UNDER 14 VERSO LA RIPRESA: DALL’1 APRILE E’ ATTIVITA’ DI INTERESSE NAZIONALE PDF Stampa E-mail
Slide
Giovedì 01 Aprile 2021 08:04

 

FB 1200x900

Roma - La Federazione Italiana Rugby muove un ulteriore passo verso la ripartenza dell’intero sistema rugbistico nazionale. 

La delibera presidenziale assunta, la cui attuazione ha effetto immediato, fa seguito a una serie di positivi colloqui con il CONI e riconosce di preminente interesse nazionale l’attività dell’Under 14 Maschile e Femminile, al fine di garantire una più efficace transizione dei partecipanti alle successive categorie per la Stagione Sportiva 2021/2022. 

Da giovedì 1 aprile tutte le atlete e gli atleti appartenenti alla categoria U14 potranno riprendere gli allenamenti con contatto su tutto il territorio nazionale in vista della partecipazione all’attività agonistica facoltativa nel mese di giugno.

L’attività di allenamento con contatto nei mesi di aprile e maggio e la partecipazione alle competizioni agonistiche facoltativa potranno avvenire, al pari delle altre categorie riconosciute di preminente interesse nazionale, nella piena osservanza del vigente protocollo per la ripresa degli allenamenti. 

CLICCA QUI PER IL PROTOCOLLO

Sono felice di aver sottoscritto stamane una delibera che, già nei prossimi giorni, riporterà sul campo le ragazze ed i ragazzi dell’U14 che da troppo tempo aspettavamo di tornare a praticare il nostro splendido sport” ha dichiarato il Presidente della FIR, Marzio Innocenti. 

La categoria U14 riveste un’importanza centrale nella formazione delle giocatrici e dei giocatori e la natura strategica di questa attività ci ha indotto ad inserirla nelle categorie di interesse nazionale riconosciute dal CONI. L’entusiasmo per la ripresa dell’U14 non deve, però, distoglierci dal continuare a prestare massima attenzione ai protocolli, pensati nell’interesse della grande famiglia del rugby italiano, che siamo attivamente impegnati a riportare sul campo, in ogni sua categoria, in sicurezza e nei tempi più opportuni” ha aggiunto il Presidente federale.

 

 
TAMPONI ANTIGENICI CONVENZIONATI PER LE SOCIETA’ AFFILIATE PDF Stampa E-mail
Slide
Lunedì 29 Marzo 2021 17:50

 

FB 1200x900La Federazione Italiana Rugby informa di aver sottoscritto, in vista della ripresa degli allenamenti con contatto ed in previsione dell’avvio dell’attività provvisoria facoltativa, una convenzione per le proprie Società affiliate per l’acquisto a condizioni agevolate dei tamponi antigenici rinofaringei per l’individuazione qualitativa degli antigeni dei virus Sars-CoV-2, Influenza A e Influenza B.

Il prezzo unitario dei tamponi è di 2.80€ IVA esente, senza quantitativo d’ordine minimo, con consegna a carico della ditta fornitrice nelle settantadue ore successive al ricevimento della contabile di pagamento e della dichiarazione liberatoria di responsabilità che ogni Club dovrà compilare e siglare.

CLICCA QUI PER LA CONVENZIONE

CLICCA QUI PER MODULO D’ORDINE 

CLICCA QUI PER LA DICHIARAZIONE LIBERATORIA DI RESPONSABILITA'

Gli ordini possono essere effettuati dalle singole Società inviando una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ed a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , compilando il modulo d’ordine e la dichiarazione liberatoria di responsabilità, da compilare a cura delle Società all’atto dell’ordinativo. 

Nella sezione “Settore Sanitario” di federugby.it e sul sul portale covid-19.Federugby.it sono scaricabili la documentazione relativa ai tamponi convenzionati, il modulo d’ordine e la dichiarazione liberatoria di responsabilità da compilare a cura delle Società all’atto dell’ordinativo.

CLICCA QUI PER ACCEDERE AI DOCUMENTI SUL PORTALE COVID

 

 
SEI NAZIONI FEMMINILE 2021, LO STADIO “LANFRANCHI” SEDE DELL’ITALDONNE PDF Stampa E-mail
Slide
Sabato 27 Marzo 2021 06:51

fotosportit 86912 prRoma - La Federazione Italiana Rugby informa, sentito il parere favorevole del Sei Nazioni, di aver identificato nello Stadio “Sergio Lanfranchi” di Parma la nuova sede degli incontri interni della Nazionale Italiana Femminile nel Torneo delle Sei Nazioni 2021.

