ITALRUGBY, TEBALDI E LA CORSA VERSO LA RWC: "EMOZIONANTE PREPARARE UN MONDIALE" Stampa
Nazionali Azzurre
Martedì 25 Giugno 2019 16:53

tebaldi palestra pergine 2019

 

Pergine Valsugana (Trento) – Prosegue i raduni della Nazionale Italiana Rugby a Pergine Valsugana in preparazione della Rugby World Cup in Giappone in calendario a partire dal prossimo settembre.

Gli Azzurri si sono ritrovati in Trentino domenica 23 giugno per proseguire il programma di allenamenti studiato dallo staff tecnico dell’Italrugby per raggiungere la forma migliore in vista degli impegni che attendono la Nazionale nei prossimi mesi.

Dopo una seduta di foto e autografi presso lo Shopping Center di Pergine Valsugana domenica scorsa, a partire dalla mattinata di ieri i giocatori sono tornati sul campo dello del comune trentino alternando sedute aerobiche ad allenamenti in palestra: “Sono molto eccitato all’idea di preparare un Mondiale. Per me è la prima volta – ha dichiarato Tito Tebaldi, mediano di mischia del Benetton Rugby e di Italrugby – ed essendo una squadra con una media età abbastanza giovane ci sono anche altri giocatori che si trovano a lavorare duramente in vista di una competizione così importante”.

In famiglia Tebaldi la Rugby World Cup è di casa: “Avere una persona cara in famiglia, come mio zio (Daniele), che ha già disputato in due occasioni la Rugby World Cup nel 1987 e nel 1991, è sia un motivo di orgoglio che di sprono per cercare di fare sempre meglio”.

“Per questo mese Pete Atkinson ha preso i gradi di “boss”. Il focus nella prima parte di raduno è totalmente improntato sul raggiungimento di una forma fisica ottimale. Sarà molto lunga come preparazione con anche quattro test match tra Agosto e Settembre. Abbiamo tanto tempo a disposizione e dobbiamo sfruttare ogni momento per lavorare al meglio e raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati: diventare la migliore squadra italiana della storia e passare il turno dopo il girone al Mondiale” ha concluso Tebaldi.