroni  Village nel Parco de Foro Italico - avere ulteriori informazioni sulle attività promosse da Actionaid ed eventualmente aderire alle stesse.

 

 
RUGBY E IMPEGNO SOCIALE: IL SOSTEGNO DELLA FIR PER LE ZONE DEL CENTRO ITALIA COLPITE DAL SISMA PDF Stampa E-mail
Impegno Sociale
Mercoledì 21 Dicembre 2016 14:58

asta triboomRoma – Continua il sostegno della Federazione Italiana Rugby verso le popolazioni vittime del terremoto che ha colpito l'Italia centrale lo scorso agosto.

In occasione delle festività natalizie, la FIR ha acquistato i prodotti presenti nei pacchi regalo consegnati ai dipendenti da aziende operanti nelle zone colpite dal sisma, proseguendo il percorso che vede la Federazione Italiana Rugby impegnata in prima linea nelle iniziative sociali tenendo sempre viva l'attenzione su uno dei valori fondamentali insiti nella palla ovale, il sostegno.

“La scelta di acquistare prodotti da aziende operanti nelle zone colpite dal sisma è stata condivisa da tutti i dirigenti, dipendenti e collaboratori FIR – ha dichiarato Alfredo Gavazzi, presidente della Federazione Italiana Rugby - . Dare sostegno alle popolazioni vittime degli eventi che hanno coinvolto le regioni del centro Italia lo scorso agosto, tramite l’acquisto di pacchi solidali, è un modo per far sentire la nostra vicinanza a chi ha visto cambiare la propria vita nell’arco di poche ore. Il sostegno per ogni rugbista rappresenta un momento fondamentale nella costruzione del gioco. Applicare i nostri valori al di fuori del campo, oltre che essere il completamento a 360 gradi del giocatore di rugby, rappresenta un punto imprescindibile per la Federazione Italiana Rugby che punta ad avere un ruolo sempre più centrale nell’ambito della responsabilità sociale”.

Il sito di riferimento per l'acquisto dei prodotti inseriti nei pacchi natalizi è  www.norciafood.it .

La volontà della Federazione Italiana Rugby di acquistare i prodotti presenti nei pacchi natalizi da aziende operanti nelle zone in esame, fa seguito all’iniziativa congiunta intrapresa da FIR e Triboom, portale di crowdfunding dove in seguito al Credit Agricole Cariparma Test Match dello scorso 9 novembre contro gli All Blacks è stata messa all’asta la maglia dei Campioni del Mondo in carica firmata da tutti i giocatori della Nuova Zelanda messa a disposizione dal capitano azzurro Sergio Parisse. Il ricavato, pari a 1.650 euro, sarà devoluto al “Comitato Preta – Emergenza Terremoto” costituitosi nella frazione amatriciana di Preta il cui progetto prioritario mira alla ricostruzione della “Vecchia Scuola”, luogo di ritrovo e di attività sportiva per gli abitanti del luogo al momento inagibile in seguito agli eventi dello scorso agosto.

L'impegno della FIR a supporto delle popolazioni colpite dal sisma era iniziato già nel mese di settembre con l'organizzazione del “Rugby Clinic”, una giornata di sport dedicata ai bambini di Amatrice e dei paesi limitrofi concretizzatasi il 9 novembre a Rieti con la presenza dello staff della Nazionale Maggiore al completo accompagnato da una rappresentanza di giocatori dell'Italrugby dove gli Azzurri vestirono i panni di allenatori dei giovani rugbisti accorsi, concludendo la giornata con sessione di foto e autografi.

 


Pagina 6 di 11
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito