EUROPEI FIRA 7S, L'ITALIA MASCHILE MEDAGLIA DI BRONZO Stampa
Nazionali Azzurre
Lunedì 20 Luglio 2009 08:31
DE ROSSI: ''BENE COSI''', ARANCIO:''LAVORIAMO PER LE OLIMPIADI'' LE AZZURRE DI DI GIANDOMENICO CHIUDONO ALL'OTTAVO POSTO

Sco-Ita09_3L’Italseven maschile lascia definitivamente alle spalle la delusione dei Mondiali di Dubai e chiude la stagione centrando il terzo posto e la medaglia di bronzo alle finali del circuito europeo FIRA disputatesi questo week-end ad Hannover. 

La Francia, che vede scivolare via in una concitata finale il titolo a favore di una Russia in grande spolvero (sotto per 19-0 a metà gara, i russi rimontano e chiudono sul 19-26 laureandosi campioni d’Europa), supera gli Azzurri di Marco De Rossi e Luca Martin in semifinale con un rotondo 38-5, ma l’Italia si ritrova nella gara che vale il podio e, dopo il pareggio ottenuto ieri in prima fase, supera per 19-12 la Spagna nella finale per il terzo posto.

“Credo sia un grande risultato – commenta De Rossi – per un gruppo nuovo che ha iniziato il proprio lavoro solo da pochi mesi. Nessuna recriminazione, eravamo qui per provare a vincere il torneo, ma la Francia in semifinale ci è stata nettamente superiore meritando di passare il turno. Complimenti alla Russia che ha saputo battere i coqs in finale, noi siamo contenti del nostro terzo posto e guardiamo alla prossima stagione con tanta fiducia in questa squadra”.

Soddisfatto anche il manager Orazio Arancio: “La nuova gestione tecnica ha iniziato nel migliore dei modi il proprio cammino: secondi a Spalato, primi a Mosca, terzi alle finali continentali. Dopo due anni torniamo sul podio europeo e lo facciamo con una squadra di giovani e giovanissimi: una linea tecnica che ci sta ripagando da subito e che ci ha permesso di riprendere il giusto cammino dopo lo scivolone di Dubai. La scelta di puntare sui giovani tornerà utile anche in prospettiva olimpica: se, come merita, il rugby seven sarà ai Giochi del 2016 è giusto che l’Italia lavori sin da ora per poter essere competitiva”.

Ottavo posto finale invece per la Seven femminile battuta dalla Francia 21-10 nelle semifinali del Plate e 24-7 dalla Russia nella finale 7°-8° posto.