L’impianto della città ducale, casa delle Zebre Rugby Club, tornerà ad ospitare le Azzurre - in sostituzione dello Stadio Plebiscito di Padova precedentemente designato - in occasione dei due incontri interni del Torneo, il 10 aprile contro l’Inghilterra e il 24 aprile nel play-off conclusivo.

La decisione di modificare la sede dei due incontri interni dell’Italdonne nel Torneo di categoria è stata assunta dopo consultazioni con Sei Nazioni e la Rugby Football Union.

Il Presidente della FIR, Marzio Innocenti, ha dichiarato: “Padova è stata in molteplici occasioni, negli ultimi anni, una casa accogliente e calorosa per le nostre Azzurre e confidiamo possa tornare ad esserlo quanto prima. Ci assumiamo piena responsabilità per le ragioni che ci hanno condotto a questa decisione e attendiamo di poter vedere le nostre ragazze scendere in campo a Parma nelle settimane a venire e regalarci le grandi emozioni che hanno offerto al movimento negli ultimi anni. Ringrazio l’amministrazione di Padova e l’Assessore allo Sport Diego Bonavina, un caro amico mio e del nostro sport, per aver mostrato piena comprensione verso le nostre scelte”.

 
FIRTALKS, TUTTE LE RISPOSTE PER LA RIPARTENZA - ONDEMAND PDF Stampa E-mail
Slide
Mercoledì 24 Marzo 2021 10:27

 

firtlk250321


Roma - Si avvicina la data dell’1 aprile, individuata dalla Federazione Italiana Rugby per la ripresa degli allenamenti con contatto per le categorie di interesse nazionale, e torna l’appuntamento con i FIRTalks.


La rubrica in diretta online che ha accompagnato il movimento durante i primi mesi della pandemia, ispirando successivamente prodotti come #Relive e #StudiOvale, riparte alle 19.30 di giovedì 25 marzo con il Direttore Tecnico ad interim di FIR Daniele Pacini ed il Consigliere Federale Vittorio Musso ad illustrare i principi che hanno guidato verso la ripresa degli allenamenti con contatto e che porteranno le Società alla ripresa dell’attività agonistica facoltativa del prossimo giugno. 

Il FIRTalks,  e sul , offre a tutte le Società ed agli appassionati la chance di partecipare in prima persona, porre domande e chiarire ogni possibile dubbio in vista della ripartenza del movimento, approfondendo se necessario quanto già chiarito sul portale dedicato all’emergenza coronavirus, Covid-19.federugby.it

 

 

 
SEI NAZIONI FEMMINILE 2021, DEFINITI CALENDARIO E COPERTURA TELEVISIVA PDF Stampa E-mail
Slide
Martedì 23 Marzo 2021 15:28

fotosportit 86967 prNuovi dettagli sul Sei Nazioni Femminile 2021 sono stati svelati oggi con l’annuncio degli orari di calcio d’inizio e delle sedi della fase a gironi del Torneo.

Dopo essere stato inizialmente posticipato, il Sei Nazioni Femminile è stato ristrutturato a causa della pandemia da Covid-19 e gli appassionati potranno ora gustarsi quattro sabati consecutivi di competizione, dal 3 al 24 aprile.

La formula vedrà due gironi da tre squadre ciascuno. Ogni squadra giocherà una partita in casa e una in trasferta con le componenti dello stesso girone, e avrà un fine settimana di pausa durante la prima fase. Una volta completati gli incontri della prima fase, le squadre sfideranno la squadra classificatasi nella stessa posizione nel girone opposto nel weekend delle Finali.

Leggi tutto...
 


Pagina 3 di 38

facebook bar2 Facebook Twitter YouTube

  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR
  • Sponsor FIR

covid-faq-fir

banner-assemblee-comitati-fir2021

Banner 300x150

sportpertutti-2021

banner sitofederugby

 

banner-newsletter-2020


I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookies necessari per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. Per maggiori dettagli vai qui privacy policy.

Ho letto e accetto i cookies di questo sito